1. Instagram

Come rintracciare un account Instagram

Rintracciare un account Instagram non è facile come potrebbe sembrare a primo impatto; infatti, se sei qui è probabilmente perché, dopo svariati e frustranti tentativi, non sei riuscito a farlo, e stai cercando aiuto. Prima di addentrarci nell’argomento, però, partiamo da un presupposto: sebbene Instagram sia nato come uno “spazio virtuale” in cui condividere foto con le proprie cerchie di amici, in breve tempo è cambiato radicalmente. In particolare, questo social ha subito un’importante trasformazione nel corso del tempo, fino a diventare uno strumento molto più articolato di quando non fosse originariamente, tanto che oggi è una piattaforma in cui interagiscono figure di ogni tipo: oltre ai semplici utenti, ci sono aziende, content creator, influencer, social media manager e – purtroppo – anche bot e malintenzionati (che effettuano lo spam o altre attività illecite).

Ne consegue che potrebbe essere complicato risalire a un determinato profilo IG qualora ve ne fosse il bisogno. Cercherò allora di spiegarti in modo esaustivo tutte le possibilità che si hanno a disposizione per effettuare tale operazione.

Indice

Chi gestisce un account Instagram

rintracciare un account Instagram

Innanzitutto, capiamo nel dettaglio quali figure ci sono su Instagram. Come accennavo prima, sono davvero numerose e di vario tipo; ognuna di esse sfrutta gli strumenti e le potenzialità di questo social in modo diverso, in base a fattori come obiettivi, target e altro ancora.

Nella fattispecie, troviamo:

  • Utenti: per loro non è cambiato molto rispetto all’inizio, dal momento che continuano a pubblicare i loro scatti rivolgendosi principalmente ad amici e conoscenti, senza troppe pretese;
  • Aziende: ormai quasi tutti i brand sono presenti su Instagram, dalle multinazionali alle piccole imprese locali; i social sono infatti uno strumento utilissimo per spingere la propria attività e incentivare le vendite;
  • Content creator e influencer: sono categorie molto “sfumate”, tra cui è spesso difficile fare una distinzione netta e precisa; in generale, si tratta di utenti che hanno un seguito piuttosto ampio e che condividono contenuti per ispirare i loro follower, spingendoli all’acquisto di determinati prodotti (ma non solo) e ricavando dei guadagni da questo tipo di attività;
  • Social media manager: si tratta di figure professionali che gestiscono gli account social di altre persone e/o aziende, curando nel dettaglio la loro presenza online;
  • Bot e profili di hacker o hackerati: in questo caso non c’è molto da dire, se non che si tratta di “presenze digitali” – comandate da uno o più utenti – piuttosto fastidiose, che purtroppo guastano un po’ l’esperienza di ciascuno di noi su Instagram.

Perché rintracciare un account Instagram

Cosa si intende di preciso per “risalire a un account Instagram”? Usando queste parole, ci si può riferire perlopiù a due possibilità: quella di recuperare il proprio profilo (a cui si potrebbe non riuscire ad accedere per i più svariati motivi) e quella di risalire a un account di qualcun altro (per capire chi vi sia dietro). Procedi come segue.

Se l’account Instagram è il tuo

Se l’account che desideri rintracciare è il tuo, probabilmente è perché hai dimenticato la password oppure l’e-mail d’accesso e/o l’username. Potrebbe anche essere che il profilo IG sia stato hackerato o rubato, oppure che sia stato cambiato lo smartphone e non si riesca più ad entrare per via dell’autenticazione a due fattori.

Qualunque sia il motivo, per cercare di risolvere, ti suggerisco di seguire le indicazioni descritte nel tutorial in cui spiego come recuperare un account Instagram.

Se l’account Instagram è di qualcun altro

Se invece vuoi ritrovare un account gestito da altre persone, le ragioni potrebbero essere ancora più numerose, sia negative che positive.

Magari hai notato un profilo che pubblica contenuti scorretti (che vanno contro le regole di Instagram e che sono riconducibili a bullismo, razzismo, sessismo, violenza, atti intimidatori o altro), e perciò vorresti segnalarlo; oppure ne vorresti segnalare uno che esegue attività di spamming o che ritieni essere un bot.

È anche vero però che potresti voler rintracciare un account Instagram altrui perché ti interessa seguire chi lo gestisce, ovvero diventare suo follower, nonché parlare/interagire con questo soggetto attraverso il social network. Può darsi che tu l’abbia intravisto nelle stories di un tuo amico, oppure che un’altra persona che segui lo abbia presentato/citato nei suoi video.

Come trovare un account Instagram di altri

Qualunque sia la ragione che ti spinge a voler individuare chi gestisce un determinato account Instagram, puoi tentare diverse modalità per “investigare”.

Se ti ricordi/conosci l’username (anche indicativamente) oppure il suo nome e cognome, il primo tentativo va fatto tramite la barra di ricerca della stessa app. Considera che facendo tap sulla voce “Account”, i risultati si restringeranno ulteriormente, perché non verranno inclusi hashtag, luoghi o altre informazioni che non fanno riferimento agli utenti.

Altrimenti prova a consultare dei post in cui pensi di trovare like e commenti dell’account in questione, o dove potrebbe essere stato taggato. Dovresti riuscire a individuare il suo username e arrivare così al suo profilo.

Un altro modo per individuare una persona su Instagram è sfruttare Facebook. Apri l’applicazione di FB, spostati sul tuo profilo, fai tap sulle tre lineette (in alto a destra) e seleziona la voce “Persone suggerite”. A questo punto, ti verranno mostrate delle persone che sono iscritte a Facebook e che potresti conoscere. Vedi se riesci a trovare quella di tuo interesse.

Da ultimo, si potrebbe rintracciare un account Instagram anche tramite i motori di ricerca. Prova a scrivere il nome, il cognome, l’username – o anche solo una parte di queste informazioni – nella barra di ricerca. Analizza dunque i risultati e sfruttali a tuo favore.

Non dimenticarti poi che esistono varie soluzioni per trovare dei profili in base ai luoghi in cui sono stati taggati. Leggi come trovare nuove persone su Instagram per approfondire su questa procedura.

Come identificare un account Instagram

Una volta individuato il profilo Instagram in questione, hai a disposizione alcuni modi per capire se si tratta effettivamente di quello che stavi cercando, nonché per scoprire di più sulla persona che vi si cela dietro.

Forse è scontato dire che, nel caso in cui si tratti di un profilo privato, la primissima cosa da fare è seguirlo e aspettare che accetti la richiesta di follow; solo dopo si potranno seguire i consigli riportati di seguito. Se invece l’account è pubblico, non sei costretto a diventare suo follower prima di mettere in atto i miei suggerimenti, ma non devi neanche essere stato bloccato.

In base a quanto appena detto, potresti procedere controllando:

  • La foto del profilo (tenendo conto del fatto che potrebbe essere finta);
  • La biografia del profilo (spesso usata per linkare ad altri profili social gestiti dalla stessa persona o dalla stessa organizzazione);
  • I post pubblicati, specialmente quelli di tipo video (o di IGTV), prestando attenzione alla didascalia e ai commenti ricevuti;
  • Se, di recente, il profilo è stato taggato in qualche foto;
  • Eventuali stories, pubblicate per 24 ore o in evidenza, evitando di seguire i link (perché potrebbero essere pericolosi).

Analizzando questi elementi (ma non solo), potresti anche capire se si tratta di un account vero oppure fake. Per ulteriori informazioni, potresti leggere il tutorial in cui ho spiegato come individuare un profilo Instagram falso.

Cosa fare dopo aver rintracciato l’account Instagram

Dopo aver rintracciato l’account Instagram (ed esserti assicurato che fosse proprio quello che stavi cercando), come ti dicevo, puoi diventarne follower e iniziare a seguire i post e le stories che condivide, oppure – nel caso in cui pubblicasse contenuti offensivi, che vanno contro un copyright o che sono correlati a spam – puoi muoverti in due modi diversi:

  • Sporgere una denuncia tramite internet, rivolgendoti alla Polizia Postale. Se non l’hai mai fatto prima e non sai bene come comportarti, puoi leggere la guida in cui ti spiego, passo dopo passo, cosa devi fare per denunciare online;
  • Altrimenti, se non desideri essere così drastico, puoi sempre segnalare l’account a Instagram, anche solo un suo specifico contenuto o commento, spiegando qual è il motivo per cui lo stai facendo. Instagram ti chiederà infatti se si tratta di spam oppure di qualcosa di inappropriato, scendendo poi ulteriormente nel dettaglio e facendoti decidere tra varie opzioni disponibili.

Il social prenderà in carico la tua segnalazione, esaminerà il profilo e ti farà sapere se effettivamente viola uno o più dei suoi standard. Se la risposta dovesse essere affermativa, il team del social network potrebbe decidere di rimuovere un determinato post oppure di oscurare completamente il profilo, anche in base alla gravità della situazione e al numero di segnalazioni che gli sono giunte. Infatti, è molto più probabile ottenere la chiusura di un account se sono in molti a far presente a Instagram che “c’è qualcosa che non va”.

Quando segnali un utente, hai anche la possibilità di bloccarlo su Instagram, in modo da non visualizzare più i suoi post, le sue storie e i suoi video IGTV. Così facendo, pur scrivendo il suo username nella barra di ricerca, non apparirà, e anche tu sarai un “fantasma” per lui.

Pubblicità