1. iOS

Come togliere virus da iPhone

Un virus informatico è un software sviluppato espressamente per fini malevoli, che possono essere molto vari, dal furto di dati alle frodi, passando per ipotesi più sofisticate come lo spionaggio ed il sabotaggio. In alcuni casi, tuttavia, è stata anche attestata la diffusione di virus privi di una specifica funzione, perché concepiti unicamente al fine di arrecare disturbo. Da un punto di vista tecnico, un virus è quindi un insieme di righe di codice non dissimile dalle applicazioni buone di cui ti servi tutti i giorni, da cui si differenzia per il suo fine malvagio. Ma ciò non basta: quello che lo caratterizza ancor più, e ne giustifica il nome preso in prestito dalla biologia, è la sua capacità di infettare e di riprodursi, sia all’interno del dispositivo-ospite che al suo esterno, mirando ad attaccare altri dispositivi, virtualmente all’infinito. Ciò può compiersi attraverso innumerevoli stratagemmi, che qui non possiamo indagare specificamente. Ti basti sapere che essi sono tutti progettati in maniera maniacale per essere invisibili, al fine di bypassare i controlli del sistema operativo e di non mettere subito in agitazione gli utenti, che solitamente scoprono l’infezione solo quando essa ha già causato danni notevoli.

La diffusione degli smartphone, ed in particolare degli iPhone, ha reso molto appetibile la loro infezione da parte dei creatori di software malevolo, interessati senz’altro alla varietà di dati personali in essi contenuti. Tuttavia, la caratteristica principale dei melafonini (e, più in generale, dei prodotti Apple) è che il sistema operativo viene scritto dalla stessa casa produttrice del dispositivo, che ne verifica costantemente le performance e non rivela soprattutto tutti i maggiori dettagli del prodotto, rendendolo indubbiamente meno vulnerabile, ma non di certo in maniera assoluta. E se sei qui, suppongo che tu lo abbia capito. Da qualche giorno, stai visualizzando una strana avvertenza sullo schermo, di cui non hai ben compreso il significato. Ti sei dunque domandato come togliere virus da iPhone, così da poter debellare eventuali minacce. Sarò felice di aiutarti con questo tutorial, se me ne darai la possibilità.

Indice

Può un iPhone prendere un virus?

come togliere virus da iPhone

La prima domanda da porci è: può un iPhone contrarre un virus, esattamente come un computer o al pari degli altri cellulari con sistemi operativi differenti (es. Android)? Dal punto di vista pratico, la risposta sembrerebbe essere negativa. Parrebbe infatti inutile chiedersi come fare per togliere virus da iPhone.

Come già saprai, Apple ha deciso di blindare il suo prodotto rendendo sostanzialmente impossibile l’installazione di applicativi non scaricati dall’App Store, dove non solo vigono pressanti codici etici e di comportamento per i programmatori (relativi, tra l’altro, al tipo di servizi che possono essere proposti agli utenti, alla qualità complessiva del software, etc.), ma soprattutto l’occhio attento della casa madre impedisce categoricamente l’inclusione di codice malevolo, che sarebbe subito scoperto e potrebbe portare, eventualmente, all’incriminazione dei suoi autori, oltre che a notevoli rivalse economiche.

Fin qui la teoria (indubbiamente valida) che l’uso comune di un iPhone non comporta minimamente gli stessi rischi di contrarre virus informatici che servirsi di un comune PC. D’altro canto, però, c’è da dire che un iPhone non è tecnicamente molto diverso da un computer dal punto di vista informatico. E quindi si presta comunque all’infezione.

Le modalità in cui è possibile contrarre malware su iOS sono sostanzialmente due: la prima, è sfruttare la tendenza (molto comune soprattutto in passato) a manomettere abusivamente iOS, operazione nota col pittoresco nome di jailbreak, il che apre le porte all’installazione di software non controllato da Apple; la seconda, è sfruttare internet e l’ingenuità dell’utente medio, abituato a cliccare su avvisi e link senza porsi molte domande.

Questa tecnica è genericamente chiamata phishing e viene spesso utilizzata in combinazione con il social engineering (approfondimento Wikipedia in lingua inglese).

Vulnerabilità iOS conosciute

come togliere virus da iPhone vulnerabilità

La maggior parte delle volte, ti chiederai come rimuovere i virus dall’iPhone perché l’adware o il malware in questione sta sfruttando delle vulnerabilità del sistema operativo, cioè dei difetti di programmazione compiuti da Apple, di solito causati dalla semplice imperfezione di qualunque prodotto, ma in altri casi frutto di limiti intrinseci dell’architettura del dispositivo. È consuetudine che questi difetti consistano nella perdita di dati o nello sblocco di funzionalità di iPhone in momenti inopportuni (cioè senza richiesta o utilità per l’utente e comunque a sua insaputa), consentendo così di bypassare i controlli del sistema operativo.

Poiché iOS serve a fare svariate cose e consta di decine di migliaia di righe di codice, capirai bene che possono passare settimane o addirittura anni (nei casi più gravi) perché Apple si accorga dell’esistenza di una vulnerabilità, e possono servire ulteriori mesi per capire come aggirarla grazie ad un aggiornamento. Tanto per dirne una – e capire di cosa stiamo parlando – il 14 Agosto 2019 è stato rivelato che il servizio bluetooth di iOS non criptava adeguatamente le password, rendendosi così vulnerabile ad un eventuale tentativo esterno di accesso alla comunicazione.

Per vedere tutte le vulnerabilità iOS che sono state scoperte fino ad oggi ed i relativi punteggi di pericolosità, collegati a questo indirizzo del sito CVE Details.

Tengo a precisare che Apple tiene molto alla perfezione del codice iOS per evitare tutto questo. Tant’è che, come le altri grandi aziende della Silicon Valley, la società mette a disposizione l’Apple Security Bounty agli hacker White Hat (o anche agli hacker etici ed ai ricercatori di sicurezza informatica), così da ricompensarli in caso di scoperte di falle di sicurezza correlate ai suoi sistemi operativi (macOS compreso). Il payout massimo è di 1 milione di dollari (questo per farti capire quanto “è vivo” l’interesse che ha Apple nei confronti di questo sensibile argomento).

Come capire se iPhone ha un virus?

come togliere virus da iPhone controllo preliminare

In concreto, come possiamo accorgerci della presenza di un’infezione sull’iPhone? Sebbene i malware rimangano solitamente invisibili e silenti, ci sono diverse operazioni di controllo che potrebbero esser d’aiuto nell’identificare una sospettata minaccia.

Fortunatamente, non dovrai spulciare tutte le impostazioni di iOS senza criterio al fine di togliere i virus dal tuo iPhone. Ho già parlato in modo dettagliato di come scoprire se un iPhone è hackerato. Pertanto, ti invito a leggere tale approfondimento per capire come potrebbe mostrarsi un iPhone sotto attacco. Troverai ad esempio alcuni dettagli riguardanti il consumo di batteria, gli account iCloud, le notifiche inopportune e curiose, le VPN fasulle e molto, molto altro.

Rimozione malware iPhone

come togliere virus da iPhone passaggi rimozione

Passiamo invece adesso al succo di questa guida, per capire appunto come togliere virus da iPhone. Nei punti che seguono, ti mostrerò cosa controllare ed eventualmente rimuovere su iOS per porre fine alle strane avvertenze o agli insoliti comportamenti che stai riscontrando sul tuo dispositivo.

Non devi fare altro che prendere in mano il tuo telefono e proseguire con la lettura degli approfondimenti. Arrivato in fondo, dovresti essere riuscito a risolvere il tuo problema.

App compromesse

come togliere virus da iPhone app spia

Per le ragioni che abbiamo già detto, è virtualmente impossibile che sul tuo iPhone si annidi un virus capace di compromettere le applicazioni già installate e di riprodursi, salvo che non ti sia venuto in mente di effettuare il jailbreak: la jail, ovvero la “gabbia” in cui Apple ha racchiuso il sistema operativo, se da un lato può limitarti, dall’altro è una garanzia di sicurezza dagli attacchi esterni.

Le vere infezioni da virus su iPhone, possibili solo con jailbreak, possono sì attaccare le applicazioni innocue che già avevi (e i relativi files), copiando al loro interno piccoli frammenti di codice che contengono le istruzioni malevole; in questo caso, sarebbe logico consigliarti di eliminare questi documenti, ma il problema è che non puoi essere in grado di identificarli da solo, e non esiste un software (un antivirus) che lo faccia per te, perché non ne sono mai stati sviluppati per iOS.

La morale della favola è che, purtroppo, in questi casi, la miglior soluzione per rimuovere virus da iPhone sarebbe quella di eliminare tutto e reinstallare (magari salva preventivamente foto, video, impostazioni e altri dati).

C’è da dire, però, che per app compromesse si potrebbero anche intendere le applicazioni spia che vengono installate per fini di controllo parentale o per spiare all’insaputa di un soggetto. Ne sono un esempio le app per spiare WhatsApp.

In questo caso, ti suggerisco di controllare la lista delle applicazioni installate, che trovi in fondo alla schermata principale delle Impostazioni. Se vedessi dei nomi sospetti, cercali sul web ed eventualmente elimina tali applicativi.

Cookie e cronologia

come togliere virus da iPhone cancellazione cookie e cronologia Safari

Alcuni malware più subdoli ed elementari (ma non meno pericolosi) possono sfruttare tecniche di phishing sul web, usando i cookie e gli web beacon per carpire dati personali, conoscere gusti, preferenze ed invadere la tua privacy.

È chiaro che, in questo caso, non abbiamo a che fare con dei virus, e nondimeno l’effetto sui tuoi dati non è migliore: pensa a quante volte la pubblicità sul web era perfettamente mirata, e corrispondente a qualcosa che avevi cercato poco prima. Ti sei stupito? Probabilmente non era magia, ma c’erano di mezzo gli elementi traccianti del web.

Per eliminare cookie, file temporanei e cronologia di navigazione, vai in Impostazioni > Safari e scegli l’opzione Cancella dati siti web e cronologia. Se usi Chrome, vai nelle Impostazioni di privacy e provvedi alla cancellazione di questi dati. Il procedimento non dovrebbe discostare molto per altri browser meno comuni.

Dal momento che cancellare i cookie potrebbe peggiorare momentaneamente la tua navigazione internet, ti suggerisco di sbarazzarti soltanto di quelli relativi a siti web che non conosci e che non utilizzi nella quotidianità.

In ogni caso, così facendo, dovresti riuscire a togliere i virus dall’iPhone che hai installato navigando in rete. Sto parlando ad esempio di adware e strane avvertenze sullo schermo. Se però continuassi ad avere grane, approfondisci la faccenda, in quanto è probabile che tu abbia caricato (indirettamente) dei profili di configurazione compromessi per iOS.

Rimozione jailbreak

come togliere virus da iPhone jailbreak

Ti ho ho già parlato dei gravi rischi che corri servendoti del jailbreak, che tuttavia può essere reinstallato qualora qualcosa andasse storto. D’altro canto, tieni sempre conto del fatto che gli aggiornamenti di iOS (per fortuna) non vengono “sopraffatti” dal software crackato.

Quindi, per eliminare virus da iPhone e rimanere al sicuro, potresti semplicemente aggiornare iOS all’ultima versione disponibile. È questa la mossa più ragionevole da compiere. Forse iOS in versione originale sarà più grigio, forse lo troverai meno “libero”, ma allo stato attuale è l’unica strategia sicura per non rischiare.

E se proprio volessi sempre installare per primo i bugfix di iOS, ti suggerisco di iscriverti al programma beta di Apple per ottenere le versioni di iOS in fase di sviluppo. Fai attenzione però: un software in beta corrisponde ad un applicativo instabile, che potrebbe generare dei malfunzionamenti poiché non completamente testato.

Aggiornamento iOS

come togliere virus da iPhone aggiornamento iOS

Molte persone temono gli aggiornamenti di iOS, anche a causa di alcune voci false e subito ridimensionate di aggiornamenti “rallentanti” le prestazioni. In realtà, Apple non ha alcun motivo di rovinare la propria fama ed il proprio posizionamento sul mercato: gli aggiornamenti fanno sempre bene alla sicurezza ed alla stabilità del tuo dispositivo. Semmai, è vero che un iPhone più vecchio e con una batteria consumata reagirà diversamente alle innovazioni (anche per precise scelte di progettazione) rispetto ad uno, anche di stessa categoria, meno logoro.

In ultima analisi, quindi, gli update del sistema operativo mobile di Apple sono il metodo più veloce e sicuro per eliminare i malware dall’iPhone e per proteggerti dagli stessi. Come installarli? Oggi basta un tocco: dalle Impostazioni, scegli la voce Generali e dopo tocca Aggiornamento Software.

Una volta che ti trovi in quella sezione, ti basterà verificare che l’apposita opzione Aggiornamenti automatici sia abilitata. iPhone si aggiornerà da solo (previo avviso) a tarda notte, se connesso alla rete e non in uso.

Ripristino iOS

come togliere virus da iPhone impostazioni di ripristino iOS

In ultimo, se proprio hai il dubbio che qualcosa non vada e non hai trovato ancora una soluzione, per togliere definitivamente i virus dall’iPhone, puoi considerare le opzioni di ripristino. Molto intuitive, sono elencate nel percorso Impostazioni > Generali > Ripristina.

Puoi scegliere se ripristinare solo le impostazioni di rete (se temi un attacco alla tua connessione dati), tutte le impostazioni generali o se ripristinare l’intero iPhone. Tieni conto che il reset di iOS comporta la perdita dei dati non salvati altrove (comprese foto, password, etc.). Quindi, nel dubbio, effettua prima un salvataggio dei dati su iCloud o su un computer locale. Ulteriori informazioni in merito, le trovi nella guida su come ripristinare iPhone.

Come non prendere virus su iPhone

come togliere virus da iPhone prevenzione

Abbiamo visto come svellere i virus da iPhone, ma qual è la giusta prevenzione? La domanda è lecita, visto che per iOS le società che sviluppano antivirus propongo soltanto VPN e servizi non correlati alla protezione diretta delle vulnerabilità (sebbene possano essere utili per metodiche anti-hackeraggio e anti-sniffing).

Oltre all’ovvio e più volte consigliato aggiornamento continuo di iOS, il metodo migliore per proteggerti da futuri attacchi consiste nel rispettare i limiti del tuo iPhone, usando semplicemente il buon senso. Internet è un luogo meraviglioso, dove però si annidano tante insidie, anche dietro situazioni apparentemente innocue.

Sii sempre cauto, nella coscienza che è difficile aggirare la sicurezza di un iPhone, ma non impossibile.

Pubblicità