1. Instagram

Filtro botox di Instagram: come funziona

Labbra carnose e nasini alla francese, lentiggini o nei strategici, su Instagram (e non solo) sembra ormai possibile “operare con pochi tocchi”; una trasformazione completa, senza bisogno del bisturi di un chirurgo. Per fortuna, il dibattito intorno ai cosiddetti “plastic filler” di Instagram è particolarmente florido e influencer in ogni campo sembrano essere d’accordo sulla necessità di normalizzazione del corpo e dei difetti fisici.

Sintetizzare in poche parole le valutazioni psicosociali e l’impatto psicologico sui più giovani dell’uso (e dell’abuso) dei filtri botox di Instagram (e affini) sarebbe svilente. Mi limito pertanto a invitarti a leggere i paragrafi che seguono con il necessario “spirito critico”, ovvero ad usare queste lenti con finalità ludica, tenendo ben presente il tuo valore in quanto persona che vive di emozioni, esperienze e autodeterminazione.

Indice

Come trovarlo

galleria effetti filtro botox Instagram

Per cercare e attivare il filtro botulino su Instagram, devi:

  1. Aprire l’applicazione del social sul tuo smartphone/tablet (Android o iOS che sia, la procedura è la stessa);
  2. Accedere alla fotocamera interna del social network, facendo uno swipe verso destra sul feed oppure facendo un tap sull’icona “La tua storia” (in alto a sinistra);
  3. Scorrere e toccare l’opzione “Cerca effetti” per entrare nella Galleria degli effetti;
  4. Tocca l’icona della lente d’ingrandimento, scrivi botox o botulino e conferma.

Ti appariranno una serie di filtri botox per Instagram, creati e pubblicati da diversi utenti. Per ulteriori informazioni su questa procedura, leggi come cercare i filtri di Instagram.

Come attivarlo

Una volta individuato il filtro botox di Instagram che ti piacerebbe provare, non ti resta che selezionarlo con un tocco e scegliere l’opzione “Prova”, situata in basso a sinistra. Ruota la fotocamera verso di te e scatta oppure “gira” la tua storia, come ti ho spiegato nella guida dedicata alle idee per le Instagram stories.

A questo punto devi scegliere se:

  • Pubblicare la Storia;
  • Inviarla a uno dei tuoi contatti (usando l’opzione “Invia a”);
  • Scaricarla sulla memoria interna del tuo smartphone, per condividerla su altre app (ad es. su WhatsApp);
  • Eliminarla.

Come crearlo

Ti ricordo che potresti anche creare un filtro facciale di tipo botox per Instagram. Tuttavia, dovresti prima familiarizzare con un programma di rendering 3D. Se non sai di cosa sto parlando, ti suggerisco di leggere la guida in cui spiego come creare i filtri facciali per Instagram.

Perché si usa

effetto filler su ragazza filtro botox Instagram

Come anticipato poche righe più in su, i motivi per usare un filtro botox e, più in generale, qualsiasi altro filtro che modifichi i tratti somatici e/o corporei sono davvero i più svariati: magari si vuol coprire le occhiaie dopo una nottata in bianco, oppure si vuole apparire più giovani e tonici rispetto a quello che si è veramente.

In ogni caso, è innegabile che le lenti per la fotocamera siano ormai abbondantemente utilizzate su Instagram. Tuttavia, il mio consiglio è quello di non esagerare.

Altre app su cui trovare filtri

Come ti ho raccontato nel tutorial dedicato alle app per fare foto in stile Tumblr, esistono molte applicazioni che permettono di editare i video e le immagini con filtri e preset speciali, per poi caricarle sul feed di Instagram. Da VSCO Cam a Snapseed, da Glitch a BeFunky; avrai l’imbarazzo della scelta.

Pubblicità