1. TikTok

Challenge TikTok: significati e funzionamento

Che sia per tristi eventi di cronaca legati all’emulazione di azioni pericolose o per il divertimento di grandi e piccini, sempre di più, in tempi recenti, si sente parlare di TikTok, che, a “colpi” di coreografie e video divertenti, ha ormai conquistato il cuore di una crescente fetta di adolescenti, ma non solo. Anche aziende ed influencer provenienti da Facebook e Instagram hanno ormai compreso l’importanza di questo social, tanto da aver alzato (seppur di poco) l’età media dei fruitori, proponendo campagne mirate e mettendosi attivamente alla prova tra duetti e challenge, allo scopo di attirare seguaci.

Ed è proprio delle challenge di TikTok che parleremo in questa guida, perché, benché il termine sia ormai “sdoganato” anche sui media tradizionali, i “codici linguistici” del social di Byte Dance potrebbero sembrare ancora incomprensibili a chi non si è ancora cimentato ad utilizzarlo. Vediamo dunque come è possibile “sfidare” i propri followers.

Indice

Cosa sono e perché esistono

Le challenge sono delle “sfide” lanciate dagli influencers più importanti (e, volendo, da tutti gli utenti) ai propri seguaci, che hanno lo scopo di creare un trend e, possibilmente, “dare il là” ad una campagna di video che abbiano la potenzialità di divenire virali. Le tematiche affrontate nelle challenge sono le più varie: dalla recitazione di scene di film a coreografie divertenti, da prove sportive alla preparazione di dolci; ce ne sono davvero di tutti i tipi.

Quando ti ho parlato di come usare TikTok, ho fatto cenno a tutte le funzioni che hanno reso il social estremamente “appetibile” per i giovani. Tra queste, appunto, duetti e challenge hanno trasformato balletti, canzoni e scherzi di ogni tipo in veri e propri fenomeni di massa, coinvolgendo un pubblico sempre più vasto.

Le challenge in particolare sono talvolta state assurte anche a veri e propri casi di cronaca nera per tragici eventi di emulazione di atti sconsiderati o pericolosi. Avrai sentito anche tu parlare della blackout challenge. È per questo che ritengo valga la pena approfondirne il significato e il funzionamento.

Chi le inventa

Le challenge vengono spesso lanciate dagli utenti più in vista su TikTok, che, proprio in ragione dell’alto numero di followers (e quindi di visualizzazioni), riescono spesso a piazzare i loro video tra i “Per te” di TikTok, in modo da ampliare ulteriormente la loro platea e divenire virali.

Cionondimeno, sappi che non serve essere @charlidamelio per lanciare una challenge di successo. Se sei abbastanza fortunato e competente da creare un video accattivante su TikTok, corredandolo con i giusti hashtag e inventandone uno originale, allora anche tu potresti riuscire a dare inizio ad una catena di video e attirare sul tuo profilo nuovi utenti (viralità).

Ti ricordo che anche molte aziende operanti nei più svariati settori, in tempi recenti, hanno finalmente compreso le potenzialità di TikTok. E non è raro che siano proprio loro a lanciare sfide tese soprattutto alla pubblicizzazione di prodotti e, in generale, del loro marchio (mi riferisco alle cosiddette “challenge sponsorizzate”). Come avrai modo di vedere scorrendo un po’ le sezioni di TikTok, anche cantanti, attori e artisti in generale hanno iniziato a sfruttare la piattaforma per fini commerciali, pubblicizzandovi – anche tramite challenge mirate – nuovi singoli, film in uscita e performances di vario genere. Il tutto allo scopo di rafforzare il proprio brand e migliorare la diffusione dei contenuti originali proposti sulla piattaforma e altrove.

Chi può partecipare

Chiunque può partecipare a una challenge di TikTok (o lanciarla, eventualmente). Sappi che una delle strategie più interessanti e fruttuose per farsi conoscere sul social di ByteDance, è proprio quella di partecipare attivamente a duetti e challenge, in modo da sfruttare gli argomenti più “trendy” per farsi conoscere dagli utenti. L’unico limite è legato sostanzialmente all’età minima per la creazione di un account su TikTok che, in ragione delle recenti polemiche legate a fenomeni di emulazione di challenge estreme o pericolose, è stata alzata a 13 anni.

Quindi, per partecipare ad una challenge, sarà sufficiente avere un account di TikTok con l’aggiunta di pazienza e inventiva, poiché limitarsi a copiare balletti o espressioni non ti darà “più sprint” rispetto agli altri. Se invece saprai editare un video accattivante e creativo, pur non allontanandoti troppo dalle tematiche delle challenge cui parteciperai, avrai più chances di renderti interessante agli occhi degli altri utenti.

D’altra parte, la strada per diventare famosi su TikTok è lunga, ma non impossibile da percorrere.

Rischi e pericoli

scritta TikTok con simbolo del divieto attenzione challenge

Vale la pena di parlare di alcuni aspetti critici, legati proprio alle challenge nate e diffuse sulla piattaforma. Questo perché alcune challenge – quelle estreme in particolar modo – sono state foriere di gravi e tristi episodi (non ultimo il decesso di una ragazzina avvenuto durante la #blackoutchallenge o, più in generale, gli eventi legati al fenomeno Blue Whale), legati all’immaturità di molti iscritti e ad alcuni limiti oggettivi del social stesso, che non è riuscito ad arginare ed eliminare sul nascere alcuni video potenzialmente pericolosi.

In breve, cosa si può fare per mettersi al riparo dalle challenge pericolose? Se sei un giovane TikToker “alle prime armi”, ti consiglio di partecipare solo alle challenge davvero divertenti; se intravedi anche solo il minimo pericolo lascia perdere, ti assicuro che non ne vale la pena.

Se invece sei un genitore, cerca di sensibilizzare i tuoi figli sugli aspetti relativi al cyberbullismo e ai pericoli del web. Facendo le cose cum grano salis, potrai lasciar correre la creatività dei tuoi figli, pur continuando a vigilare sulla loro sicurezza.

Tipologie di challenge e significati

Se sei ancora in dubbio sul “da farsi”, parti dal presupposto che potrai facilmente trarre spunto dalle numerosissime challenge già presenti nelle sezioni “Scopri” e “Per te” della rete sociale.

Nella fattispecie, in codeste sezioni troverai:

  • Sfide a colpi di balletti e coreografie;
  • Challenge degli emoji, in cui ci si deve sfidare a riprodurre con i gesti una serie ordinata di “faccine”;
  • Sfide in cui ci si propone di fare alcune azioni, prove di abilità o gesti atletici particolari;
  • Challenge su travestimenti (tipo la #samarachallenge, quella in cui ci si doveva travestire dal celebre personaggio del film horror);
  • Sfide in cui si propongono idee o spunti di riflessione incentrati su un determinato tema socialmente impegnato;
  • Challenge in cui si mostra un proprio talento particolare (come quella lanciata dal programma televisivo “Italia’s Got Talent”);
  • La più buffa tra tutte, comunque, è la challenge #lookatme, in cui dovrai semplicemente riprenderti mentre guardi il telefono.

Come vedi, le opportunità sono molte e non serve essere mossi da chissà quale intento per creare un video virale. A volte, si tratta anche di fortuna.

È importante ribadire tuttavia quanto sia fondamentale agire con consapevolezza e responsabilità, allontanandosi immediatamente da video apparentemente innocui, ma potenzialmente pericolosi.

Vedere la challenge del momento

Le tendenze su TikTok si avvicendano in maniera estremamente rapida, ed è possibile che un video divenuto virale ieri, non sia “ripostato” da nessuno oggi. In questo senso, è importante creare un video con tutte le potenzialità per entrare nei “Per te”, nonché conoscere gli orari migliori per pubblicarlo su TikTok.

Se invece vuoi semplicemente passare un po’ di tempo spensierato e partecipare alla challenge lanciata da qualcun altro, ti consiglio di esplorare la sezione “Scopri” di TikTok, alla ricerca dell’hashtag di tendenza che più ti attira.

Partecipare a una challenge

challenge TikTok sezione Scopri

  1. Accedi alla sezione “Scopri” e scegli la sfida a cui vuoi partecipare;
  2. Tocca l’hashtag relativo alla challenge (nell’immagine di screenshot, ad esempio, è #ciaoJuve);
  3. Verrai indirizzato ad una pagina recante le regole della challenge;
  4. Tocca l’icona con la videocamera (in basso, al centro dello schermo) e registra il tuo video TikTok, cercando di rimanere aderente alle indicazioni della challenge, ma non rinunciando ad un minimo di originalità;
  5. Prima di pubblicare il video, ricorda di inserire, nella descrizione, l’hashtag relativo alla challenge, in modo da non rischiare di non essere preso in considerazione.

Duettare sulla challenge

Hai duettato con Ed Sheeran nella sua #duetme challenge? Come, non sapevi che è possibile unire duetti e challenge in un solo video? Ebbene, è così. E forse, tale aspetto è quello più interessante, perché ti permetterà di partecipare attivamente ad una challenge, mettendoti in competizione con chi l’ha lanciata o con chiunque altro vi abbia partecipato.

Per fare ciò, dovrai semplicemente seguire la procedura standard per fare un duetto TikTok. Ricordarti di inserire nella descrizione l’hashtag relativo alla challenge in questione. Entrerai in men che non si dica nel feed di tutti coloro che stanno cercando video relativi a quella sfida e, se sarai stato abbastanza bravo e originale, potrai entrare anche nei “Per te”.

Condivisione della challenge

challenge TikTok condivisione

Parti dal presupposto che, una volta pubblicata sul tuo profilo, la challenge sarà accessibile a tutti i tuoi follower e, nel caso in cui tu abbia un profilo pubblico, anche a chi non ti segue. Il mio consiglio è quindi quello di lavorare nell’ottica di attirare più seguaci possibile, senza dimenticare che il divertimento deve essere la base di tutto. Retorica a parte, comunque, condivisione e interazione con gli altri TikTokers sono le “armi vincenti”, dunque più sarai in grado di coinvolgere gli utenti con i tuoi video, più le possibilità di successo saranno alte.

Ricorda inoltre che potrebbe essere una buona idea anche condividere le tue produzioni TikTok anche su altri social (sulle storie di Facebook oppure su storie e Reels di Instagram, per esempio) per attirare sul tuo profilo quante più persone possibile ed invogliarle ad interagire con te su TikTok (hai mai pensato di collegare TikTok a Instagram?).

A questo scopo, sfrutta il tasto “Condividi” per diffondere i tuoi video via messaggio oppure sulle altre piattaforme disponibili.

Come seguire le tendenze su TikTok

Finire nei “Per te” su TikTok non è semplice, come già ti ho raccontato; serve molto lavoro o, in alternativa, una buona dose di fortuna e intuizione.

Il primo passo, comunque, prevede di tenersi aggiornati sulle ultime tendenze musicali di TikTok e sulle tematiche dei post più virali. Ovviamente, il tutto dovrà essere valutato nell’ottica della rapida evoluzione degli interessi e dei trend su TikTok, che, usualmente, mutano di giorno in giorno (o addirittura a distanza di poche ore).

Tendenze musicali

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle hit del momento, accedi alla sezione “Scopri” e scorri la pagina per sentire la “Musica popolare” e vedere i video e le challenge correlate alle hit.

In alternativa, premi il tasto + per aggiungere un nuovo video e tocca la voce “Suoni”, situata in alto nella pagina. Verrai reindirizzato alla raccolta delle canzoni più utilizzate su TikTok, suddivise nelle seguenti sezioni:

  • Più ascoltate;
  • Cooking;
  • Popolari;
  • TikTok Viral;
  • Hit dal Mondo;
  • Novità;
  • Fitness;
  • ITRap;
  • Fashion;
  • Global Hits.

Esplorando ciascuna sezione, avrai modo di accedere a tutto il mondo musicale di TikTok. Potrai così scegliere in maniera orientata la migliore canzone per una challenge o per una clip semplice.

Tendenze dei post

Sempre accedendo alla sezione “Scopri”, potrai avere un colpo d’occhio organico sulle tendenze relative ai video, divisi per hashtag. Al momento in cui scrivo, ad esempio, il primo hashtag è #telefonando, seguìto a ruota da #imparacontiktok, #WorldCancerDay e #ritrattoperfetto.

Scorri i video all’interno di ciascuna sezione per trarre ispirazione e produrre delle clip che possano entrare nei “Per te” di TikTok.

Pensieri finali

In conclusione, le challenge di TikTok hanno notevoli potenzialità se il tuo intento è quello di ottenere visibilità e cercare di diventare virale su TikTok. Allo stesso modo, esse possono diventare fonte di pericolo se “lasciate in mano” ad utenti poco esperti e non capaci di distinguere il lato ludico dalla realtà.

I consigli, dunque, sono sempre i soliti:

  • Se sei un genitore, sorveglia i tuoi figli in maniera vigile, ma rispettosa e discreta;
  • Se sei un/una ragazzo/a, non puntare troppo sui social per la tua realizzazione personale, ma tieni sempre bene a mente che questo settore è – di per sé – piuttosto “instabile”, pertanto, il successo di un video è estremamente effimero;
  • Sempre se sei un/una ragazzo/a, impara a distinguere gli influencer stimolanti da coloro che propongono challenge pericolose o video dagli intenti offensivi e, più in generale, “tossici” (per te o per la società).

Pubblicità