1. TikTok

Come cambiare età su TikTok

TikTok è uno dei social network con le regole più stringenti riguardo alla privacy dei propri utenti. Molte opzioni (tra cui i like assegnati dai TikTokers) sono settate di default in modalità privata e, per renderle pubbliche, bisogna intervenire manualmente.

Negli ultimi due anni, a seguito di una serie di controversie anche giudiziarie in numerose nazioni in cui il servizio è disponibile (Italia inclusa), il social si è particolarmente prodigato a tutelare la sicurezza dei proprio utenti minorenni. Fino a qualche tempo fa, infatti, si poteva cambiare età su TikTok senza incorrere in alcuna verifica da parte del social network. Ora, invece, per ogni modifica correlata, è necessario fornire una prova della propria identità. Non solo: i profili sotto una determinata soglia d’età sono soggetti a tutta una serie di restrizioni o – addirittura – alla cancellazione dal social network. Tutto ciò suona molto complicato, ma in realtà, modificare gli anni su TikTok è semplice. Si tratta soltanto di un’operazione che non andrebbe compiuta con leggerezza, magari dichiarando il falso: vediamo perché.

Indice

Chi può farlo

sigla TikTok con simbolo divieto e bandiera italiana età

Per cambiare la propria età su TikTok, è necessario avere accesso all’account stesso ed esserne l’intestatario. Nel caso di utenti che abbiano compiuto i 13 anni d’età, si può procedere autonomamente ad aggiornare i dati.

Nel caso di under 13 invece, la procedura richiede il consenso informato di un genitore, pena la cancellazione dell’account stesso.

È legale?

Nel caso l’età del tuo profilo sia errata, è legale correggerla e non incorri in alcun tipo di sanzione o reclamo. Anzi, è lo stesso team di TikTok che consiglia di sistemare eventuali imprecisioni e aggiornare i dati obsoleti o errati.

Nel caso invece si voglia mentire e dichiarare un’età superiore ai 16 anni per accedere a tutte le funzionalità di TikTok senza limiti (o viceversa), è una mossa che concerne un’area grigia. Di fatto, si sta dichiarando un’identità diversa dalla propria, fornendo generalità false. Date le norme attuali di TikTok, è necessario fornire un documento falso o di terze persone per creare o aggiornare un profilo, violando la tutela della privacy dei dati personali delle stesse (magari anche a loro insaputa).

Al momento in cui scrivo, non esistono procedimenti giudiziari in Italia contro persone che abbiano dichiarato un’età diversa da quella vera su TikTok. Anzi, nei casi esistenti in cui minorenni siano stati esposti a bullismo o a materiale sensibile mentendo sulla loro età, è stato TikTok a finire sul banco degli imputati per non aver fatto abbastanza per verificare l’età dei propri utenti.

Tuttavia, la situazione legislativa in merito è in continua evoluzione e i metodi di controllo di TikTok si stanno facendo sempre più raffinati. Se per gli under 13 il rischio di un’azione legale è minimo – data la giovanissima età – per i maggiorenni che si fingono minorenni al fine di entrare in contatto con gli stessi, i rischi di ripercussioni legali sono tutt’altro che risibili. Considerando peraltro che questa tattica è spesso il punto di partenza di chi è alla ricerca di materiale pedopornografico, è vivamente sconsigliabile agire in questo modo.

Limiti e funzioni correlati

Secondo le regole attualmente vigenti su TikTok, gli utenti di età inferiore a 13 anni compiuti non possono accedere ai servizi del social né creare un account. Il social ha recepito la direttiva dell’Unione Europea in maniera di protezione dei dati personali, che sancisce che solo una volta compiuti i 16 anni si possa acconsentire al trattamento dei propri dati personali, fondamentale per aprire un profilo su TikTok e sugli altri social network. Ogni nazione può poi stabilire un abbassamento della soglia, ma non oltre i 13 anni d’età: l’Italia ha stabilito che bisogna essere entrati nel 14esimo anni d’età per iscriversi a TikTok autonomamente. Per i più giovani, serve il consenso informato di un genitore.

Attraverso l’intelligenza artificiale, segnalazioni e verifiche incrociate, TikTok sta procedendo a controllare una serie di account sospetti. Quanti non riusciranno a verificare la propria età su richiesta della piattaforma, vedranno il loro account cancellato definitivamente.

Esistono poi tutta una serie di limitazioni che riguardano tutti gli account degli utenti d’età inferiore ai 16 anni. Rispetto ai maggiorenni – che vedono alcune impostazioni settate in automatico sull’opzione “privato” ma possono manualmente renderle pubbliche – gli under 16 non possono aggirare questi settaggi.

Ecco le limitazioni principali degli utenti di TikTok con meno di 16 anni:

  • Sono pre-configurati in modalità privata. Questo significa che potranno manualmente accettare amici e follower, ma i loro contenuti pubblicati non verranno suggeriti dall’algoritmo ad altri utenti, al di fuori di quelli seguìti;
  • I video pubblicati da questi profili non saranno salvabili da nessun utente di TikTok, nemmeno se tali account si seguono a vicenda;
  • Non possono utilizzare la modalità di live streaming di TikTok;
  • I contenuti postati dagli under 16 non possono essere utilizzati da altri utenti nella modalità duetto di TikTok;
  • Nella homepage degli under 16, TikTok propone dei contenuti “filtrati”: tutto ciò che è stato segnalato come contenuto sensibile o destinato a un pubblico adulto non sarà visibile a codesti profili.

I genitori possono inoltre collegare il proprio account TikTok a quello di un under 16, ottenendo accesso a una serie di funzioni per monitorare l’utilizzo dello stesso e avere il controllo ultimo su determinate azioni.

Perché e quando farlo

Considerato quanto spiegato rispetto ai controlli in atto da parte di TikTok e alle normative a tutela della privacy messe in atto dal social, se la tua età non corrisponde a quella dichiarata al momento dell’iscrizione, è caldamente consigliato correggerla, specie nel caso di un utente minorenne.

Con un consenso informato da parte di un genitore, un under 13 può rimanere su TikTok, seppur con forti limitazioni. Per quanto riguarda gli under 16, le limitazioni non compromettono l’esperienza di fruizione del social, pur limitandola parzialmente.

Se dovesse essere TikTok a richiedere una verifica dell’età a un utente sospettato di non aver compiuto il 13esimo anno d’età ed egli non riuscisse a provarla (o non presentasse il consenso informato dei propri genitori), l’account verrebbe cancellato in modo permanente. Meglio quindi conservare il proprio account con qualche limitazione in attesa del compimento dei 13 anni piuttosto che vedersi rimossi completamente da TikTok, senza la possibilità di recuperare i propri contenuti e dati.

Per gli utenti maggiorenni che hanno sbagliato a inserire la propria data di nascita, è comunque raccomandabile correggerla: se TikTok infatti dovesse chiedere una verifica e non aveste a portata di mano la foto di un documento, l’account potrebbe essere temporaneamente bloccato (o dovreste comunque attendere il tempo di verifica). Meglio quindi scegliere da sé il momento di “down” temporaneo dall’applicazione. Il ragionamento vale ancor di più nel caso l’utenza risulti erroneamente intestata a un minorenne.

Come fare

richiesta modifica età TikTok

Per cambiare la tua età su TikTok, avrai bisogno di qualche minuto di tempo e di una foto di un documento d’identità valido. Dall’ultimo aggiornamento delle norme relative alla sicurezza e alla privacy degli utenti, non è più possibile per l’utente cambiare autonomamente la propria data di nascita e quindi l’età: bisogna necessariamente contattare il servizio d’assistenza del social, ma è un’operazione più semplice e veloce di quanto possa sembrare.

In dettaglio:

  1. Apri l’app di TikTok e accedi al tuo profilo personale cliccando sulla barra in basso l’ultima icona a destra, ovvero l’opzione “Me” (quella con l’icona a forma di omino);
  2. Seleziona il menù Impostazioni e Privacy (le tre linee orizzontali in alto a destra su dispositivi iOS, i tre puntini sempre in alto a destra su quelli Android). Scorri la pagina fino ad arrivare alla sezione Assistenza e premi sulla voce Segnala un problema;
  3. Nella schermata successiva, nel menù “Domande frequenti”, seleziona l’opzione “Account e profilo”, poi “Modificare il profilo”;
  4. Non ti resta che premere “Altro” per accedere a una schermata dedicata all’invio di feedback al servizio di assistenza. Attenzione: non è qui che devi scrivere la tua richiesta! Scegli l’opzione “Hai bisogno di ulteriore aiuto?” per accedere al form che ti permetterà di allegare una o più fotografie (o scansioni) di un documento d’identità valido;
  5. Assicurati che la foto del documento sia “a fuoco” e che le informazioni riportate siano ben leggibili in ogni parte. Nel caso di documenti come la carta d’identità cartacea, non dimenticare di fotografare/scansionare anche il retro: è lì che si trova infatti la data di scadenza che ne attesta la validità.

Da qui, puoi procedere alla compilazione della richiesta, scrivendo un breve testo. Ad esempio:

Vi contatto per rettificare la mia età su TikTok. In allegato, come richiesto, una fotografia leggibile di un documento d'identità valido che attesta la mia età di XX anni, sulla base della mia data di nascita GG/MM/AAAA.

Puoi copiare questo testo e inserirlo nel form, avendo cura d’inserire al posto della X la tua età e al posto di GG/MM/AAAA la tua data di nascita. Non dimenticarti di allegare il tuo documento d’identità.

Una volta conclusa la compilazione, scegli l’opzione Segnala per inviarla. Il servizio di assistenza elaborerà così la tua richiesta e, se tutto sarà ritenuto “in regola”, provvederà a cambiare la tua età sul profilo TikTok.

Pubblicità