Recensione Satispay: PRO e CONTRO dell’app

Io uso molto spesso Satispay, l’app che ha rivoluzionato i metodi di pagamento online e in-store e che si sta diffondendo con rapidità in tutta Italia.

Anche tu stai pensando di iscriverti a Satispay ma prima vorresti avere maggiori informazioni e saperne di più? In particolare vorresti capire se il suo servizio è utile per te e quali potrebbe essere gli aspetti negativi. Giusto?

Per facilitarti la vita, in questa guida ho raccolto i miei pro e i contro di Satispay. Se ancora non sai cos’è e come funziona e vuoi capire bene cos’è quest’app di cui tutti parlano, ti suggerisco di leggere la mia guida Cos’è Satispay.

Se vuoi puoi iscriverti qui gratuitamente a Satispay e ottenere subito un bonus di 5€ da spendere (è tutto assolutamente gratuito e non c’è alcun costo).

Vai al Sito ufficiale di Satispay Scarica App Satispay per ANDROID Scarica App Satispay per IPHONE
Satispay pro e contro

Pro e contro di Satispay

Come ogni servizio anche Satispay presenta dei pro e dei contro che ti elenco qui sotto. Io uso Satispay da parecchi anni e queste sono le mie impressioni a riguardo.

Pro

  • L’applicazione è molto semplice da usare grazie alla sua interfaccia molto intuitiva che permette di utilizzare facilmente tutti i suoi servizi,
  • Il servizio è completamente gratuito per gli utenti. Le uniche transazioni a pagamento riguardano i bollettini e ammontano ad 1€ (lo stesso costo che sarebbe applicato pagando il bollettino in un altro modo),
  • Se ti iscrivi a Satispay (puoi farlo da qui), otterrai subito 5€ cash da spendere,
  • Satispay è completamente sicura da utilizzare sia online che nei negozi
  • Ti permette di effettuare pagamenti senza ricorrere alla tua carta di credito o ai contanti anche per somme molto piccole,
  • L’assistenza clienti rispondere sempre molto velocemente (mi è accaduto qualche volta che ad esempio i soldi inviati alla macchinetta del caffè non venissero rilevati dalla macchinetta e l’assistenza ha risposto nel giro di qualche ora),
  • L’app ti permette di gestire in tutta autonomia i tuoi risparmi stabilendo dei mini budget per tenere sotto controllo le spese e creare dei salvadanai per incentivare il risparmio,
  • Il sistema di Cashback è uno dei servivi più appetibili dell’app che ti permette di ottenere dei rimborsi sulle spese effettuate tramite app,
  • C’è un sistema di bonus che ti permette di guadagnare 5€ per ogni amico che inviti (periodicamente anzichè 5€ puoi ottenere un super bonus di 30€ o 50€),
  • Ultimo ma non meno importante: Satispay è nata e cresciuta (e paga le tasse) in Italia 🇮🇹

Contro

  • Il numero dei punti vendita in cui utilizzare l’app potrebbe essere limitato nella zona in cui vivi (ma puoi sempre utilizzarla per gli acquisti online) anche se comunque ogni giorno si iscrivono nuove attività. In questa mappa è possibile vedere quali sono i negozi che accettano Satispay,
  • il budget settimanale massimo che puoi impostare è limitato a €200 euro (€800 euro al mese). Non potrai spendere di più di quella cifra a settimana ma per la maggior parte degli utenti è sufficiente,
  • Se si esaurisce il budget dovrai attendere una settimana oppure aggiungere manualmente altri soldi,
  • Per usufruire del servizio è necessario avere un conto corrente con IBAN italiano. Infatti il servizio non nasce per sostituire il corrente bancario ma per permetterti di controllare le tue spese e pagare piccole operazioni senza la necessità di ricorrere a degli intermediari.

Opinioni e recensioni online

Prima di parlare dei pro e dei contro dell’utilizzo dell’app è importante capire quali sono le opinioni e le recensioni dei tantissimi utenti che usufruiscono dei servizi di Satispay.

Al momento della stesura di questa guida si contano 2,6 milioni di utenti e 186 mila negozi online e fisici convenzionati in tutta Italia: numeri che rendono meglio l’idea del successo dell’app.

In generale, le opinioni su Satispay sono molto positive. In particolare, gli utenti ne apprezzano la semplicità e la comodità dei suoi servizi che permettono di effettuare pagamenti quotidiani, anche di cifre piccole, senza la necessità di ricorrere ai contanti o ad una carta di credito.

Satispay presenta delle ottime recensioni con una media di 4,8 stelline sia su Google Play che su App Store.

Al momento in cui scrivo, su TrustPilot la valutazione media è oltre 4 su 5, con più di 1.500 recensioni. La media quindi è molto buona. Il tasso di risposta alle recensioni negative è di oltre il 90%, un segnale che l’azienda è comunque all’ascolto dei propri utenti.

Ti consiglio di dare un’occhiata alle recensioni negative per capire se ci sono degli aspetti che potrebbero essere problematici anche per te.

Per quanto riguarda gli esercenti che la utilizzano, ci sono opinioni contrastanti. Da una parte c’è molto entusiasmo ma d’altra parte alcuni negozi si lamentano per i costi delle transazioni, seppur bassissimi rispetto ad altri circuiti di carte.

A dir la verità, non mi è chiaro come alcuni commercianti possano lamentarsi dato che le commissioni sono gratuite per importi sotto i 10 euro, e di soli 20 centesimi sopra i 10 euro.

Questa guida è in continuo aggiornamento e prendo spunto anche in base ai suggerimenti dei lettori. Se ci sono dei pro o dei contro che vuoi condividere con gli altri, scrivimi via mail. Nel frattempo, se vuoi puoi iscriverti qui gratuitamente a Satispay (è tutto assolutamente gratuito e non c’è alcun costo).

APPROFONDISCI: Satispay, come funziona (il mio parere sincero)

Quanto costa Satispay al mese?

Per gli utenti che utilizzano Satispay come metodo di pagamento, l’uso dell’app è gratuito. Tuttavia, per i commercianti che accettano pagamenti tramite Satispay, c’è una commissione, ma è generalmente inferiore rispetto ad altre soluzioni di pagamento elettronico.

Le tariffe specifiche per i commercianti potrebbero variare, quindi è meglio contattare direttamente Satispay o consultare il loro sito web ufficiale per informazioni aggiornate.

Dove vanno i soldi di Satispay?

Quando ricarichi il tuo saldo Satispay, i fondi vengono prelevati dal tuo conto bancario e depositati in un conto dedicato gestito da Satispay. Questo conto è separato dal bilancio aziendale di Satispay, garantendo che i tuoi soldi siano al sicuro. Quando effettui un pagamento, i soldi vengono trasferiti da questo conto al beneficiario del pagamento.

Quando un utente ricarica il proprio saldo Satispay, i fondi vengono prelevati dal conto bancario dell’utente e trasferiti a un conto dedicato gestito da Satispay.

È importante notare che:

  1. Conto separato: I fondi degli utenti sono conservati in un conto bancario separato, che è distinto dai fondi operativi di Satispay. Questo conto dedicato garantisce che i soldi degli utenti siano protetti e non siano utilizzati per le operazioni giornaliere o per altri scopi commerciali dell’azienda.
  2. Pagamenti e transazioni: Quando un utente effettua un pagamento o una transazione utilizzando Satispay, i soldi vengono trasferiti da questo conto dedicato al conto del beneficiario. Questo può essere un altro utente di Satispay, un commerciante, o un fornitore di servizi.
  3. Sicurezza: La segregazione dei fondi degli utenti è una prassi comune nel settore fintech per garantire la sicurezza e la protezione dei fondi degli utenti. Satispay, come altri servizi di pagamento, è soggetto a regolamentazioni e supervisioni per assicurare che le pratiche finanziarie siano trasparenti e sicure.

Se hai preoccupazioni specifiche o domande riguardanti la gestione dei fondi da parte di Satispay, è sempre una buona idea consultare il sito web ufficiale di Satispay o contattare direttamente il loro servizio clienti per chiarimenti.

Autore
Giulia Busellato
Sono appassionata di viaggi, tecnologia, libri e radio. Ho collaborato con siti come L'Eco Vicentino, Notizie.it e Impulsemag.it. Il mio sogno nel cassetto è girare l'Europa in un camper domotico ed elettrico insieme al mio cane "Google".

Creato con il in Italia - Privacy Policy - Cookie Policy - Preferenze privacy