1. Lifestyle

Come consultare dottori e prenotare visite online

Curarsi è diventato più difficile? Non in senso assoluto, ma di certo le contingenze attuali hanno messo alla prova chi è “poco paziente”. Come in diversi ambiti, tuttavia, il web ha trovato il modo di migliorare grandemente la propria offerta di servizi anche in ambito sanitario e assistenziale. Ecco perché ho pensato di dedicare un approfondimento a come trovare specialisti e dottori online.

In questa guida ti mostrerò appunto come è possibile prenotare prime visite e consulenze tramite e-health, bypassando i canali tradizionali. Devi sapere infatti che, se già in passato erano molti i portali dedicati a consulti e prestazioni sanitarie erogabili tramite telemedicina, recentemente, questi si sono ulteriormente rafforzati, conquistando sempre più la fiducia degli utenti.

Indice

È possibile curarsi online?

persona che consulta un medico a distanza tramite PC

Sì, è possibile iniziare un percorso diagnostico online, affidandosi a uno o più professionisti della salute (fisica e mentale), che potranno operare una valutazione preliminare circa il proprio stato.

Come già specificato nell’articolo che ho dedicato a come parlare con uno psicologo online, peraltro, sono sempre più numerosi i professionisti sanitari che mettono a disposizione dell’utenza le proprie competenze anche in modalità “smart” (telematica). Ti basterà fare una semplice ricerca per notare quanto sia ampia l’offerta di portali dedicati proprio alle prestazioni sanitarie dei più svariati specialisti.

Tali piattaforme, in linea di massima, sono organizzate in modo da dare una panoramica sulla tipologia di visita specialistica prenotabile tramite il sistema. C’è la possibilità di affinare la ricerca sulla base delle proprie necessità (per esempio, potrai decidere di prenotare una visita online oppure in presenza presso l’ambulatorio del medico), della città in cui ci si trova o dello specialista necessario.

È importante specificare però come le visite specialistiche private – seppur trovate e prenotate online – abbiano spesso un costo piuttosto rilevante, a dispetto invece delle visite convenzionate con il Sistema Sanitario Nazionale (SSN). Per quest’ultimo tipo di visite – al momento in cui scrivo – è possibile fare ben poco online, se non prenotarle (operazione limitata a determinate tipologie di prestazioni) tramite i portali delle Regioni, accedendovi tramite SPID o Carta d’identità elettronica (CIE).

Come scegliere il miglior specialista

Vorresti affidarti alla telemedicina ma non sei sicuro che possa davvero fare per te? Ebbene, in primo luogo ti consiglio di confrontarti con il tuo medico di medicina generale, che saprà effettuare una prima valutazione del tuo stato di salute e indirizzarti verso lo specialista più indicato per le tue necessità.

Dopo aver compreso – almeno in maniera generica – di quale branca della medicina faccia parte il tuo problema, potrai approcciarti facilmente ad una delle numerose piattaforme web nate per fare da tramite tra specialisti e pazienti. Considera poi che, per orientarti nella scelta, potrai affidarti al sistema di recensioni verificate, ormai presente su ciascuno di questi siti.

Considerazioni sulle consulenze mediche gratuite online

Sono molti i professionisti sanitari che offrono prime consulenze mediche gratuite direttamente online. Ti basterà una semplice ricerca tramite browser per notare quanto il settore della telemedicina sia in espansione.

Se quello che ti interessa è “solo” un secondo parere circa una condizione medica accertata/diagnosticata oppure vuoi toglierti qualche dubbio senza andare dal tuo medico di medicina generale, ti consiglio di ripiegare sui portali e-health in cui è possibile porre dei quesiti personali, nonché sui forum online che dibattono sulle tematiche correlate a una determinata patologia.

Va da sé che i pareri ottenuti – seppur in certe piattaforme vengano scritti e pubblicati esclusivamente da medici – avranno un mero significato orientativo, e di certo non potranno sostituirsi ad una diagnosi certificata in presenza; potranno tuttavia confortarti e indirizzarti verso lo specialista più adatto.

Migliori siti per consulenze mediche gratuite

La comunicazione online in ambito medico è ormai stata “sdoganata a vario livello” e, se in un passato nemmeno troppo lontano parlare di “telemedicina” poteva apparire futuristico, attualmente sono molte le istituzioni che hanno diversificato la loro attività proponendosi anche sul web.

Ad esempio, questa sezione del sito dell’ospedale San Raffaele è dedicata ai servizi di telemedicina, ed è quindi utilizzabile per richiedere una prima valutazione (in vista magari di un ciclo di cure presso questa struttura).

In modo del tutto gratuito, invece, potrai richiedere e ricevere consulti online usando questi portali privati (ovvero siti web di aziende private, accessibile tramite browser da PC, smartphone e tablet):

esempio consulto portale Medicitalia

Tieni presente poi che servizi affini sono disponibili anche sotto forma di applicazione per smartphone e tablet con sistema operativo iOS o Android; sto parlando ad esempio di Babylon Health, che fornisce alcuni servizi anche in versione gratuita.

Come prenotare una visita medica privata online

esempio prenotazione visita ambulatoriale iDoctors

  1. Collegati al sito iDoctors.it;
  2. Digita di tuo pugno (oppure scegli dall’elenco) il tipo di specialista al quale vorresti richiedere una visita in ambulatorio;
  3. Indica la tua località di interesse e seleziona l’opzione “Cerca”.

Il portale proporrà un elenco di professionisti ordinabile per distanza dal luogo di interesse, costo della visita oppure recensioni. Nel riquadro a sinistra nella pagina dei risultati è invece possibile filtrare la ricerca in relazione ad alcuni attributi, quali la distanza in Km dal luogo di interesse, il tipo di patologia per la quale si richiede la visita e l’urgenza.

Una volta lette le recensioni e individuato lo specialista, si dovrà scegliere l’opzione “Prenota”, in modo da visualizzare la pagina riepilogativa del profilo del medico specialista, recante le specifiche riguardanti il curriculum vitae, le attività, le apparecchiature utilizzate e molto altro. Nella sezione a destra potrai così procedere alla prenotazione secondo disponibilità giornaliera e oraria del medico. Scegli l’ora e la data che preferisci.

esempio prenotazione visita ambulatoriale iDoctors profilo dottore

A questo punto, verrai reindirizzato alla pagina di registrazione al servizio, in cui dovrai inserire i dati richiesti per portare a termine l’operazione. Ti ricordo che il servizio di prenotazione delle visite mediche online è gratuito e potrai procedere al pagamento della visita direttamente in ambulatorio.

Alla conferma dell’operazione, riceverai i recapiti del medico (o dello studio associato cui afferisce) e gli indirizzi necessari per recarti in struttura.

Tieni presente che è disponibile anche la sezione “VideoConsulti” su iDoctors.it. Collegandoti ad essa e scegliendo la branca della medicina afferente al tuo problema, potrai effettuare una ricerca che ti consenta di individuare i dottori disponibili per una visita medica a distanza.

Le visite mediche online via PC oppure via smartphone/tablet ti permetteranno di ottenere secondi pareri, esaminare dei referti di un esame già eseguito, parlare con un medico di un’altra città o informarti circa una determinata patologia.

Altri siti per prenotare visite mediche private online

Oltre a iDoctors.it, esistono altri portali che mettono in contatto il curante con il paziente. Tra i più usati, troviamo:

Quanto costa prenotare una visita medica online?

Prendere un appuntamento online per una visita medica equivale ormai a telefonare al dottore, vista la possibilità di ridurre i tempi di risposta e la semplicità di utilizzo dei servizi di cui ti ho parlato fino ad ora.

Se però ti rimane qualche dubbio in relazione ai costi, sappi che, in linea di massima, le piattaforme private che “fanno da hub” ai professionisti sanitari non prevedono costi di prenotazione, ma trattengono una piccola percentuale sulla prestazione del medico, in modo da non scontentare né gli utenti né i professionisti pur garantendosi il guadagno necessario al mantenimento dell’infrastruttura.

Insomma, tu – nella maggior parte dei casi – dovrai pagare soltanto l’effettiva prestazione medica, e potrai farlo usufruendo di uno dei metodi di pagamento offerti dallo specialista che sceglierai di consultare.

Se il tuo desiderio fosse invece quello di abbattere quasi completamente i costi della prestazione sanitaria, allora dovresti affidarti al Servizio Sanitario Nazionale, che, sebbene i medio/lunghi tempi d’attesa (in determinate occasioni), può vantare poli di eccellenza assoluta.

Pubblicità