1. WhatsApp

Come sbloccarsi se qualcuno ti blocca su WhatsApp

Magari è successo per uno screzio nella “vita reale”, oppure per una battuta o un messaggio di troppo inviato proprio su WhatsApp. Però, qualunque sia la causa, ormai è successo: il tuo migliore amico (o tuo fratello o un semplice conoscente) ti ha bloccato su WhatsApp e ora non riesci più a chattare con lui. Se vuoi capire come sbloccarsi se qualcuno ti blocca su WhatsApp, sei capitato nel posto giusto. Qualche tempo fa, infatti, è capitato anche a me di essere bloccato da un carissimo amico e, per riallacciare i fili, le ho provate davvero tutte.

Nella guida che segue, ti spiego appunto come farsi sbloccare su WhatsApp, in maniera semplice e immediata. Si tratta di consigli facili da mettere in atto, ma non per questo poco efficaci, anzi. Con un pò di pazienza e savoir-faire, riuscirai a riparlare con il tuo contatto e, nel giro di poco tempo, non ti chiederai più come sbloccarsi se qualcuno ti blocca su WhatsApp. Pronto? Vediamo insieme come si fa.

Come sbloccarsi se qualcuno ti blocca su WhatsApp

come sbloccarsi se qualcuno ti blocca su WhatsApp

Prima di scoprire come sbloccarsi se qualcuno ti blocca su WhatsApp, sarà il caso di fugare via ogni dubbio. La guida che segue, inizierà spiegandoti come sapere se una persona ti ha bloccato su WhatsApp, per poi passare “all’azione”. Seguendo i metodi qui sotto, dunque, dovresti riuscire a tornare in contatto con il tuo amico “musone” o con un tuo familiare che non ha ben digerito il tuo ultimo scherzo.

Insomma, tutto quello di cui si ha bisogno per sbloccarsi se qualcuno ti blocca su WhatsApp, sarà uno smartphone Android o un iPhone e qualche minuto di tempo. E con un pizzico di diplomazia, potrai anche recuperare il rapporto con chi ti ha aggiunto alla propria black list (elenco dei contatti bloccati).

Indice

Capire se si è stati bloccati

come sbloccarsi se qualcuno ti blocca su WhatsApp info profilo

Come ti ho detto, la prima cosa da fare per sbloccarsi se qualcuno ti blocca su WhatsApp è capire se sei stato bloccato su WhatsApp. Magari, le mancate risposte del tuo amico o del tuo familiare sono dovute a una sua momentanea assenza e l’ultimo litigio che avete avuto c’entra poco o nulla con la vostra conversazione sull’app di messaggistica per eccellenza.

Anche se non riceverai alcuna notifica di blocco, vedere chi ti ha bloccato è tutto sommato semplice. Ti basterà far caso ad alcuni dettagli della chat. Nello specifico:

  • Foto profilo oscurata. L’immagine profilo oscurata o l’utente misterioso, è il primo indizio di un possibile blocco. Se fino a poche ore fa visualizzavi la “solita” immagine profilo del tuo amico, mentre ora ti tocca l’omino anonimo, è probabile che quel contatto ti abbia inserito nella sua black list.
  • Ultimo accesso non visibile. Se hai bisogno di ulteriori conferme, controlla l’orario e la data dell’ultimo accesso in chat. Se dovesse mancare, sono due le ipotesi percorribili. La prima, è che il tuo amico ha nascosto l’ultimo accesso e reso invisibile lo stato online. La seconda, è che ha bloccato il tuo contatto. Con il prossimo passaggio, vedremo se si tratta di coincidenze o se, invece, devi iniziare a stimolare la tua arte diplomatica.
  • Messaggi non recapitati. Prova a inviare un messaggio al tuo amico. Nel caso non venissero recapitati, cioè visualizzassi una sola spunta grigia, è il proverbiale terzo indizio che ti fornisce la prova sul fatto che sei stato bloccato su WhatsApp.
  • Chiamata o videochiamata senza risposta. Ancora dubbioso? Prova a fare una videochiamata WhatsApp o una semplice chiamata vocale. Se il tuo amico non risponde, allora è il momento di vedere come sbloccarsi se qualcuno ti blocca su WhatsApp.

Chiedere di essere sbloccato

Per sbloccarsi se qualcuno ti blocca su WhatsApp, contatta il tuo amico o familiare e chiedigli di essere sbloccato. Fai ricorso alla tua ars oratoria e spiegagli che si è trattato di un semplice malinteso e che non era tua intenzione offenderlo o farlo arrabbiare. Insomma, tenta di chiarirti con lui e riallacciare i contatti nel miglior modo possibile.

Nel caso non dovesse rispondere alle chiamate fatte via telefono, puoi provare a scrivergli un SMS. In alternativa, potresti cercarlo su Facebook Messenger, Telegram, Instagram, Signal o qualunque altra app di messaggistica che avevate utilizzato in passato oltre a WhatsApp.

Cambio numero

come sbloccarsi se qualcuno ti blocca su WhatsApp cambio numero

Se ti chiedi ancora come sbloccarsi se qualcuno ti blocca su WhatsApp e il rapporto è di fondamentale importanza, devi necessariamente cambiare numero di telefono per provare a ricontattarlo. Puoi acquistare una nuova SIM e cambiare numero su WhatsApp. Così facendo, tutte le conversazioni verranno trasferite e associate al nuovo numero.

Il blocco WhatsApp, infatti, agisce su un determinato numero telefonico e non sull’account WhatsApp in sé per sé. Prendendo una nuova scheda SIM (e cambiando il proprio numero di cellulare) si potrà contattare nuovamente la persona che si sta cercando, parlandole all’interno della “solita” chat.

Prima di tutto, verifica che il backup WhatsApp sia recente (va bene un tempo di qualche minuto o al massimo di un’ora). Poi, apri l’app, accedi alle Impostazioni e premi su Chat. Qui, pigia su Backup delle chat e, in caso di salvataggio troppo vecchio, premi su Esegui backup. Questa operazione, per quanto possa apparire slegata dal nostro obiettivo, è invece necessaria per evitare di perdere qualche conversazione per strada nel caso le cose non vadano come vorremmo.

A questo punto, possiamo procedere ad effettuare il cambio del numero nell’applicazione. Dopo aver inserito la nuova SIM, apri l’app di messaggistica, vai su Impostazioni > Account e tocca Cambia numero. Ora, segui la procedura guidata, ricordandoti di inserire il nuovo numero di cellulare quando ti verrà richiesto. Potrai così confermare la tua “identità” e tornare a chattare con il tuo amico. Tieni conto, tuttavia, che egli potrebbe non gradire il tuo contatto e bloccarti di nuovo. In quel caso, ahimè, saresti di nuovo a chiederti come sbloccarsi se qualcuno ti blocca su WhatsApp. Purtroppo, però, questo dipenderà solo e soltanto dalle sue volontà.

Chat di gruppo

Se i tentativi di contatto al di fuori di WhatsApp non dovessero andare a buon fine, per sbloccarsi se qualcuno ti blocca su WhatsApp si potrebbe sfruttare un trucchetto che permette di parlare con una persona che ha attivato il blocco senza cambiare il numero. Lo si può fare sfruttando i gruppi WhatsApp.

Per riuscirci, innanzitutto avrai bisogno della collaborazione di un contatto comune. Devi convincere un tuo amico a creare un gruppo WhatsApp con all’interno tu, la persona che ti ha bloccato e (ovviamente) lui stesso.

In questo modo, riuscirai a inviare messaggi a entrambi e potrai tentare di chiarirti con chi ti ha bloccato. Questo, a patto che egli non abbandoni gruppo WhatsApp prima che tu riesca a contattarlo. In quel caso, egli potrebbe anche bloccare il gruppo WhatsApp. Se invece accettasse il confronto, per parlare in privato, chiedi al tuo complice di lasciare il gruppo e il gioco è fatto.

Pubblicità

Che voto dai a questa pagina?
This is default text for notification bar