1. WhatsApp

Come bloccare WhatsApp Web

Ormai utilizzi WhatsApp Web quotidianamente. Per parlare con gli amici o con i colleghi di lavoro, non hai più bisogno del cellulare. Nel mentre che lavori dal tuo computer, infatti, ti torna comodo controllare le conversazioni e le notifiche dei nuovi messaggi dal desktop. Il problema, però, sorge quando si condivide il PC con altre persone: colleghi di lavoro, partner, amici e altri familiari potrebbero tranquillamente spiare le tue conversazioni senza che tu te ne accorga. Per queste ragioni o per altre, potresti esserti domandato come bloccare WhatsApp Web. Lo hai chiesto al web e il motore di ricerca ti ha indirizzato quaggiù.

Nella guida seguente, infatti, ti dico cosa devi fare per limitare l’accesso a WhatsApp Web e a WhatsApp Desktop. Potrai così impostare una password d’accesso all’applicativo web. Inoltre, nel caso ti interessasse, ti spiego come bloccare l’accesso a WhatsApp Web tramite firewall. Vediamo dunque come procedere.

Come bloccare WhatsApp Web

come bloccare WhatsApp Web

Prima di rivelarti cosa fare per bloccare WhatsApp Web, voglio precisare che nei passaggi a seguire troverai diverse soluzioni al problema. Ovviamente, non c’è bisogno di applicarle tutte. Basta che utilizzi quella più adatta alle tue necessità.

Ciò premesso, ti consiglio di avere lì vicino a te lo smartphone e il PC sul quale effettuerai i lavori. Ti serviranno per collegare l’account WhatsApp al PC e per bloccare gli accessi tramite software o tramite firewall.

Indice

Differenza tra WhatsApp Web e WhatsApp Desktop

C’è innanzitutto da fare distinzione tra WhatsApp Web e WhatsApp Desktop. Pur essendo simili a livello di opzioni, questi due applicativi per PC non sono identici. Infatti, il primo è un sito web che, tramite javascript e altri linguaggi di programmazione, interfaccia l’utente con l’applicazione mobile. L’altro, invece, è un software gratuito che comunica via internet con l’applicazione per iOS o Android.

Per bloccare WhatsApp Web, dunque, si può procedere in diversi modi. Ad esempio, è possibile mettere una password al programma WhatsApp Desktop o al browser utilizzato. In alternativa, è possibile bloccare l’accesso al sito web.whatsapp.com tramite il firewall del router o quello del computer, che magari è disponibile tramite un antivirus o tramite il sistema operativo. Quest’ultima scelta, però, varia in base alle tue esigenze (se ad esempio vuoi bloccare l’accesso solo su quel PC o su tutta la rete locale).

Disconnettere le sessioni attive di WhatsApp Web

come bloccare WhatsApp Web disconnettere sessioni attive

Prima di procedere con il bloccare WhatsApp Web, faresti bene a staccare tutte le sessioni remote in corso. Perché? Semplicemente perché se qualcuno è già collegato al tuo account WhatsApp da quello o da altri computer, non riusciresti a bloccarlo.

Per disconnettere una sessione WhatsApp Web da remoto, basta che utilizzi il tuo iPhone o smartphone Android. Vai in Impostazioni > WhatsApp Web e, sotto alla voce Dispositivi connessi, in fondo alla lista, tocca l’opzione Disconnetti da tutti i dispositivi. Approfondisci leggendo come disconnettere WhatsApp Web.

Così facendo, nessuno potrà più accedere al tuo account da PC senza prima aver effettuare la scansione il codice QR. Continua a leggere per capire come procedere in modo sicuro.

Impedire la scansione del codice QR su WhatsApp per iOS o Android

come bloccare WhatsApp Web password Touch ID

Ora che hai evitato che qualcuno continuasse a spiarti con WhatsApp Web, ti consiglio di bloccare WhatsApp Web dallo smartphone. Nello specifico, ti suggerisco di bloccare l’accesso all’applicazione WhatsApp con una password.

Se non vuoi “sbatterti troppo”, per fare ciò ti consiglio di utilizzare lo sblocco con Touch ID o Face ID. In questa maniera, chi prenderà in mano il tuo telefono con qualche scusa, non potrà visualizzare i tuoi messaggi WhatsApp. Tantomeno, riuscirà ad avviare sessioni remote con WhatsApp Desktop o WhatsApp Web. Al contempo, tu non farai fatica ad accedere all’applicazione, perché non dovrai inserire numeri, parole o lettere in un campo password: ti basterà appoggiare il dito sul sensore biometrico o mostrare il tuo volto alla fotocamera (in caso di riconoscimento facciale).

Blocco di WhatsApp Web su browser

come bloccare WhatsApp Web estensione browser Chrome

Il metodo miglior per bloccare WhatsApp Web su browser, consiste nell’utilizzare un’estensione gratuita per il browser Chrome. Scarica e installa l’add-on Block Site, che trovi cliccando qui. Dopodiché, configuralo come segue:

  1. Vai su web.whatsapp.com ed esegui l’accesso con il codice QR
  2. Clicca sull’icona dell’estensione Block Sites (in alto a destra) e clicca sull’ingranaggio per entrare nelle impostazioni
  3. Clicca sulla voce del menu Block Sites e aggiungi l’indirizzo web.whatsapp.com nella blacklist digitandolo e cliccando sul pulsante +
  4. Spostati alla voce Settings e disattiva l’opzione “Show motivational images on blocked pages” (facoltativo)
  5. Spostati alla voce Password Protection e attiva le opzioni “Require password to access blocked sites” e “Protect your BlockSite Options and the Chrome extensions page with password
  6. Inserisci la tua email e verificala per l’autenticazione password
  7. Adesso collegati a chrome://extensions e trova l’estensione Block Site
  8. Clicca su Dettagli e attiva l’opzione Consenti modalità in incognito

Adesso sarai riuscito a bloccare WhatsApp Web su Chrome. Se proverai a collegarti al sito web, ti verrà richiesta una password. Nessuno potrà disattivare l’estensione senza conoscere la parola segreta, nemmeno se usasse la modalità in incognito. E non preoccuparti: il cookie di WhatsApp resterà memorizzato.

Blocco del programma WhatsApp Desktop

Se invece desideri bloccare WhatsApp Web ma ti riferisci al programma che viene eseguito sul PC, devi fare in un’altro modo. Ciò varia in base al fatto che utilizzi Windows o macOS. In entrambi i casi, non è così semplice creare un form di inserimento password. Tuttavia, è possibile fermare gli accessi indesiderati al programma bloccando la cartella in cui è presente l’eseguibile (nel caso di Windows) o il file applicazione (in caso di Mac).

Windows

Se usi Windows 10 o un’altra versione del sistema operativo Microsoft, per bloccare WhatsApp Desktop devi innanzitutto scaricare e installare il programma WhatsApp per Windows. Poi, effettua l’accesso tramite la scansione del codice QR. Dopodiché, scarica il software gratuito SecretFolder, che trovi quaggiù. Poi, usalo per nascondere il percorso cartella C:\Programmi\WhatsApp e mettere una password.

Una volta che hai configurato SecretFolder, se proverai a cliccare sul collegamento di WhatsApp Desktop, ti verrà richiesta una password. Questo tipo di configurazione è protetto da disinstallazione tramite “Programmi e funzionalità”.

macOS

Se hai un Mac o un Macbook, puoi bloccare WhatsApp Desktop in qualsiasi versione di macOS anche senza usare app di terze parti. Basta che segui la mia guida per mettere una password a una cartella su Mac. Usala per impostare un accesso al percorso in cui è presente il file applicazione di WhatsApp. Lo hai salvato da qualche parte quando hai installato WhatsApp su macOS. Se non lo trovassi più, puoi tranquillamente scaricarlo tramite il sito ufficiale.

In alternativa, potresti usare il programma a pagamento Hide Folder for Mac, che trovi a questa pagina. La versione Pro, oltre a nascondere la cartella, ti permette di impostare una password. Come seconda opzione, invece, potresti configurare un account fantasma e impostare i permessi applicazione solo per tale utente. Facendo ciò, solo quell’utente loggato sarà in grado di aprire WhatsApp su macOS.

Blocco di WhatsApp Web tramite firewall

come bloccare WhatsApp Web firewall

Un altro metodo che ti permette di bloccare WhatsApp Web in modo efficace, prevede l’utilizzo di un firewall. Ci sono diverse possibilità di configurazione in caso di blocco su un solo computer o su tutta la rete locale. Procedi secondo le tue esigenze.

Firewall su PC Windows o Mac

Potresti usare un firewall gratuito come Comodo Internet Security Premium, che trovi a questo indirizzo, grazie al quale avresti la possibilità di filtrare l’accesso ai siti web. Ti basterebbe bloccare l’URL del dominio web.whatsapp.com ed impedire la disinstallazione del firewall per inibire l’accesso alla piattaforma di messaggistica su quel PC Windows.

In alternativa, se usassi macOS, potresti configurare un nuovo account e limitarlo tramite la funzione del controllo parentale. Così facendo, da qualsiasi browser, l’utente selezionato non potrebbe navigare sulle URL da te specificate.

Firewall sul router

Se invece vuoi bloccare WhatsApp Web su tutta la rete locale, magari perché sei l’amministratore di una rete aziendale, puoi fare molto prima. Ti basta entrare sul modem router che utilizzi per gestire la rete e utilizzare la funzione di blocco URL per mettere in blacklist web.whatsapp.com.

Nel caso in cui non avessi a disposizione una funzione del genere, potresti comprare un router per aziende oppure forzare i DNS sul router di OpenDNS. Dopo aver fatto ciò, ti basterà registrarti gratuitamente a OpenDNS da qui, associare il tuo indirizzo IP pubblico statico alla piattaforma e inserire web.whatsapp.com tra gli URL da bloccare.

Pur avendo cambiato i DNS sul router e bloccato WhatsApp Web, rimarrà il problema del cambio DNS sui PC con indirizzo IP statico. Chi non userà il DHCP del router, infatti, potrà configurare DNS differenti ed eludere il tuo blocco. Non preoccuparti, puoi risolvere la faccenda semplicemente forzando il redirect dei pacchetti di rete sulla porta UDP 53 verso l’indirizzo IP del tuo router. Così facendo, il cambio DNS effettuato dai client non avrà effetto.

Pubblicità