1. Instagram

Filtro contenuti sensibili Instagram: analisi

Dopo la possibilità di nascondere i Mi piace sotto i post, l’opportunità di inserire i propri pronomi nella Bio e l’introduzione della sezione “Eliminati di recente”, è disponibile il filtro dei contenuti sensibili su Instagram.

Quante volte, mentre scrollavi la sezione “Esplora” di questo social network – alla ricerca di contenuti interessanti – ti sei imbattuto in post che avresti preferito non vedere e che ti hanno in qualche modo turbato? Ebbene, adesso c’è un’opzione che impedisce di visualizzare quei contenuti che, pur non violando le regole e le linee guida di Instagram, potrebbero risultare sgraditi. In questa guida ti spiegherò tutto quello che devi sapere su tale funzione.

Indice

Cos’è

filtro contenuti sensibili Instagram sezione Esplora

Il filtro contenuto sensibili di Instagram è una funzione che permette a ciascun utente di decidere consapevolmente le tipologie di contenuti (post, reel, IGTV etc.) che può vedere nella sezione “Esplora” presente sull’app, nonché di agire sulla loro frequenza.

Questa parte del feed – a cui si accede facendo tap sull’icona della lente d’ingrandimento che si trova in basso, sulla sinistra – serve proprio per scoprire le foto e i video (e i relativi creator) che non conosciamo, ma che potrebbero interessarci; infatti, l’algoritmo di Instagram analizza il nostro comportamento e cerca di farci proposte il più possibili coerenti e allineate con i nostri gusti.

Il problema è che non sappiamo mai con certezza cosa potrebbe capitarci davanti, e non è detto che non si possano avere delle sorprese spiacevoli. Grazie al filtro dei contenuti sensibili è tuttavia possibile avere un maggior controllo su ciò che ci viene suggerito.

Attivazione

Il filtro contenuti sensibili di Instagram si attiva seguendo dei semplici passaggi da mobile. Instagram Web sincronizzerà le opzioni scelte di conseguenza e in automatico.

Da iPhone e Android

limitazione contenuti sensibili opzioni Instagram

  1. Apri l’app Instagram;
  2. Fai tap sulla tua foto, in basso a destra, accedendo così al tuo profilo;
  3. Schiaccia le tre lineette (in alto a destra);
  4. Vai su “Impostazioni”, poi su “Account”;
  5. Scorri finché non trovi la voce “Controllo dei contenuti sensibili”;
  6. Di default, troverai selezionata la seconda voce, che limita i contenuti in modo parziale;
  7. Se vuoi attivare il filtro, scegli la dicitura “Limita ancora di più” e, infine, dai l’ok al pop up che si aprirà.

Livelli

  • Consenti – disponibile soltanto per i maggiorenni;
  • Limita – che è l’opzione predefinita;
  • Limita ancora di più – ovvero quella che ti permette di navigare il social con maggiore tranquillità, riducendo notevolmente il rischio di imbatterti in contenuti  sgraditi o che trattano tematiche sensibili.

Chi può attivarlo

Purché tu stia usando Instagram da mobile e non solo da desktop, puoi attivare il filtro dei contenuti sensibili su Instagram in ogni momento. Puoi fare ciò utilizzando un profilo privato o pubblico, ovvero usando un account creator o aziendale.

Chi può disattivarlo

In qualunque momento, seguendo la stessa procedura descritta sopra, puoi disattivare parzialmente il filtro scegliendo l’opzione “Limita” oppure – se sei maggiorenne – disabilitarlo completamente selezionando la voce “Consenti”.

Chi è minorenne, quindi, visualizzerà soltanto due opzioni (“Limita” e “Limita ancora di più”). È consigliato non modificare la propria data di nascita per aggirare questo tipo di protezione.

Cosa viene nascosto

Il filtro dei contenuti sensibili di Instagram blocca – a determinati utenti – le foto e i video che l’algoritmo considera rientranti nelle cosiddette categorie sensibili, sebbene questi possano essere regolarmente pubblicati sul social.

Rientrano in codesto gruppo i contenuti che, pur non essendo espliciti, potrebbero risultare allusivi da un punto di vista sessuale, oppure i contenuti che, in qualche modo, potrebbero essere valutati come violenti. Inoltre, potrebbero essere limitati i post correlati a prodotti e servizi per adulti, come tabacco e farmaci.

Cosa succede ai contenuti limitati

Le foto e i video considerati sensibili dall’algoritmo non verranno mostrati a coloro che hanno attivato la funzione “Limita” o “Limita ancora di più”.

I contenuti limitati saranno facilmente riconoscibili, poiché verranno nascosti dietro un’anteprima sfocata. In basso, comparirà il pulsante “Mostra foto/video”; solo se e quando l’utente farà tap su di esso, il contenuto tornerà a essere visibile regolarmente (per una volta).

Tuttavia, man mano che l’algoritmo apprenderà che tali contenuti non sono rilevanti per quell’utente, eviterà di mostrarli anche oscurati nel suo feed “Esplora”.

Pubblicità