1. WhatsApp

Come attivare verifica in due passaggi WhatsApp

Per massimizzare la sicurezza dell’account, potresti domandarti come attivare verifica in due passaggi WhatsApp. Se hai il sospetto che qualcuno intenda spiare conversazioni WhatsApp correlate al tuo profilo, potresti aver deciso di abilitare l’autenticazione a due fattori. Questo meccanismo, protegge il tuo numero con un codice di accesso, che verrà richiesto nel momento in cui viene effettuata la verifica. È utile, ad esempio, per evitare i tentativi di phishing.

A tal proposito, ho scritto questa guida. Leggendola, appunto, puoi capire come abilitare la 2FA di WA con un dispositivo iOS o Android. Potrai così massimizzare la sicurezza del tuo profilo in pochi minuti. Vediamo dunque come procedere.

Come attivare verifica in due passaggi WhatsApp

come attivare verifica in due passaggi WhatsApp codice di accesso

Prima di spiegarti come attivare verifica in due passaggi WhatsApp, voglio dirti nello specifico come funziona. Dunque, l’autenticazione a due fattori ti permette di creare un codice di accesso speciale che viene memorizzato nei sistemi di WhatsApp. Tale codice, verrà richiesto automaticamente ogni volta che il tuo numero viene verificato su un dispositivo nuovo, sconosciuto o già utilizzato. No, non c’è differenza. Anche se reinstalli l’applicazione, ad esempio, dovrai inserirlo.

Perciò, durante ogni verifica, oltre al codice che arriva via SMS, per collegare l’account sarà necessario inserire pure la combinazione numerica a sei cifre che è stata creata mediante la verifica in due passaggi WhatsApp. Altrimenti, non sarà possibile procedere. La cosa bella è che solo tu conosci il codice di accesso. Perciò, chiunque intenda controllare WhatsApp da un altro telefono, dovrà per forza prendere in mano il tuo dispositivo se vuole spiarti. Non potrà usare altri mezzi. Come ti dicevo, l’autenticazione a due fattori è una sicurezza aggiuntiva che, a mio avviso, vale la pena abilitare.

Per attivare verifica in due passaggi WhatsApp, innanzitutto devi seguire il percorso Impostazioni > Account e selezionare Verifica in due passaggi. Poi, devi premere il pulsante Attiva. A quel punto, digita il codice di accesso di 6 cifre che intendi utilizzare e pigia Avanti. Ripeti l’inserimento del codice per confermare e premi Avanti. Successivamente, compila il campo Email e seleziona ancora Avanti. Devi inserire l’indirizzo email che vuoi usare per recuperare il codice qualora lo dimenticassi. Dopo averlo fatto, inseriscilo di nuovo a titolo di conferma e tocca Salva. Visualizzerai così il messaggio “La verifica in due passaggi è attiva“. Premi Fine per chiudere la procedura guidata.

Ti ricordo che fornire l’indirizzo email è facoltativo, difatti puoi premere Salta per non immetterlo. Tuttavia, ti consiglio di farlo per evitare rogne in futuro.

Conclusioni

Ora che hai capito come attivare verifica in due passaggi WhatsApp, puoi usare questo meccanismo per proteggere il tuo account da chi ti spia. Così facendo, infatti, nessuno riuscirà a vedere i tuoi messaggi, a patto che tu non lasci incustodito il tuo telefono.

Però, fa attenzione a non dimenticare il codice di accesso. Scrivilo da qualche parte, fidati. Se te lo scordi, potresti non riuscire ad accedere al tuo account per almeno 7 giorni dall’ultimo utilizzo di WhatsApp. Per altro, trascorsi i 7 giorni, senza codice di accesso, i messaggi in attesa verranno cancellati. Come se non bastasse, se non conosci il codice della verifica in due passaggi WhatsApp e sono passati 30 giorni dall’ultimo utilizzo dell’applicazione, durante la registrazione del numero il tuo account verrà eliminato e ne sarà creato uno nuovo. Per ulteriori informazioni, leggi questa pagina delle FAQ di WhatsApp.

Pubblicità