1. Instagram

Come togliere il visualizzato da Instagram

Instagram è un’app sul quale passi parecchio del tuo tempo libero e che usi volentieri. Ti diverti a pubblicare post, stories, IGTV e, da pochissimo tempo a questa parte, anche Reels; curiosi nella vita virtuale delle altre persone, che tu le segua oppure no; lasci like e commenti; e ovviamente interagisci privatamente con le tue cerchie di amici e follower, attraverso continui scambi di messaggi. Insomma, le attività che puoi svolgere sono diverse e nessuna di queste ti garantisce molta privacy. Non è certo una sorpresa: Instagram è un social network pensato, realizzato e implementato costantemente con un unico fine, ovvero la condivisione, ed è ovvio che in questi casi la riservatezza passi in secondo piano. Tuttavia, esiste qualche stratagemma per avere un pizzico di riservatezza in più.

Potrebbe sembrare un controsenso cercare di tutelare la propria sfera privata su Instagram, ma se sei qui significa che ne senti il bisogno. Qualunque sia il motivo di questa tua decisione, sei capitato nel posto giusto. Quello che puoi fare per avere un maggior controllo su Instagram è impedire che gli altri utenti si accorgano che hai visto una loro storia oppure un DM che ti hanno inviato. Se non sai come fare per togliere il visualizzato da Instagram, niente paura: ci penserò io a spiegartelo, tramite questa guida.

Indice

Come funzionano le notifiche di visualizzazione su Instagram

togliere visualizzato Instagram ragazza che guarda lo schermo smartphone curiosa

Le notifiche di visualizzazione ti informano su chi ha preso visione di un determinato contenuto che hai pubblicato (nella fattispecie le stories) oppure inviato (cioè i messaggi privati). Non è invece possibile scoprire – almeno per il momento, ma chissà se le cose cambieranno in futuro – chi ha visto un post (sia questo un video o una foto), un contenuto IGTV oppure un Reel. Tuttavia, in modo indiretto, anche altri elementi su Instagram potrebbero essere tracciati (per esempio i commenti ai post, le reazioni alle storie oppure i link in swipe up).

Quello che ti ho appena spiegato sulle notifiche di visualizzazione è ovviamente valido anche “a parti invertite”: gli altri utenti possono infatti sapere se tu hai visto una loro storia o un loro messaggio, oppure no. Ed è proprio questo che vorresti evitare, magari per sentirti libero di non rispondere subito a un amico che ti ha scritto oppure per spulciare senza nessuna preoccupazione le stories di una persona con cui non sei in buoni rapporti.

Per fortuna, questa non è una questione irrisolvibile. Al contrario, esistono diversi modi per eliminare le notifiche di visualizzazione di Instagram. Cerchiamo adesso di scoprire insieme come fare, caso per caso.

Si possono disattivare le notifiche di visualizzazione su Instagram?

Come ti accennavo poco fa, la risposta a questa domanda è . A voler essere precisi, però, non esiste un’opzione diretta per fare ciò. Cosa significa? Vuol dire che, purtroppo, nelle impostazioni di Instagram non è presente alcun pulsante per attivare/disattivare le notifiche di visualizzazione. Non bisogna infatti confondere la notifica di visualizzazione con l’opzione che consente di togliere lo stato online di Instagram: quella è una cosa differente.

Esistono comunque alcuni “trucchetti” per fare in modo che gli altri utenti non vedano il tuo nome profilo quando consultano le statistiche di un loro contenuto. Attraverso degli stratagemmi – che adesso ti illustrerò nel dettaglio -, potrai usare Instagram in incognito.

Visualizzazione anonima dei messaggi di Instagram

uomo con felpa e cappuccio volto oscurato concetto togliere visualizzato Instagram

Ti sarà sicuramente capitato, almeno una volta da quando usi Instagram, di ricevere un messaggio da una persona poco gradita, e di non avere nessuna voglia di rispondere. Eppure, la curiosità ti rimane: vorresti ugualmente leggere il DM, ma senza farti scoprire.

Bene, per leggere i Direct Messages di Instagram senza farlo sapere al mittente, ci sono diversi metodi. Vediamoli insieme quali sono.

Leggere il messaggio dalla notifica

Innanzitutto, puoi leggere il messaggio direttamente dalla notifica della chat, senza aprirla. Se il DM è lungo e non entra per intero nell’anteprima, puoi espanderla e visualizzarlo per intero. Finché non entrerai nella chat, la persona che ti ha scritto non saprà che hai già letto.

Ovviamente, per poter sfruttare questo trucco, devi attivare le anteprime delle notifiche di Instagram (dopo che lo schermo è sbloccato, altrimenti chiunque prendesse in mano il tuo cellulare potrebbe spiare le tue attività su Instagram). Puoi fare questo dalle impostazioni di sistema dello smartphone (o del tablet). Fatto ciò, ricorda: ogni volta che riceverai un DM, dovrai vederlo tramite il Centro notifiche di iOS o Android (almeno fin quando non vorrai rispondere); potrai espandere la notifica facendo swipe verso il basso (per vedere una parte di testo più lunga).

Preciso però che con questo metodo non sarà possibile visualizzare le immagini, i video, le storie o gli altri contenuti multimediali condivisi, e nemmeno ascoltare le note vocali. Solo visualizzare i messaggi di testo.

Leggere il messaggio senza connessione

Un altro piccolo segreto per leggere un messaggio Instagram di nascosto, è disattivare internet prima di visualizzarlo (Wi-Fi e dati cellulare). In questo caso, hai di fronte due opzioni, altrettanto efficaci:

  • Dopo aver ricevuto il messaggio, e senza toccare la relativa notifica, vai nei Direct Messages, toccando sull’aeroplanino di carta (in alto a destra) oppure facendo swipe a sinistra (in un punto qualsiasi dello schermo). Poi stacca il Wi-Fi e la rete dati per leggere – indisturbato – il messaggio. Aspetta, però, poiché non è ancora finita: nel mentre che sei scollegato da internet, per evitare che Instagram tracci la tua visualizzazione, dovrai effettuare il logout dal tuo profilo IG (non preoccuparti, i dati di esso rimarranno salvati sulla rete cloud). Fatto ciò, potrai tranquillamente riattivare la connessione ed entrare di nuovo su Instagram;
  • Dopo aver ricevuto un DM, vai nella schermata dedicata alle chat di Instagram, quindi disattiva internet. Visualizza il messaggio e poi, anziché effettuare l’uscita, chiudi l’applicazione (ma attenzione: non ti basta uscire, devi proprio “killarla”). Se scegli di sfruttare questa alternativa, il DM resterà “non letto, consegnato” fintanto che non entrerai – di nuovo – su Instagram.

Leggere il messaggio tramite app terze

Forse non lo sai, ma se usi uno smartphone Android, hai a disposizione una soluzione semplicissima per leggere i DM ricevuti su Instagram senza farlo sapere al mittente. Su Google Play Store puoi infatti scaricare Unseen, che clona i messaggi ricevuti su varie app di messaggistica (ti ricordi quando te la consigliai per clonare i messaggi di WhatsApp o per vedere i messaggi di Messenger in anonimo?), permettendoti così di leggerli “di nascosto”.

Purtroppo, al momento in cui scrivo, il supporto dei DM di Instagram, su Unseen, è disponibile soltanto per il sistema operativo Android. Usando iOS, dunque, questa applicazione sarà utile esclusivamente per Messenger e WhatsApp. Sicuramente è solo questione di tempo; durante l’attesa, però, puoi sempre avvalerti delle procedure suggerite sopra.

Nascondere le attività nei DM di Instagram

Rendere invisibili le proprie attività nei DM di Instagram è ideale se, in generale, hai voglia di un po’ di riservatezza in più. È ovvio che questo social, come tutti gli altri, si basi proprio sul concetto opposto di privacy, ma ciò non toglie che si possa desiderare di scrollare in pace tra post e stories senza farlo sapere sempre a tutte le persone che ci seguono.

Nascondendo le attività nei Direct Messages, i tuoi follower non sapranno quando sarai online, né potranno vedere il giorno, la data o l’ora del tuo ultimo accesso. In questo modo, potrai continuare a usare l’app indisturbatamente, anche se hai ricevuto un messaggio e non desideri rispondere. Se infatti non aprissi un DM ma risultassi connesso a Instagram (in questo momento oppure in un momento successivo alla ricezione del messaggio), allora il mittente capirà che non hai voglia di rispondergli. Meglio evitare, no?

Per scoprire come mettere in pratica quanto ti ho appena detto, puoi consultare la guida in cui spiego come risultare invisibili nei Direct Messages di Instagram.

Se si tratta di una richiesta di messaggio su Instagram

Tutti i suggerimenti che ti ho dato finora potrebbero non servirti nel caso in cui il DM che stai ignorando fosse una richiesta. Su Instagram, infatti, se qualcuno prova a contattarti per la prima volta, tu puoi leggere il suo messaggio, poi decidere se accettare o rifiutare la sua richiesta. Tutto questo avverrà senza che l’altra persona si accorga di nulla; ovviamente, nel momento in cui accetterai il messaggio, sarà reso noto che l’hai visualizzato.

Se vuoi capirci di più in merito a tale , leggi come funzionano le richieste di messaggi su Instagram.

Visualizzazione anonima delle stories di Instagram

Oltre ai messaggi, un altro contenuto che spesso avresti voluto vedere in modo anonimo sono le stories. Hai sempre pensato che non fosse possibile, e invece un modo c’è, eccome se c’è.

Per visualizzare un contenuto a tempo pubblicato da altri senza far apparire il proprio nome nell’ordine delle storie, si possono usare diversi stratagemmi: ci si può servire della modalità aereo oppure sfruttare siti o estensioni dei browser per navigare non loggati, ovvero salvare le storie come video, per poi guardarle in segreto e persino dopo la loro scadenza; se vuoi conoscere tutte le opzioni a tua disposizione, ti consiglio di recuperare una guida che ho pubblicato un po’ di tempo fa, in cui ho spiegato come vedere le storie di Instagram senza essere visti.

Visualizzazione anonima di altri contenuti di Instagram

All’inizio di questa guida, ti ho spiegato che su Instagram alcuni elementi – come ad esempio i link esterni – potrebbero essere tracciati usando software o app di terze parti. Questo significa che, seppur in modo indiretto, la tua riservatezza online rischia comunque di venir meno, anche in casi come questi.

Se vuoi rimanere protetto, dovresti evitare di seguire questi collegamenti, almeno quando usi l’applicazione di Instagram su iOS o Android. Puoi aprirli invece usando Instagram Web, ovvero da browser, previo l’aver installato un’estensione apposita che blocca i cookie o gli elementi traccianti. Puoi usare Safari su un qualsiasi Mac, nonché la modalità in incognito di Chrome o Firefox (dopo aver configurato una privacy ristretta, questi browser proteggono in automatico dagli elementi invasivi o traccianti). In alternativa, puoi usare Chrome e installare un anti-tracker tipo Ghostery, da questo indirizzo del Chrome Web Store.

Riuscirai così a tutelare la tua privacy, ma fai attenzione: in base alle impostazioni configurate (sull’estensione), potresti non riuscire ad utilizzare appieno la rete sociale (ovvero, qualche funzione potrebbe essere limitata/impedita).

Pubblicità