1. Altre app

Come usare Google Meet

Per realizzare una videoconferenza o un meeting aziendale, è possibile avvalersi di svariati programmi e servizi. Tra i più utilizzati ad oggi, c’è Google Hangouts Meet, un software afferente alla piattaforma G Suite.

In questa guida ti mostrerò come usare Google Meet per organizzare una videoconferenza tra due persone o più. Inoltre, ti indicherò i passaggi da effettuare per configurare questa app su tutti i sistemi operativi supportati (desktop e mobile).

Indice

Cos’è e come funziona

riunione virtuale con piu persone connesse al PC usare Google Meet

Google Meet è un software avanzato che consente di partecipare ai meeting online o di organizzarli. Con la licenza attiva, è possibile organizzare una riunione con un massimo di 250 persone, streammare in HD e disporre anche di altri software ausiliari (che consentono di modificare e creare di documenti, gestire gli appunti e il calendario, etc.).

Per poter iniziare subito ad utilizzare Google Meet in modalità organizzatore, procurati una prova gratuita o una licenza d’uso valida per G Suite per le aziende o G Suite per l’educazione (scuole e università).

Requisiti e attrezzatura

Chi partecipa alla riunione su Meet dovrà disporre dell’app Google Meet (su iOS o Android), oppure di un browser web supportato (ad es. Chrome). Non è necessario che ogni utente disponga di un account G Suite.

Per quanto riguarda invece chi organizza la riunione su Meet, dovrà:

  1. Attivare le licenze necessarie per G Suite (contatta l’amministratore della tua organizzazione);
  2. Accedere a meet.google.com con l’account G Suite assegnato.

Inoltre, l’organizzatore dovrà soddisfare i seguenti requisiti:

  • Sistema operativo: Google Meet è compatibile con Windows, macOS, Chrome OS e distro Linux basate su Debian;
  • Browser web: Google Chrome, Mozilla Firefox, Microsoft Edge, Apple Safari o altri browser basati su Chromium;
  • Microfono e webcam: hardware audio/video professionali sono spesso superiori a quelli integrati in un portatile o in un PC all-in-one. Trova comunque il giusto compromesso, e assicurati di autorizzare l’accesso al microfono e alla fotocamera per usare Google Meet correttamente;
  • Connessione internet: per uno streaming “lag-free” servirebbero almeno 15/20 Mbps in download e 3/5 Mbps in upload, sotto copertura cablata di tipo FTTC o FTTH;
  • Processore e GPU: l’ideale è disporre di un computer con processore Intel o AMD di recente generazione, meglio se con scheda video dedicata.

Download e configurazione

Puoi scaricare Google Meet per iOS (iPhone e iPad) o per Android (smartphone e tablet) collegandoti rispettivamente a questa pagina dell’App Store oppure a questo indirizzo del Play Store.

Per utilizzare Google Meet da PC è sufficiente collegarsi al sito, come suggerito nel paragrafo precedente. Così facendo si accederà alla schermata iniziale, dove sarà possibile avviare la pianificazione di una riunione o collegarsi a una stanza virtuale.

Come collegarsi a una riunione su Meet

  1. Collegarsi a Google Meet tramite app o browser web;
  2. Scegliere l’opzione Utilizza un codice riunione;
  3. Inserire il codice identificativo fornito dall’organizzatore e attendere il reindirizzamento alla stanza virtuale.

Modalità di partecipazione su Meet

Visto che il link alla riunione può essere generato e condiviso in vari modi, adesso ti descrivo tutte le modalità che possono essere utilizzate su Google Meet.

Calendar

L’organizzatore può pianificare la riunione come evento e renderla accessibile tramite Google Calendar. Chiunque disporrà dell’accesso allo stesso Calendar riceverà una notifica diverse ore prima, e potrà accedere accedere al meeting selezionando l’evento in calendario, ovvero scegliendo l’opzione Partecipa a Hangouts Meet.

Meet

Nella schermata iniziale di Google Meet è possibile visualizzare tutte le riunioni programmate e quelle già avviate: per partecipare a un meeting ancora attivo, basterà scegliere l’opzione Partecipa.

Link

Se hai ricevuto un collegamento URL via email o via chat per partecipare alla riunione su Google Meet, non devi far altro che cliccare o fare tap su di esso e seguire le istruzioni mostrate sullo schermo.

Se avessi un account G Suite attivo, potresti partecipare alla riunione immediatamente; in caso contrario, dovresti attendere l’approvazione dell’amministratore o dell’organizzatore.

Sala riunioni Google

Se disponi di una sala riunioni dedicata a Google Meet, scegli l’evento dalla lista di quelli programmati. Dunque, attendi di essere collegato alla stanza virtuale.

In alternativa, puoi digitare il nickname o il codice della riunione. Se il meeting fosse ancora attivo, riusciresti a collegarti alla stanza.x

Numero di telefono

Se l’amministratore di G Suite lo consentisse, potresti partecipare a una riunione su Meet effettuando l’accesso in solo audio, usando il numero di telefono.

Per accedere alla riunione, dovresti digitare il numero di telefono indicato nell’evento di Google Calendar o nell’invito alla riunione, quindi inserire il PIN (rilasciato dall’organizzatore), seguìto dal carattere #.

Il numero contattato per la riunione sarà – di base – statunitense, e pertanto avrà i costi di una chiamata internazionale. Tuttavia, gli account G Suite Basic, G Suite Business, G Suite Enterprise e G Suite Enterprise for Education supportano anche i numeri italiani.

Cosa si può fare durante una riunione su Meet

Durante una riunione su Meet si possono utilizzare diverse funzioni. In dettaglio, è possibile:

  • Regolare o disattivare l’audio;
  • Rimuovere i partecipanti (solo l’organizzatore);
  • Inviare messaggi di chat ai partecipanti;
  • Esporre una presentazione;
  • Creare e modificare documenti Word, Excel e PowerPoint online;
  • Registrare la riunione;
  • Trasmettere la riunione in live streaming;
  • Condividere i file;
  • Visualizzare i dettagli e gli allegati di una riunione.

Come creare e avviare una riunione con Meet

  1. Aprire l’app o il sito web di Google Meet;
  2. Selezionare Nuova riunione e scegliere una delle seguenti opzioni:
    1. Crea una riunione a cui accedere in un secondo momento;
    2. Avvia una riunione immediata;
    3. Pianifica in Google Calendar.
  3. Copia il link della riunione e condividilo;
  4. Seleziona l’opzione Partecipa per collegarti alla stanza virtuale.

Per pianificare l’evento, collegati al sito di Google Calendar, crea un nuovo evento e, nella scheda Invitati, scegli l’opzione Aggiungi invitati. Dopodiché, digita gli indirizzi email dei partecipanti, scegli Salva e poi Invia.

Per avviare lo streaming di una riunione su Meet, invece, entra nella stanza, scegli l’opzione Altro e, dopo, seleziona Avvia streaming.

Come aggiungere partecipanti a una videoconferenza su Meet

Per aggiungere i partecipanti, puoi procedere come visto sopra, tramite Google Calendar. In alternativa, puoi accedere alla stanza e scegliere l’opzione Persone > Aggiungi persone. Inserisci poi gli indirizzi email delle persone e fai clic su Invia invito.

Come altra scelta, potresti fare clic sul nome della riunione (in basso a sinistra), scegliere Copia informazioni di partecipazione e condividere questi dettagli su altre app di messaggistica.

Come rimuovere partecipanti da una riunione su Meet

  1. Con il cursore del mouse, portarsi nella parte destra dell’interfaccia di Meet e selezionare la voce Persone;
  2. Individuare e selezionare la persona da espellere;
  3. Selezionare l’opzione Rimuovi.

Come registrare la riunione su Meet

  1. Avviare o partecipare a una riunione;
  2. Fare clic su Altro e scegliere l’opzione Registra riunione.

Ti ricordo che non sarà possibile registrare in anonimo: gli altri partecipanti verranno informati quando la registrazione sarà avviata.

Tutte le registrazioni verranno salvate nella cartella Il mio Drive > Registrazioni di Meet dell’organizzatore della riunione. La persona che ha organizzato la riunione e quella che ha avviato la registrazione riceveranno un’email contenente un link alla registrazione.

Pubblicità