1. Internet

Come misurare la pressione sanguigna a casa

Per godere appieno delle gioie della vita e avviarsi serenamente verso l’età matura, argomento quanto mai attuale, è imprescindibile mantenere uno stato di salute ottimale. In questo senso, il concetto di benessere, negli ultimi anni, ha esteso notevolmente i suoi campi di applicazione, dalla cura della salute mentale a quella fisica, passando ovviamente per un’alimentazione corretta e per la dedizione allo sport e alla cura del corpo come presidi essenziali per mantenersi in forma. Il monitoraggio dei parametri che concorrono a definire il nostro stato di salute è ovviamente delegato al personale medico e infermieristico, tuttavia esiste la possibilità di tenere sotto controllo alcuni di essi anche in autonomia. Per questo motivo, dopo averti raccontato qualcosa su come trovare consulenze psicologiche online, ho pensato di proporre un altro tutorial dedicato alle possibili applicazioni dei servizi tecnologici all’ambito sanitario-assistenziale e domestico.

Nella guida che segue, appunto, ti racconterò qualcosa su come misurare la pressione sanguigna a casa, avvalendoti di strumenti di riconosciuta affidabilità. Sono ormai molte le possibilità di monitoraggio domestico di alcuni parametri fondamentali per il mantenimento della salute: dalla misurazione del peso con bilance smart, alle fluttuazioni della glicemia, e ancora alla valutazione della pressione sanguigna con dispositivi elettronici appositamente studiati; la tecnologia ci ha messo a disposizione alcuni strumenti davvero validi e, soprattutto, di efficacia e utilità, riconosciuti persino dalla comunità scientifica internazionale. La pressione arteriosa è poi un parametro chiave per la salute cardiovascolare di ciascuno di noi, e minime variazioni, talvolta anche asintomatiche, possono rappresentare la spia di patologie in stadio precoce che potrebbero evolvere in senso infausto. Allo stesso tempo però, nella maggior parte dei casi, variazioni in senso ipertensivo dei valori di pressione sono relate ad abitudini voluttuarie o a fattori di rischio modificabili. Fatto il punto, possiamo procedere, ma prima di iniziare debbo assolutamente specificare che non sono un medico. Pertanto, quanto leggerai di seguito avrà una valenza esclusivamente informativa. Non è mia intenzione proporti valutazioni cliniche in controtendenza rispetto a quanto riportato nella letteratura scientifica.

Indice

Quali sono i valori ideali della pressione sanguigna

come misurare la pressione a casa

Entro nel merito dell’argomento dandoti una prima e semplice definizione di pressione sanguigna: la pressione arteriosa descrive l’intensità della forza applicata dal sangue contenuto nelle arterie sulla parete vasale stessa.

Questo parametro dipende da molteplici fattori, tra i quali (per esempio) lo stato di funzionalità del cuore (la sua forza di contrazione) e le resistenze vascolari periferiche. L’onda sfigmica (ovvero il flusso di sangue pompato dal cuore nelle arterie) si propaga lungo tutto l’albero vascolare grazie all’elasticità della parete dei vasi stessi e l’applicazione di una pressione dall’esterno (attraverso il manicotto avvolto intorno al braccio) ci permette di misurare indirettamente l’intensità della pressione interna alle arterie.

come misurare la pressione a casa tabella ESC

Come saprai, ad ogni misurazione di pressione arteriosa vengono restituiti due valori, che rispettivamente indicano:

  • Valore più alto, il primo citato in ogni misurazione, ottimale quando inferiore a 120 millimetri di mercurio, indica la pressione sistolica, ovvero quella che si rileva durante la sistole ventricolare (per semplicità, possiamo farla coincidere con la contrazione cardiaca);
  • Valore più basso, il secondo citato in ogni misurazione, ottimale quando inferiore a 80 millimetri di mercurio, indica la pressione diastolica (per semplicità, possiamo farla coincidere con il rilassamento cardiaco).

Come riportato nelle linee guida emanate nel 2018 dall’ESC (European Society of Cardiology, da cui ho condiviso la tabella di riferimento), in relazione alla classificazione della pressione arteriosa clinica, la pressione ottimale dovrebbe assestarsi su valori inferiori a 120/80 mmHg (millimetri di mercurio).

come misurare la pressione sanguigna a casa anatomia del cuore

Devi sapere tuttavia che i valori tendono ad aumentare fisiologicamente con l’età. Inoltre, tieni conto che valori pressori elevati non identificano necessariamente un paziente iperteso. Come potrai ben capire, quindi, la valutazione olistica della pressione e delle sue modificazioni in relazione allo stato di salute di un paziente deve essere condotta dal medico.

Fattori che incidono sulla pressione sanguigna

come misurare la pressiona sanguigna a casa fattori nocivi sigaretta

Come anticipato nell’introduzione, sono molteplici i fattori di rischio (modificabili e non modificabili) che incidono sulla pressione sanguigna tanto da esporre ciascuno di noi a uno sviluppo di stati patologici ipertensivi.

I fattori di rischio modificabili più importanti sono:

  • Abitudini voluttuarie, su tutte il fumo di sigaretta, assunzione di alcol e altre sostante stupefacenti;
  • Sovrappeso e obesità;
  • Sedentarietà;
  • Errate abitudini alimentari e diete sbilanciate.

Tra i fattori di rischio parzialmente (o non) modificabili si elencano ad esempio:

  • Età;
  • Familiarità per ipertensione e/o altre patologie correlate;
  • Assunzione di farmaci.

Va da sé, quindi, che se ti venisse diagnosticata un’ipertensione (anche semplicemente di grado 1), le indicazioni del tuo medico andrebbero nel senso della sospensione dell’abitudine del fumo, dell’assunzione di alcolici e, se necessario, verso il dimagrimento e l’attività fisica, da associare eventualmente a una terapia farmacologica.

Modalità di misurazione della pressione sanguigna

come misurare la pressione sanguigna a casa arteria flusso sanguigno

Considera che la misurazione della pressione arteriosa prevede almeno 3 approcci differenti:

  • Valutazione clinica appannaggio del medico o dell’infermiere in ambito sanitario, che può sfruttare due metodi:
    • Metodo diretto: si incannula l’arteria con un catetere collegato a un elettromanometro;
    • Metodo indiretto: si esercita dall’esterno una pressione tale da occludere l’arteria oggetto di studio e, con l’ausilio di uno strumento denominato sfigmomanometro (costituito da un bracciale pneumatico nel quale si insuffla aria per mezzo di una pompa) collegato ad un sistema di lettura, si sfrutta il fonendoscopio per l’auscultazione dei toni emessi dal vaso stesso (toni di Korotkoff) alle varie pressioni.
  • Monitoraggio ambulatoriale. Utilizza un metodo oscillometrico per rilevare la pressione arteriosa nell’arco delle 24 ore a intervalli regolari. Questa metodica è indicata per la determinazione del rischio cardiovascolare o in caso di variabilità clinica importante della pressione in visite consecutive;
  • Monitoraggio in ambiente domestico. Fulcro di questo articolo, la misurazione della pressione arteriosa domiciliare è effettuata dal paziente stesso o da un familiare in ambiente domestico, auspicabilmente mediante l’utilizzo di apparecchi automatici (gli sfigmomanometri e i fonendoscopi lasciamoli ai dottori!).

Monitoraggio della pressione sanguigna a casa

La misurazione domestica effettuata con l’ausilio di strumenti automatici ha tra i vantaggi l’essere altamente riproducibile (potendo rilevare la pressione più volte durante la giornata, risente meno di variazioni legate all’emotività del paziente, ad esempio non si verifica il fenomeno dell’ipertensione da camice bianco) e migliora l’aderenza alla terapia, perché il soggetto viene tendenzialmente responsabilizzato. Per questi motivi, è fortemente consigliata.

Tra le indicazioni da seguire per la massima affidabilità delle rilevazioni:

  • Utilizza un apparecchio automatico ben funzionante e tarato (evitando quelli da polso o da dito);
  • Esegui due misurazioni a distanza di tre minuti, considerando come valida la media delle due;
  • Effettua una prima misurazione al mattino, dopo l’espletamento delle funzioni fisiologiche ma prima della colazione (e prima dell’assunzione di eventuali terapie);
  • Misura la pressione in un ambiente tranquillo, in posizione seduta, in silenzio, senza accavallare le gambe e con il braccio all’altezza del cuore.

Apparecchio automatico da braccio

come misurare la pressione sanguigna a casa apparecchio automatico da braccio

Come misurare la pressione sanguigna a casa? L’uso degli apparecchi automatici che sfruttino un metodo oscillometrico è, in linea di massima, estremamente intuitivo. Basterà infatti seguire le istruzioni disegnate sul manicotto per indossarlo a diretto contatto con la pelle (se sollevi gli indumenti al di sopra del manicotto assicurati che non stringano troppo sul braccio per non viziare la misurazione) in modo corretto e premere il tasto di accensione per avviare la misurazione.

Il manicotto inizierà dunque a gonfiarsi (sotto la spinta della pompa contenuta all’interno della scatola di rilevazione) intorno al tuo braccio, fino ad aderire fortemente. Al massimo punto di gonfiaggio, l’azione della pompa cesserà e avvertirai un allentamento progressivo della pressione sul braccio stesso.

Al termine delle operazioni, vedrai apparire sullo schermo della macchina i valori di pressione sisto-diastolica e la frequenza cardiaca media misurata.

Ricorda che:

  • Il bracciale va posto nel punto medio del braccio nudo;
  • Se sollevi gli indumenti, assicurati che non stringano troppo a monte del manicotto;
  • Le dimensioni del bracciale variano in relazione alla fisionomia del paziente e quelli standard non sono adeguati a soggetti pediatrici, obesi oppure cachettici (si rischierebbe di sovrastimare o sottostimare i valori di rilevazione).

La maggior parte dei dispositivi più moderni è tra l’altro dotata di memoria interna, in modo da poter ricontrollare un numero variabile di misurazioni precedenti all’ultima e valutare quindi l’andamento della pressione nel tempo.

Troverai facilmente misuratori di pressione in negozi sanitari, farmacie, parafarmacie e, perché no, anche su Amazon o altri e-commerce.

OMRON M3 Misuratore Pressione Sanguigna da Braccio, Bracciale 22-42 cm, Validato Clinicamente, Memoria fino a 120 Misurazioni, Indicatore di irregolaritá del battito cardiaco
OMRON M3 Misuratore Pressione Sanguigna da Braccio, Bracciale 22-42 cm, Validato Clinicamente, Memoria fino a 120 Misurazioni, Indicatore di irregolaritá del battito cardiaco
Laica BM2301 Misuratore di Pressione Sanguigna da Braccio Automatico, 120 Memorie Totali, Bianco/Argento
Laica BM2301 Misuratore di Pressione Sanguigna da Braccio Automatico, 120 Memorie Totali, Bianco/Argento
A&D Medical UA-611 Misuratore di Pressione da Braccio Digitale, Clinicamente Validato
A&D Medical UA-611 Misuratore di Pressione da Braccio Digitale, Clinicamente Validato

Altri dispositivi

Partendo dal presupposto che gli unici apparecchi che abbiano una parziale valenza clinica per l’orientamento verso stati patologici in relazione alla pressione arteriosa (da confermare comunque a seguito di visita specialistica) siano i misuratori automatici da braccio, va detto che esistono altri dispositivi e, in generale, altri presidi utili a questo scopo.

Ho già citato i misuratori da polso e da dito, il cui utilizzo è tuttavia sconsigliato per la scarsa precisione nelle singole misurazioni e per l’alta variabilità nell’ambito di misurazioni successive. Per questo motivo, ti consiglio di scorrere al paragrafo precedente, in modo da prendere spunto dai prodotti che ti ho consigliato. Come vedi, non serve investire molto denaro per dispositivi di questo genere.

In alternativa, potrai tenere sotto controllo la tua pressione avvalendoti di alcuni strumenti tecnologici di ultima generazione. Di seguito, alcuni paragrafi dedicati ai presidi tech per misurare la pressione arteriosa.

Qardio Arm con Qardio app

come misurare la pressione sanguigna a casa QardioArm

Il dispositivo QardioArm non è altro che un manicotto dotato di modulo wireless che si avvolge intorno al braccio e mima l’azione di un manicotto standard, restituendo i risultati dei valori pressori e del battito cardiaco a dispositivi mobili Android e Apple, su cui verrà installata l’app gratuita Qardio.

QardioArm Misuratore di Pressione Bluetooth per Apple iOS e Android, Bianco Artico
QardioArm Misuratore di Pressione Bluetooth per Apple iOS e Android, Bianco Artico

L’assenza di fili, scatole pesanti o altro, permette di trasportare facilmente Qardio Arm per utilizzarlo ad ogni necessità, anche fuori casa. Non solo, l’utilizzo combinato con l’applicazione è un grande valore aggiunto, soprattutto perché avrai la possibilità di impostare obiettivi e promemoria attraverso lo smartphone, monitorare irregolarità e sincronizzare il bracciale con 8 smartphone/tablet contemporaneamente, condividendo nell’eventualità i dati direttamente con il tuo medico tramite e-mail.

L’applicazione, estremamente intuitiva, raggruppa i dati in un grafico denominato “History”, che ti consentirà di monitorare le fluttuazioni pressorie nel tempo e, tramite semplici grafici colorimetrici, ti darà modo di interpretare l’andamento di tali dati secondo le linee guida internazionali più aggiornate. Tra l’altro, il sistema è compatibile e quindi integrabile con Apple Health e S Health, permettendoti di accedere ai dati anche tramite Apple Watch, ad esempio.

BPM core smart di Withings con ECG

come misurare la pressione sanguigna a casa Withings Bpm Core

Sulla falsariga dei misuratori Qardio Arm, c’è il misuratore di pressione arteriosa BPM Core Smart di Withings (con ECG e stetoscopio digitale), che ha un’amplissima compatibilità Bluetooth con i modelli di iPhone e iPad.

Withings Bpm Core - Misuratore di Pressione da Braccio Digitale con Ecg e Stetoscopio Digitale
Withings Bpm Core - Misuratore di Pressione da Braccio Digitale con Ecg e Stetoscopio Digitale

Withings BPM Connect

come misurare la pressione sanguigna a casa Withings BPM Connect

C’è poi il misuratore di pressione arteriosa smart wireless denominato Withings BPM Connect. Esso è in grado di sincronizzarsi in automatico via Bluetooth o Wi-Fi con l’app Health Mate, installabile su iPhone e iPad, ovvero su iOS.

Withings Bpm Connect - Misuratore di Pressione da Braccio Digitale, Connessione Bluetooth e WiFi per App Health Mate
Withings Bpm Connect - Misuratore di Pressione da Braccio Digitale, Connessione Bluetooth e WiFi per App Health Mate

Applicazioni

come misurare la pressione sanguigna a casa esempio app SmartBP

Esistono inoltre molte applicazioni nate per raccogliere i dati delle misurazioni quotidiane, settimanali o mensili, che tuttavia vanno inserite manualmente. Si potranno così monitorare dei grafici utili su eventuali fluttuazioni.

Questi software si comportano insomma come strumenti digitali accessori, utili a creare una sorta di “diario dei valori pressori”, misurati attraverso una qualsiasi macchina automatica.

Tra le tante applicazioni disponibili, troviamo:

  • SmartBPiOS/Android;
  • Diario Pressione del sangueAndroid;
  • Registrazione di pressione sanguigna e diario di BP – Android;
  • Pressione Sanguigna CompagnoiOS.

Smartwatch

come misurare la pressione sanguigna a casa smartwatch OMRON HeartGuide

L’utilizzo di smartwatch ai fini della misurazione della pressione arteriosa è stato ipotizzato, nel tempo, da molteplici case produttrici leader nel settore. Apple ne ha brevettato nel 2018 la tecnologia, tuttavia attualmente è OMRON Healthcare ad aver commercializzato il primo smartwatch che si propone come sostitutivo dei misuratori automatici da braccio.

In associazione con l’app HeartAdvisor, l’orologio intelligente denominato OMRON HeartGuide sembra fare un ottimo lavoro di misurazione e gestione dei dati in grafici di facile interpretazione, senza dimenticare poi la dotazione di tutte le altre funzioni standard tipiche di un buon smartwatch. A questo indirizzo, comunque, trovi la scheda tecnica del prodotto.

Allo stato attuale della tecnologia, non mi sento di consigliarti altri smartwatch per la misurazione della pressione arteriosa oltre a quello proposto da OMRON. La maggior parte di quelli in commercio “paga lo scotto” dell’inaffidabilità della misurazione al polso.

Cosa fare se la pressione sanguigna è fuori dai parametri

come misurare la pressione sanguigna a casa esempio ipertensione

Hai notato dei valori discrepanti rispetto a quelli della norma riconosciuta dalla comunità scientifica? Tieni sempre “a portata di clic” la tabella che ho inserito nel paragrafo dedicato ai valori ottimali di pressione arteriosa e confronta i dati ottenuti a seguito della misurazione. Se ti sembrano francamente patologici (in senso di plus o di minus), prima di agitarti, fai alcuni controlli sulla macchina:

  • Verifica che il manicotto sia adatto alle dimensioni del tuo braccio (ti ricordo che i manicotti standard non sono adatti a pazienti obesi, eccessivamente magri o pediatrici);
  • Verifica che il manicotto o il tubo connettore non siano danneggiati;
  • Verifica che la macchina abbia le batterie cariche.

Se non hai riscontrato danneggiamenti o malfunzionamenti della macchina, che continua invece a riportare valori patologici anche dopo le canoniche tre misurazioni consecutive, allora è proprio il caso di contattare il tuo medico di Medicina Generale. Nel caso in cui non ti sentissi abbastanza in forma da recarti in ambulatorio, egli sarà sicuramente disponibile a concordare una visita domiciliare.

Il tuo medico provvederà alla valutazione clinica della pressione arteriosa e saprà darti indicazioni sulla necessità di cambiare ad esempio il tuo stile di vita (sospendere l’abitudine del fumo, cambiare alimentazione e fare attività fisica mirata alla perdita di peso) o sulla possibilità di assumere una terapia farmacologica. In seconda battuta, potrà poi prescriverti una visita specialistica da cardiologo, per una valutazione estensiva del tuo stato cardiovascolare.

Nel caso in cui invece ti trovassi in uno stato di sofferenza acuta, chiama immediatamente il numero unico di emergenza 112, avverti i tuoi congiunti e attendi l’arrivo dell’ambulanza.

Pubblicità