4 migliori mouse da gaming: consigli dell’esperto

Durante le sessioni di gaming usare un buon mouse può fare nettamente la differenza. Alcune periferiche infatti, sono in grado di offrire prestazioni e funzionalità che un mouse “tradizionale” non in grado di dare.

Quando si parla di periferiche da gaming, spesso e volentieri, il pensiero va subito al prezzo. Si pensa infatti, che questo genere di periferiche abbiano un costo piuttosto elevato, ma fortunatamente non è più così.

Molti produttori negli ultimi anni, hanno iniziato a commercializzare prodotti da gaming alla portata di tutte le tasche. Ovviamente, se cerchi delle funzionalità particolari o prestazioni elevatissime, dovrai spendere un po’ di più, ma se non sei un videogiocatore professionista, ti assicuro che con poca spesa avrai davvero tanta resa.

Classifica dei 4 migliori mouse da gaming

Di seguito l’anteprima dei migliori mouse che ho analizzato. Continua a leggere la guida se vuoi leggere le caratteristiche di ogni mouse e come può essere adatto a te:

🥇 1° CLASSIFICATO: Logitech G502 HERO

Prodotto non disponibile


2° CLASSIFICATO: Razer DeathAdder V3 Pro

Prodotto non disponibile


3° CLASSIFICATO: SteelSeries Rival 600

Prodotto non disponibile


4° CLASSIFICATO: Corsair M65 RGB Elite

Prodotto non disponibile

Come scegliere il mouse da gaming

Prima di vedere quali sono i migliori mouse da gaming, credo che sia fondamentale spiegarti come scegliere il mouse più adatto alle tue esigenze. In commercio infatti, troverai tantissime periferiche e se non sai su quali caratteristiche concentrarti la scelta potrebbe risultare parecchio complicata.

Tipologia del sensore

Non tutti i mouse utilizzano la stessa tecnologia, in commercio infatti, puoi trovare mouse con sensore ottico o con sensore laser. Le due tecnologie presentano importanti differenze, quest’ultime però nel corso degli anni sono andate assottigliandosi, soprattutto quando si parla di mouse da gaming di fascia alta.

Il principale vantaggio del sensore laser è quello di poter utilizzare il mouse su qualsiasi superfice, anche quelle lisce o molto riflettenti. Risulta anche piuttosto preciso e consuma davvero pochissima energia. Tuttavia, il sensore laser, a volte tende a perdere alcune informazioni, soprattutto nei mouse di fascia medio-bassa, questo potrebbe essere un grosso problema durante le sessioni di gaming.

Il sensore ottico invece, utilizza un piccolo LED, quest’ultimo produce una luce infrarossa in grado di mappare istante per istante la superfice sul quale viene utilizzato, calcolando così lo spostamento del mouse con estrema precisione.

I mouse con sensore ottico però devo sempre essere utilizzati su appositi tappetini, poiché le superfici troppo lisce o riflettenti causano un malfunzionamento del mouse. Inoltre, il sensore ottico è molto più energivoro rispetto a quello al laser, di conseguenza, l’autonomia dei mouse senza fili con sensore ottico è piuttosto limitata.

Sensibilità

La sensibilità del mouse si misura in DPI e rappresenta la capacità del sensore di individuare il movimento. DPI molto alti consento ampi spostamenti del cursore con piccoli movimenti del mouse, tutto ciò potrebbe tornare molto utile nei videogiochi che richiedono movimenti molto rapidi. DPI bassi invece consentono un movimento del cursore più lento e preciso.

La maggior parte dei mouse da gaming consente di regolare i DPI via software o in maniera rapida tramite appositi tasti presenti sulla periferica.

Presa

La forma del mouse gioca un ruolo molto importante ed è fondamentale che si adatti per bene al tuo tipo di presa. Se decidi di comprare il mouse in un negozio fisico, potrai provare la presa prima di effettuare l’acquisto.

Se invece decidi di effettuare l’acquisto tramite uno store online ti consiglio di leggere attentamente le caratteristiche ergonomiche della periferica.

Esistono diverse tipologie di prese, ecco quali sono le più utilizzate:

  • Palm Grip: tutta la mano è adagiata sul mouse e due dita sono appoggiati sui tasti principale della periferica.
  • Tip Grip: il palmo della mano rimane sollevato e non tocca il mouse, le punte delle dita invece, vengono appoggiate sui tasti principali, compreso quello centrale.
  • Claw Grip: in questo caso il palmo della mano viene appoggiato sulla punta del mouse, indice e medio sono posizionati sui due tasti principali e il pollice e adagiato sulla parte laterale della periferica.

Le prime due prese (Palm Grip e Tip Grip) richiedono mouse con dimensioni importanti. Per la Claw Grip invece, consiglio di utilizzare mouse più compatti.

Numero di tasti

I mouse “tradizionali”, generalmente sono dotati di due o tre tasti (sinistro, centrale e destro), la maggior parte delle periferiche da gaming invece, oltre i tre tasti menzionati in precedenza, possiedono altri tasti personalizzabili, molto utili durante le sessioni gaming.

L’ideale sarebbe avere a disposizione almeno tre/quattro tasti personalizzabili, due per regolare la sensibilità del mouse e gli altri per impostare determinate azioni di gioco.

Connettività

In commercio puoi trovare mouse wireless o con cavo. Io personalmente preferisco quelli con il cavo, per due semplici motivi: il cavo riduce l’input lag (un leggero ritardo del sistema di puntamento), non c’è la possibilità che il mouse si scarichi da un momento all’altro, magari nel bel mezzo di una sessione di gaming.

I mouse wireless d’altro canto, risultano molto più comodi e rendono la postazione più “pulita”. Bisogna inoltre sottolineare, che molti mouse wireless di fascia alta sono in grado di ridurre l’input lag al minino.

I migliori mouse da gaming

Come scritto nei paragrafi precedenti, le caratteristiche sulle quali concentrarti durante l’acquisto di un mouse da gaming sono: tipologia del sensore, sensibilità, presa, numero di tasti e connettività. Adesso che sai come scegliere la periferica più adatta alle tue esigenze possiamo vedere quali sono i migliori mouse da gaming.

Nei capitoli che seguono troverai i mouse da gaming con il maggiore rapporto qualità-prezzo. Le periferiche sono ordinate in base al prezzo, quindi, troverai prima i mouse da gaming più economici e proseguendo con la lettura potrai vedere i mouse con un costo più elevato.

1) Logitech G502 HERO

Prodotto non disponibile

Il Logitech G502 HERO è dotato di sensore ottico con tracciamento di precisione fino a 25.600 DPI, 11 tasti programmabili e rotella di scorrimento ultra veloce a doppia modalità. Inoltre, consente la regolazione del peso e della resistenza, tramite l’aggiunta o la rimozione dei pesi forniti in confezione (5 pesi da 3.6 grammi).

L’illuminazione RGB è completamente personalizzabile tramite software.

Per poco più di 50 euro è impossibile trovare un altro mouse da gaming con le stesse caratteristiche di questo Logitech G502 HERO.

Ecco le sue caratteristiche principali:

  • Sensore HERO 16K: il sensore ottico HERO 16K è in grado di raggiungere una sensibilità massima di 16.000 DPI, garantendo una precisione incredibile in ogni movimento.
  • Sistema di pesi regolabile: il mouse ha un sistema di pesi regolabile che consente di personalizzare il peso del mouse in base alle proprie preferenze. Ci sono cinque pesi da 3,6 g che possono essere inseriti o rimossi facilmente.
  • 11 pulsanti programmabili: il mouse ha 11 pulsanti programmabili che possono essere configurati tramite il software Logitech G HUB. Inoltre, è possibile salvare fino a cinque profili di gioco.
  • Illuminazione RGB: il mouse dispone di illuminazione RGB personalizzabile, che può essere regolata tramite il software Logitech G HUB.
  • Design ergonomico: il mouse ha una forma ergonomica che lo rende comodo da utilizzare anche per lunghe sessioni di gioco. Inoltre, ha una gomma antiscivolo sul lato sinistro del mouse.
  • Tecnologia di scorrimento ultra veloce: il Logitech G502 HERO utilizza una tecnologia di scorrimento ultra veloce che consente di scorrere rapidamente le pagine web o di navigare nei menu di gioco.
  • Compatibilità: il mouse è compatibile con Windows 7 o versioni successive, macOS 10.11 o versioni successive e con la maggior parte delle distribuzioni Linux.

In sintesi, il Logitech G502 HERO è un mouse da gaming di alta qualità che offre precisione, personalizzazione e comfort per un’esperienza di gioco eccellente.

2) Razer DeathAdder V3 Pro

Prodotto non disponibile

Il Razer DeathAdder V3 Pro è un mouse da gaming wireless di alta qualità, progettato per i giocatori che cercano prestazioni, personalizzazione e comfort. Ecco le sue principali caratteristiche:

  • Sensore ottico Razer Focus+ da 20.000 DPI: il sensore ottico di alta precisione Razer Focus+ consente di raggiungere una sensibilità massima di 20.000 DPI, garantendo una precisione incredibile in ogni movimento.
  • 3 modalità di connessione: il mouse può essere utilizzato in modalità wireless a 2,4 GHz, in modalità wireless a bassa latenza a 2,4 GHz, oppure collegato via cavo USB.
  • Durata della batteria di 70 ore: il mouse dispone di una batteria ricaricabile che consente un’autonomia fino a 70 ore, garantendo un’esperienza di gioco prolungata.
  • 8 pulsanti programmabili: il mouse ha 8 pulsanti programmabili che possono essere configurati tramite il software Razer Synapse 3.
  • Illuminazione RGB personalizzabile: il mouse dispone di illuminazione RGB personalizzabile che può essere regolata tramite il software Razer Synapse 3.
  • Design ergonomico: il mouse ha una forma ergonomica che lo rende comodo da utilizzare anche per lunghe sessioni di gioco.
  • Tecnologia di scorrimento ottico: il Razer DeathAdder V3 Pro utilizza la tecnologia di scorrimento ottico per un’esperienza di scorrimento fluida e precisa.
  • Compatibilità: il mouse è compatibile con Windows 7 o versioni successive, macOS 10.11 o versioni successive, e con la maggior parte delle distribuzioni Linux.

In sintesi, il Razer DeathAdder V3 Pro è un mouse da gaming wireless di alta qualità che offre prestazioni elevate, personalizzazione e comfort per un’esperienza di gioco eccezionale.

3) SteelSeries Rival 600

Prodotto non disponibile

Il SteelSeries Rival 600 è un mouse da gaming di alta qualità, progettato per i giocatori che cercano un’esperienza di gioco personalizzata, precisa e confortevole. Ecco le sue principali caratteristiche:

  • Sensore ottico dual sensor da 12.000 DPI: il mouse dispone di un sensore ottico dual sensor che raggiunge una sensibilità massima di 12.000 DPI, garantendo una precisione eccezionale in ogni movimento.
  • Sistema di pesi personalizzabile: il mouse ha un sistema di pesi personalizzabile con otto pesi da 4g ciascuno, che possono essere aggiunti o rimossi per adattare il peso del mouse alle preferenze del giocatore.
  • Design ambidestro: il mouse ha un design ambidestro, che lo rende adatto sia ai giocatori di destra che di sinistra.
  • 8 pulsanti programmabili: il mouse ha 8 pulsanti programmabili che possono essere configurati tramite il software SteelSeries Engine 3.
  • Illuminazione RGB personalizzabile: il mouse dispone di illuminazione RGB personalizzabile che può essere regolata tramite il software SteelSeries Engine 3.
  • Memoria integrata: il mouse ha una memoria integrata che consente di salvare fino a 5 profili di gioco.
  • Compatibilità: il mouse è compatibile con Windows 7 o versioni successive, macOS 10.12 o versioni successive, e con la maggior parte delle distribuzioni Linux.
  • Design ergonomico: il mouse ha un design ergonomico con impugnature laterali in gomma per una presa salda e confortevole.
  • Tecnologia di scorrimento a doppia frizione: il Rival 600 utilizza la tecnologia di scorrimento a doppia frizione, che consente di regolare la resistenza della rotella di scorrimento per un’esperienza di gioco personalizzata.

In sintesi, il SteelSeries Rival 600 è un mouse da gaming di alta qualità, progettato per offrire un’esperienza di gioco personalizzata, precisa e confortevole.

4) Corsair M65 RGB Elite

Prodotto non disponibile

Il Corsair M65 RGB Elite è un mouse da gaming di alta qualità, progettato per i giocatori che cercano un’esperienza di gioco precisa, personalizzabile e confortevole. Ecco le sue principali caratteristiche:

  • Sensore ottico da 18.000 DPI: il mouse dispone di un sensore ottico di alta precisione che raggiunge una sensibilità massima di 18.000 DPI, garantendo una precisione eccezionale in ogni movimento.
  • Sistema di pesi personalizzabile: il mouse ha un sistema di pesi personalizzabile con tre pesi da 6g ciascuno, che possono essere aggiunti o rimossi per adattare il peso del mouse alle preferenze del giocatore.
  • 8 pulsanti programmabili: il mouse ha 8 pulsanti programmabili che possono essere configurati tramite il software Corsair iCUE.
  • Illuminazione RGB personalizzabile: il mouse dispone di illuminazione RGB personalizzabile che può essere regolata tramite il software Corsair iCUE.
  • Design ergonomico: il mouse ha un design ergonomico che lo rende confortevole da utilizzare anche per lunghe sessioni di gioco.
  • Compatibilità: il mouse è compatibile con Windows 7 o versioni successive, macOS 10.13 o versioni successive, e con la maggior parte delle distribuzioni Linux.
  • Tecnologia di scorrimento in metallo: il Corsair M65 RGB Elite utilizza la tecnologia di scorrimento in metallo per una durata maggiore e una scorrevolezza migliore.
  • Memoria integrata: il mouse ha una memoria integrata che consente di salvare fino a 5 profili di gioco.
  • Interruttori Omron: il mouse utilizza interruttori Omron di alta qualità, che garantiscono una durata fino a 50 milioni di clic.

In sintesi, il Corsair M65 RGB Elite è un mouse da gaming di alta qualità, progettato per offrire un’esperienza di gioco precisa, personalizzabile e confortevole.

Autore
Paolo Dal Lago
Appassionato di tecnologia da quando per la prima volta, a 13 anni, ho sentito parlare di quella strana cosa in arrivo chiamata "Internet". Durante la pandemia covid ho creato la piattaforma senza scopo di lucro TorniamoPresto.it, per aiutare concretamente i commercianti a superare le difficoltà grazie al digitale.

Creato con il in Italia - Privacy Policy - Cookie Policy - Preferenze privacy