Come cancellare VERAMENTE i file nel tuo computer

()

Hai salvato sul tuo PC dei dati o documenti sensibili e adesso che non ne hai più bisogno hai deciso di eliminarli completamente in modo sicuro? O magari desideri vendere il tuo PC e non vuoi che l’acquirente, utilizzando particolari software, sia in grado di recuperare i file eliminati? In questa guida ti mostrerò diverse procedure che ti permetteranno di cancellare i file definitivamente.

Perchè quando cancelli un file, può essere recuperato?

Sappi che quando elimini un file dal PC, in realtà può essere recuperato tramite software appositi. E ti dirò di più, anche quando formatti un’unità d’archiviazione con la “classica” procedura è possibile recuperare i file eliminati, a volte anche se i file sono stati sovrascritti.

Tutto ciò accade per un semplice motivo: quando elimini un file dal cestino, il settore in cui era presente il file rimosso, viene contrassegnato come “libero”, ma in realtà il file eliminato non viene cancellato e resta in attesa di essere sovrascritto.

La stessa cosa accade quando formatti un hard disk, una chiavetta USB o qualsiasi memoria flash. Durante la formattazione tutti i settori dell’unità vengono contrassegnati come “liberi” e i file salvati in precedenza rimangono in attesa di essere sovrascritti. I vecchi file verranno sovrascritti e quindi cancellati definitivamente solo quando i nuovi file salvati occuperanno il loro settore.

Utilizzando particolari software, come ad esempio Recuva, è possibile ripristinare i file cancellati, recuperandoli dai settori non ancora sovrascritti. Per questo motivo, se intendi eliminare definitivamente file sensibili o hai intenzione di vendere o cedere a terzi il tuo PC è fondamentale cancellare i dati in modo sicuro.

Come cancellare definitivamente i file

Le procedure che possiamo definire “standard”, non permettono di cancellare i file definitivamente, quindi per farlo dovrai effettuare delle operazioni alternative, molte delle quali richiedono l’utilizzo di software di terze parti.

Nei capitoli successivi, ti mostrerò i migliori software che ti permetteranno di eliminare i file in modo definitivo. Inoltre, ti mostrerò una procedura che ti consentirà di eseguire una formattazione zero-fill (una sorta di formattazione a basso livello) ed infine ti spiegherò come effettuare una sovrascrittura forzata dei file tramite il Prompt dei comandi.

Software per eliminare file completamente

Come accennato in precedenza esistono diversi software che consentono di eliminare i file in maniera definitiva, ecco quali ti consiglio di provare:

Eraser

Il primo software che ti consiglio di provare è Eraser, si tratta di un piccolo programma che svolge il suo compito tramite i menu di Windows. Nello specifico, Eraser, aggiunge al menu contestuale di Windows una voce che ti permetterà con un clic di eliminare definitivamente qualsiasi file.

L’installazione ed il funzionamento di Eraser è davvero molto semplice, ecco tutti i passaggi che devi effettuare:

  • Accedi al sito ufficiale di Eraser;
  • Dalla colonna “Build Name” fai clic sull’ultima versione del software;
  • Terminato il download, avvia l’installazione facendo un doppio clic sul file appena scaricato;
  • Eraser potrebbe richiedere l’installazione del .Net Framework,
installazione Eraser
  • Clicca su “Finish”.

Terminata l’installazione, la procedura da effettuare è la seguente:

  • Avvia Eraser;
  • Quando richiesto clicca su “Si”;
  • Minimizza la finestra del software cliccando sull’apposito tasto presente in alto a destra.

Questo è tutto! A questo punto per eliminare un file in modo sicuro, ti basterà cliccare su quest’ultimo con il tasto destro, dal menu contestuale, seleziona la voce “Eraser” e poi clicca sulla voce “Pulisci”, quando richiesto clicca su “Si” e successivamente di nuovo su “Si”.

come usare eraser

Alternate File Shredder

Un altro programma molto interessante che permette di cancellare file in maniera definitiva è Alternate File Shredeer. Quest’ultimo è un programma leggero, semplice da utilizzare e soprattutto gratuito, e grazie alla sua interfaccia semplice e intuitiva ti permetterà in pochissimi clic di eliminare i file in modo sicuro.

Ecco tutto quello che devi fare:

  • Accedi a questa pagina;
  • Fai clic sul pulsante presente accanto alla voce “Download”;
  • Terminato il download, fai doppio clic sul file scaricare per avviare l’installazione;
  • Clicca su “Si”;
  • Seleziona la lingua e poi fai clic su “OK”;
  • Nella schermata successiva, fai clic su “Avanti”;
  • Seleziona l’opzione “Accetto i termini del contratto di licenza”, quindi clicca su “Avanti”;
  • Clicca nuovamente su “Avanti” e poi ancora su “Avanti” per altre due volte;
  • Fai clic sul pulsante “Installa”;
  • Clicca su “Avanti” e successivamente su “Fine”.

Terminata l’installazione e avviato il programma, trascina il file che desideri eliminare definitivamente all’interno della finestra del software o in alternativa, clicca sull’icona “Aggiungi file” o sull’icona “Aggiungi cartella”, successivamente clicca sull’icona “Distruggi file” o premi da tastiera i tasti CTRL + D.

eliminare file con ternate File Shredder

In qualunque caso, assicurati sempre che le voci “Sovrascrivi con dati casuali” e “Conferma cancellazione” siano selezionate.

Formattazione zero-fill

Come spiegato all’inizio, quando effettui la classica formattazione, i file salvati sul disco non vengono eliminati del tutto. Per fare ciò è necessario che i dati vengano sovrascritti da altri dati, la formattazione zero-fill fa proprio questo.

Entrando nello specifico, questa “speciale” formattazione sostituisce tutti i bit presenti sull’hard disk con un “0”. Quindi, tutti vi file archiviati sul disco vengono sovrascritti da una serie di 0 e non potranno più essere recuperati. In sostanza possiamo definirla come una formattazione a basso livello, ma molto più semplice e sicura da effettuare.

La formattazione zero-fill non può essere eseguita con gli strumenti presenti di default su Windows, quindi, per effettuarla dovrai per forza di cose utilizzare un software di terze parti.

Il programma che ti suggerisco di scaricare e utilizzare è HDD LLF Low Level Format Tool. Si tratta di un programma a pagamento, tuttavia versione gratuita, consente di effettuare la procedura zero-fill con delle limitazioni che riguardano la velocità di formattazione.

La versione gratuita permette una formattazione a basso livello con una velocità massima di 50 MB all’ora. Per rimuovere le limitazioni, puoi acquistare una licenza personale al costo di 3,30 dollari.

Ecco come installarlo ed utilizzarlo:

  • Accedi a questa pagina;
  • Clicca sulla voce “HDD LLF Low Level Format ver. X.XX setup” per scaricare la versione gratuita;
  • Terminato il download, fai doppio clic sul file scaricato per avviare l’installazione;
  • Clicca su “SI”;
  • Fai clic sul pulsante “Next” per quattro volte;
  • Clicca su “Install” ed infine fai clic su “Finish”.

A questo punto sei pronto per effettuare la formattazione a basso livello, quindi assicurati che l’unità che intendi formattare sia collegata al PC e avvia HDD LLF Low Level Format.

  • La prima volta ti verrà chiesto di accettare i termini e le condizioni del software, per farlo clicca sul pulsante “Agree”;
  • Se non sei in possesso di una licenza, clicca sul pulsante “Continue for free”;
  • Individua a seleziona l’unità che desideri formattare;
  • Fai clic sul pulsante “Continue”;
  • Seleziona la scheda “LOW-LEVEL-FORMAT”;
  • Clicca sul pulsante “FORMAT THIS DEVICE” e quando richiesto clicca su “Si” per avviare la formattazione.
formattare a basso livello

La procedura di formattazione a basso livello può richiedere parecchio tempo, soprattutto se il disco è di grandi dimensioni e stai utilizzando la versione gratuita. Calcola che HDD LLF Low Level Format, in versione free, consente di formattare un hard disk da 1 TB in circa 5 ore.

Sovrascrittura dati tramite Prompt dei comandi

Tramite un semplicissimo e datato comando DOS, dal Prompt dei comandi potrai effettuare una sovrascrittura forzata dei dati presenti sul disco, che al termine di tale procedura non saranno più recuperabile in nessun modo.

Il comando consente di scegliere quante volte sovrascrivere i dati, ovviamente, più alto sarà il numero di sovrascritture, maggiore sarà la sicurezza e maggiore sarà il tempo necessario per completare la procedura. In base al numero di passaggi scelto e alle dimensioni dell’unità, l’operazione potrebbe durante diverse ore.

Ecco come fare:

  • Utilizzando “Esplora file” e cliccando sulla voce “Questo PC”, individua la lettera assegnata all’unità che intendi formattare (esempio: (D:), (E:), (F:));
  • Premi da tastiera WIN + R;
  • Nella finestra “Esegui” digita “cmd” e premi INVIO o clicca su “OK”;
  • Nella finestra del Prompt digita il seguente comando: “format lettera dell’unità /P: numero di sovrascritture” e premi INVIO (esempio: format D /P:5).
cancellare dati definitivamente con il prompt

Al termine della procedura ti consiglio di eseguire una formattazione veloce, per eseguirla:

  • Apri “Esplora file”, seleziona la voce “Questo PC”;
  • Individua l’icona dell’unità desiderata, quindi fai clic con il tasto destro su quest’ultima;
  • Dal menu contestuale, clicca sulla voce “Formatta”;
  • Nella finestra che si apre, seleziona il file system che intendi utilizzare;
  • Assegna un nome all’unita, digitandolo nel campo presente sotto la voce “Etichetta volume“;
  • Assicurati che la voce “Formattazione veloce” sia spuntata”, quindi clicca su “Avvia”.

Quanto è stata utile questa guida per te?

Indica il tuo grado di soddisfazione:

Autore
Paolo Dal Lago
Appassionato di tecnologia da quando per la prima volta, a 13 anni, ho sentito parlare di quella strana cosa in arrivo chiamata "Internet". Durante la pandemia covid ho creato la piattaforma senza scopo di lucro TorniamoPresto.it, per aiutare concretamente i commercianti a superare le difficoltà grazie al digitale.

Creato con il in Italia - Privacy Policy - Cookie Policy - Preferenze privacy