1. Altre app

Le app per pagare con telefono (e lasciare a casa il portafogli)

Ti è mai capitato di dimenticare il portafoglio a casa o in macchina e non riuscire a pagare? È una situazione che crea un po’ di imbarazzo e disagio. Oppure sei stanco di girare con il portafogli e dato che hai sempre il telefono a portata di mano vuoi usarlo come strumento per pagare con la tua carta di credito o con il bancomat?

Per fortuna, c’è la tecnologia che corre in nostro soccorso. In questa guida ti dirò tutto quello che c’è da sapere per pagare con il tuo telefono. Le uso anch’io in ogni occasione dato che ti permettono di pagare, oltre che con lo smartphone, anche con il tuo smartwatch. Per esempio se fai la spesa, non devi fare altro che aprire l’app e appoggiare il telefono sul pos, come fai normalmente con il bancomat o con la carta.

Esistono molte app e servizi che ti permettono di farlo. In questa guida di svelerò le app per pagare con telefono più utilizzate e popolari. Sono molto semplici da utilizzare e, dopo averle installate sul tuo smartphone, non dovrai più preoccuparti. Iniziamo!

App per pagare con telefono

Migliori app per pagare con il telefono

Si può pagare con il cellulare senza avere la carta di credito? Certamente! Nei prossimi paragrafi troverai le migliori app per pagare con telefono sia che tu abbia un dispositivo Android che iOS.

Devi sapere che puoi fare acquisiti con lo smartphone in tutta sicurezza. Ti dirò di più: i pagamenti via cellulare e con dispositivi wearable (come l’Apple Watch) hanno superato i 7 miliardi di euro.

In questo tutorial ti mostro quali sono i migliori strumenti che ho analizzato per te.

Pagamento su pos tramite telefono

Apple Pay

Se sei in possesso di un dispositivo iOS, Apple Pay è l’app per pagare con il telefono iPhone. Questa applicazione è nata nel 2014 ed è supportata da tutti quei dispositivi iOS con Face o Touch ID.

L’applicazione non deve essere scaricata sul tuo dispositivo perché è già presente. Tutto quello che devi fare è attivarla tramite l’app Wallet già preconfigurata nel dispositivo. Per farlo devi aggiungere a Wallet la carta che utilizzi per i pagamenti.

Ecco come aggiungere una carta di debito o credito sul tuo iPhone per eseguire pagamenti con il telefono:

  1. Accedi all’app Wallet e tocca il pulsante “Aggiungi+;
  2. Seleziona l’opzione “Carta di debito o credito” per aggiungere una nuova carta;
  3. Segui i passaggi sullo schermo per aggiungere una nuova carta;
  4. Prima di utilizzare la carta per i pagamenti sul telefono dovrai verificare le informazioni con la banca emittente. Inoltre, potrebbe esserti chiesto di installare un’app.

Utilizzare Apple Pay per i pagamenti con il telefono è molto semplice: sarà sufficiente posizionare l’iPhone in prossimità del POS e la transazione verrà autorizzata tramite il riconoscimento facciale o l’impronta digitale.

Se accedi al tuo conto bancario potrai visualizzare la transazione. Per quanto riguarda quali carte possono essere utilizzare, Apple Pay permette l’abbinamento delle carti emesse dalle principali banche come American Express, Intesa Sanpaolo, Unicredit, Postepay, Monzo, N26 e Revolut. L’utilizzo dell’applicazione non comporta costi aggiuntivi nelle transazioni.

Google Wallet

Google Wallet è l’app per pagare con telefono android che sfrutta la tecnologia NFC. Per utilizzarla, devi collegare la tua carta di credito o debito al tuo account Google. Successivamente, dovrai attivare la funzione Google Wallet impostando il blocco schermo.

Questo passaggio è necessario per effettuare i pagamenti in modo sicuro: è possibile effettuarne un numero limitato con importi inferiori a €25 senza sbloccare lo schermo. Per gli importi superiori dovrai sbloccare lo schermo e prevedere a convalidare il pagamento tramite riconoscimento facciale o impronta digitale.

Ecco come aggiungere la tua carta a Google Wallet:

  1. Apri l’app Google Wallet e fai tap su “Aggiungi a Wallet+;
  2. Seleziona la voce “Carta di pagamento“;
  3. Seleziona “Nuova carta di credito o di debito“. Per aggiungere la nuova carta puoi inserire i dati manualmente oppure utilizzare la fotocamera del tuo dispositivo;
  4. Seleziona “Salva” in basso;
  5. Leggi i Termini dell’emittente e fai tap su “Accetta“;
  6. Alla fine del procedimento, ti potrebbe essere chiesto di verificare il metodo di pagamento. Inoltre, a procedimento completo, dovresti ricevere un messaggio che ti informa che la tua carta è stata aggiunta ai metodi di pagamento tramite cellulare.

Dopo aver aggiunto la carta potresti trovare una piccola transazione sul tuo conto bancario. Non ti preoccupare perchè serve a verificare che la carta e il conto siano validi. Questa scomparirà a breve e non avrà effetti sul tuo conto.

Google Wallet supporta tutte le carte di credito, debito e prepagate appartenenti ai circuiti Visa e Mastercard come Intesa Sanpaolo, Unicredit, Fineco, Revolut e N26. Le transazioni effettuate con il cellulare non comportano alcun costo aggiuntivo.

Google Wallet app per pagare con telefono

Satispay

Satispay è l’applicazione per eccellenza per eseguire i pagamenti esclusivamente con il cellulare. L’applicazione è Made in Italy, nata dall’idea di tre imprenditori cuneesi Alberto Dalmasso, Dario Brignone e Samuele Pinta. L’obiettivo di Satispay è quello di permettere agli utenti di gestire in autonomia le loro finanze senza aver bisogno di intermediari. Satispay è forse la migliore app per pagare con il telefono.

Satispay ti permette di effettuare pagamenti online e in negozio utilizzando il cellulare. Puoi aprirti un conto corrente da casa e a costo zero associando il tuo conto bancario. Il servizio non ha costi aggiuntivi eccetto per il pagamento del bollo auto e bollettini che prevede una commissione di €1.

Una volta che avrai installato l’app sul tuo dispositivo, scaricabile da Google Play o App Store, dovrai creare un account Satispay. L’applicazione può essere utilizzata per i pagamenti nei negozi fisici ed online convenzionati, per scoprire quali sono puoi consultare la mappa sul sito. Per pagare con il tuo telefono segui gli step qui sotto:

  1. Assicurati che ci sia del credito sul tuo account. Per “ricaricarlo”, devi trasferire dei soldi dal tuo conto bancario personale;
  2. Se sei in negozio, fai lo scan del codice presente in cassa oppure cerca lo store all’interno dell’applicazione e selezionalo;
  3. Ti si aprirà una finestra dove dovrai inserire l’importo da pagare. Premi “Invio” per concludere il procedimento e pagare con il telefono.

Questa non è l’unica funzionalità dell’app. Di seguito, tutto quello che puoi fare con Satispay:

  • Trasferimenti in denaro tra utenti Satispay;
  • Ricariche telefoniche;
  • Pagamento bollette, MAV/RAV, pagoPA;
  • Pagamento bollo auto/moto;
  • Acquisto di Gift Card;
  • Pagamenti automatici;
  • Pagamenti online.

Samsung Pay

Se sei in possesso di un dispositivo Samsung ti consiglio di utilizzare Samsung Pay per pagare con il telefono. L’applicazione è stata lanciata nel 2015 sul mercato coreano ma ben presto si è fatta strada nei mercati internazionali. Oggi Samsung Pay conta circa 2000 partner bancari e finanziari in tutto il mondo.

Se vuoi attivare il servizio, segui i seguenti passaggi:

  1. Innanzitutto, scarica l’applicazione da Google Play e registrati al servizio attraverso il tuo Samsung account;
  2. Una volta registrato al servizio, fai tap su “Aggiungi carta” e inquadra la tua carta con la fotocamera del cellulare. Segui le istruzioni per terminare la registrazione;
  3. Per completare la registrazione, potrebbe essere necessaria una conferma d’identità tramite telefonata, SMS, email o app dell’istituto di credito;
  4. Dopo qualche minuto, il servizio è attivo. Puoi ripetere il processo con tutte le tue carte.

Per pagare, ti basterà avviare l’applicazione, selezionare la carta desiderata, effettuare l’identificazione tramite impronta digitale, iride o PIN e avvicinare lo smartphone al terminale di pagamento. La transazione apparirà sul tuo conto bancario.

Oltre alle carte di credito e debito, è possibile aggiungere a Samsung Pay anche le carte fedeltà in modo che tu possa accedere a sconti e promozioni in un tap. Per vederle, devi cliccare su “Carte fedeltà” e “Promozioni“.

Puoi utilizzare Samsung Pay anche per lo shopping online su Samsung Shop Online, Galaxy Store, Galaxy Themes e sui trasporti pubblici. L’utilizzo di Samsung Pay non comporta costi aggiunti.

Pagare con il telefono con Samsung Pay

PayPal

Nella lista delle applicazioni per pagare con il telefono non poteva mancare PayPal. Il servizio di trasferimento di denaro online è disponibile anche in forma di applicazione che può essere utilizzata su dispositivi Android e iOS.

Dopo aver scaricato l’applicazione sul tuo dispositivo effettua l’accesso, se hai già un account, oppure registrati. Se questa è la prima volta che utilizzi PayPal per pagare, il tuo saldo nell’account sarà pari a zero quindi dovrai collegare una carta di credito o un conto bancario. Ecco come:

  1. Seleziona l’icona dell’ingranaggio situata in alto a destra e scegli l’opzione “Conti bancari e carte“;
  2. Fai tap sul pulsante + e scegli “Conto bancario” o “Carta“;
  3. Inserisci i dati che ti chiede l’app e seleziona “Collega conto/Collega carta“.

Il procedimento è completo. Per pagare con PayPal dal tuo dispositivo mobile devi selezionare l’opzione “Invia” che si trova nel menù in basso ed inserire l’indirizzo email o il numero di telefono di una persona. Specifica l’importo e premi “Avanti“.

L’app ti chiederà se desideri effettuare il pagamento tramite saldo PayPal oppure usando una carta collegata. Fai tap su “Avanti” e poi “Invia denaro“. Questo metodo può essere utilizzato tra utenti PayPal.