1. Instagram

Limitare un account Instagram: significato e come fare

L’interazione tra utenti è il fulcro di qualunque social network. Ogni giorno, tramite like, commenti e messaggi, viene scambiata una mole enorme di informazioni, che caratterizza indirettamente il comportamento digitale degli utilizzatori. Col passare del tempo, lo sviluppo di queste tecnologie ha fatto sì che le opzioni usate per regolare i rapporti tra esseri umani fossero più affinate. Se prima, ad esempio, per proteggersi dagli haters o comunque da amici un po’ troppo curiosi, si doveva bloccare l’account Instagram di riferimento, adesso ci sono altre soluzioni, che si possono adottare in base alla casistica in cui ci si trova. Una di queste, è quella che consente di limitare un account Instagram.

Nel tutorial che segue, ti parlerò specificamente di tale opzione, che consente di applicare una serie di restrizioni senza tuttavia farsene accorgere. Inoltre, potresti usarla di riflesso per altri scopi, non necessariamente correlati alle azioni compiute dal profilo che intendi circoscrivere (leggendo di seguito, capirai cosa intendo). Ricordati però che applicare una restrizione a un profilo IG è un’azione che, conseguentemente, prevede degli automatismi non di poco conto, sebbene sarà difficile che il profilo limitato si accorga che hai attivato questa opzione. In maniera simile a quando silenzi i post su Instagram, infatti, la limitazione verrà abilitata senza avvertimenti. Infine, tieni presente che le limitazioni applicate sono compatibili anche con altre funzioni del social network: ad esempio, potresti condizionare un profilo che segui e, subito dopo, silenziare i contenuti che pubblica. Avresti modo, così, di regolare i rapporti con i tuoi follow o con qualsiasi altro utente in maniera specifica.

Indice

Cosa significa limitare un account Instagram

come limitare un account Instagram

La limitazione di un profilo Instagram ti permette di restringere la visualizzazione dei commenti che vengono pubblicati da un utente sui tuoi post, nonché di nascondere la chat Direct tra le richieste di messaggi. Il follow rimarrà invariato e i tuoi contenuti pubblicati, quali storie e post, continueranno a essere mostrati a questa persona.

Facendo ciò, potrai moderare le attività di uno o più utenti senza perdere o rimuovere il follow, ovvero senza essere disturbato qualora i soggetti in questione ti mandassero messaggi ripetutamente. A differenza del blocco, dunque, gli account circoscritti potranno trovarti e (se credono) contattarti, seguirti e consultare la tua galleria dei post o la tua sezione Storie.

Cosa succede se limito un profilo Instagram

Come ti raccontavo poco fa, almeno inizialmente, l’utente limitato non dovrebbe accorgersi di nulla. Questa persona continuerà a vedere i tuoi nuovi contenuti sul suo feed e potrà contattarti tramite Direct, nonché mettere mi piace ai post e commentare.

Il problema principale sarà che egli non riceverà like o repliche ai commenti che ha messo sui tuoi contenuti, né potrà ottenere risposta da eventuali esegesi che ha fatto sui commenti di altri utenti. Tantomeno, otterrà risposte o notifiche di visualizzazione nei Direct. Ciò potrebbe insospettirlo, soprattutto se si tratta di un soggetto tra le tue cerchie, ovvero che ha molteplici amicizie in comune.

Restrizioni che vengono applicate

Le restrizioni che vengono applicate a seguito della limitazione di un profilo Instagram sono le seguenti:

  • Rimozione automatica dei commenti, che diventeranno invisibili per gli altri e visibili soltanto a te, all’account limitato e, eventualmente, ad altri utenti che sceglierai;
  • Disattivazione delle notifiche Direct per la conversazione tra il tuo account e quello limitato, con relativo spostamento automatico della chat (e della cronologia messaggi) nella sezione “Richieste di messaggi”.

Preciso che i messaggi Direct continueranno ad arrivarti. Tuttavia, per visualizzarli, dovrai entrare nei Direct e, dopo, nelle Richieste di messaggi. Altrimenti, non ti accorgerai di averli ricevuti.

Profili che è possibile limitare su Instagram

Gli account a cui è possibile applicare una limitazione sono i seguenti:

  • Profili pubblici e privati;
  • Profili seguiti e non seguiti;
  • Pagine e profili che hai bloccato;
  • Follower.

Come vedi, si tratta di un’impostazione applicabile anche a profili sconosciuti. Potrai quindi attivarla in ogni situazione.

Come attivare una limitazione per account Instagram

Vediamo ora come limitare un profilo Instagram in base al dispositivo utilizzato. Prosegui la lettura tenendo conto del sistema operativo installato sul tuo telefono, tablet o PC.

iOS

limitare un account Instagram iOS

Usando iPhone o iPad, apri Instagram e usa il Cerca per trovare il profilo o la Pagina che hai intenzione di circoscrivere. Una volta individuato l’account, tocca il suo nome per accedere al suo diario. Da lì, tocca i tre puntini (in alto a destra) e scegli l’opzione Limita l’account.

Fatto ciò, Instagram attiverà all’istante questa opzione, e ti fornirà alcune istruzioni preliminari. A conferma, comunque, appariranno le scritte “<nome utente> con restrizioni” e “Hai aggiunto restrizioni a <nome utente>”.

Android

limitare un account Instagram Android

Allo stesso modo di iOS, anche su Android è possibile applicare restrizioni a un profilo. Per prima cosa, avvia l’app di Instagram e tocca il pulsante con l’icona della lente d’ingrandimento. Quindi, effettua una ricerca circa l’utente da limitare e, non appena l’hai trovato, tocca il suo nome.

Entrerai così nella galleria dei post di quel profilo. Semplicemente, tocca i tre puntini (in alto a destra) e seleziona l’opzione Limita l’account. Visualizzerai le stesse istruzioni e diciture sopraccitate per iPhone e iPad.

PC

limitare un account Instagram PC

Utilizzi Instagram Web o l’app di IG Windows 10? Allora, sappi che puoi usare entrambi per delimitare le attività di un determinato account Instagram.

Per fare ciò, collegati alla rete sociale ed effettua l’accesso, tramite browser o app desktop. Poi, ricerca il profilo ed entra nella sua bacheca. In quella sezione, clicca sui tre pallini orizzontali (vicino al nome) e scegli l’opzione Limita l’account, di colore rosso.

L’impostazione avrà effetto anche nelle app per iOS e Android (ovvero, non sarà necessario ripetere la procedura su smartphone e tablet, a meno che non si gestiscano più profili).

Altre conseguenze correlate

Come ti ho appena descritto, le restrizioni applicate sono notevoli, ma comunque non intercettabili facilmente una volta attive. Tuttavia, tieni presente che potresti usarle anche in maniera temporanea e concordata con il profilo Instagram limitato.

Mi spiego meglio: se ad esempio stessi chattando su Instagram in segreto e non volessi farti scoprire da altre persone che prendono in mano il tuo smartphone (per motivi di privacy), potresti limitare il profilo, affinché i suoi nuovi messaggi Direct non appaiano mai come notifica, ma solo come richieste di messaggi. Oltre a non perdere la cronologia chat, quindi, non desteresti sospetti.

Questa e altre situazioni potrebbero essere risolte appunto dalla restrizione temporanea del profilo Instagram. Dovrai ovviamente essere tu ad applicare questa funzione con astuzia e in modo opportuno. Ma stai attento a non esagerare: troppi attiva/disattiva potrebbero comportare un’azione bloccata su Instagram.

Si può togliere una limitazione a un profilo Instagram?

La limitazione di un altro account Instagram è reversibile. Per toglierla, ti basterà seguire la stessa procedura descritta sopra, con la differenza che dovrai selezionare come ultima opzione Rimuovi restrizioni.

Tuttavia, non dimenticarti che l’algoritmo del social network potrebbe “non vedere di buon occhio” ripetute attivazioni e disattivazioni. Ciò potrebbe comportare, come detto poc’anzi, uno shadowban, ovvero un blocco temporaneo di quell’opzione.

Pubblicità