1. WhatsApp

Come diventare amministratore gruppo WhatsApp

Se vuoi sapere come diventare amministratore gruppo WhatsApp ed hai un iPhone o uno smartphone Android, potrei aiutarti io. Essendo un partecipante di un gruppo WhatsApp rinomato, potresti avere l’ambizione di divenire uno degli amministratori della chat. A tal proposito, hai iniziato a cercare in rete un modo per riuscirci. Ed ecco che, per fortuna, sei capitato qua.

In questa guida, infatti, ti spiego come diventare amministratore gruppo WhatsApp. Precisamente, ti illustro quali sono le soluzioni che puoi adottare per “prendere le redini” di una chat multipla già avviata, anche senza il permesso degli amministratori. Dunque, se ti va, possiamo cominciare subito.

Note: tutte le procedure sono descritte a titolo informativo. Non mi assumo alcuna responsabilità riguardo l’uso improprio che potresti farne.

Come diventare amministratore gruppo WhatsApp

come diventare amministratore gruppo WhatsApp

Quando ti chiedi come diventare amministratore gruppo WhatsApp e possiedi un dispositivo iOS o Android, principalmente, hai due opportunità. La prima, è quella di parlare con gli amministratori attuali per ottenere la nomina (consigliato). Puoi farlo tramite messaggio privato. La seconda, è quella di optare per una procedura vietata, che consiste nell’effettuare l’hack del profilo di uno degli amministratori, giusto il tempo per autonominarsi. Trattandosi di un procedimento non consentito, dovresti quindi informare il contatto che desideri hackerare prima di procedere. Dovresti avvertirlo anche se per te è soltanto uno gioco, uno scherzo o un semplice test. Comunque, se sei un amministratore e stai leggendo questo articolo per proteggerti, non preoccuparti, ti dirò anche come difendere la tua privacy.

C’è poi un terzo metodo per diventare amministratore gruppo WhatsApp, lecito ma a mio avviso sempre scorretto. Consiste nel creare un nuovo gruppo WhatsApp con gli stessi partecipanti e con oggetto e tematiche simili, in modo da poterlo gestire in totale autonomia. Non è detto però che così facendo i contatti del gruppo originale rimangano pure nel tuo. Anzi, è molto probabile che lo abbandonino e ti blocchino.

Ciò premesso, di seguito trovi gli approfondimenti correlati alle prime due procedure che ti ho appena accennato. Leggi ed applica quella che fa per te.

Indice

Farsi nominare dagli amministratori

come diventare amministratore gruppo WhatsApp nomina

Se ti stai chiedendo come diventare amministratore gruppo WhatsApp e intendi farlo nel modo legittimo, l’unica opportunità che hai per ottenere questa carica è quella di farti nominare dagli amministratori attuali. Puoi mandare loro un messaggio, magari in privato, esprimendo le tue intenzioni.

Fatto ciò, attendi che ti rispondano. Se ti dicono sì ma non sanno come fare, diglielo tu. Innanzitutto, devono entrare nel gruppo e toccare il nome (in alto alla chat). Dopodiché, devono trovarti nella lista dei partecipanti. A quel punto, devono toccare il tuo nome contatto e scegliere Nomina amministratore. Da subito, ti faranno diventare amministratore gruppo WhatsApp.

In caso di risposta negativa, invece, non demoralizzarti. Prova ad essere più partecipe e aiuta gli altri. Vedrai che poi un amministratore ci ripenserà.

Accesso al profilo amministratore

come diventare amministratore gruppo WhatsApp hack

In alternativa, potresti hackerare il profilo di un amministratore. Pur non essendo un hacker, potresti controllare l’account di uno degli amministratori per autonominarti.

Per fare ciò, basterà utilizzare le tecniche per spiare le conversazioni WhatsApp. Potresti ad esempio gestire l’account e spiarlo usando programmi come WhatsApp Web o WhatsApp Desktop. Ricordi, però, che si tratta di procedure illecite, cioè che non possono essere utilizzate (sarai tu a risponderne in caso di uso non autorizzato).

Come autonominarsi amministratore

Dopo aver ottenuto il consenso e hackerato il profilo, ti chiederai ancora come diventare amministratore gruppo WhatsApp. Ebbene, a questo punto, puoi eseguire la stessa operazione che ho citato sopra per nominarti da solo.

Usando l’account spiato, entra nel gruppo di tuo interesse. Dopodiché, seleziona il nome in alto alla conversazione. Infine, trova il tuo contatto, selezionalo e scegli Nomina amministratore. Se lo fai da WhatsApp Web, anziché cliccare sul nome nella lista, devi scegliere la freccia rivolta verso il basso che compare di fianco.

A questo punto, sarai riuscito a diventare amministratore gruppo WhatsApp. Prendi il tuo iPhone o smartphone Android e verifica. Se così fosse, puoi interrompere l’hack scollegandoti dal profilo dell’amministratore.

Da adesso, quindi, puoi usare il tuo account WhatsApp per governare il gruppo. Ricordati, però, che gli altri amministratori potranno espellerti in qualunque momento.

Pubblicità

Che voto dai a questa pagina?
This is default text for notification bar