1. Instagram

Come cambiare l’icona di Instagram

Il 6 ottobre 2020 si è festeggiato un compleanno importante, quello di un social network che – che ci piaccia ammetterlo oppure no – ha cambiato le nostre vite e quelle di tutti coloro che si muovono nel mondo digitale, per lavoro o anche solo per semplice diletto. Forse sai già di cosa sto parlando, o forse no: mi riferisco a Instagram; questa rete sociale compie 10 anni. Per celebrare questa occasione, l’app ha deciso di dare a ogni singolo utente la possibilità di cambiare l’icona, scegliendo tra numerose varianti a disposizione.

Se sei finito qui dunque è perché anche tu, come hai visto fare in giro in questi giorni, vorresti sostituire il logo dell’app di Instagram con quello che preferisci, ma hai bisogno di qualcuno che ti spieghi come fare. Sono contento che tu sia giunto proprio sul mio blog, perché questa guida è quello che fa al caso tuo.

Indice

Storia del social network Instagram

cambiare icona di Instagram esempio astratto Halloween

Di’ la verità: prima di questa storia dell’icona modificabile, non avevi idea che Instagram fosse già arrivato al suo decimo anno di vita. Eppure è così, in quanto la prima versione dell’applicazione è stata rilasciata il 6 ottobre 2010, riscuotendo fin da subito un grande successo in tutto il mondo.

Tuttavia, la vera impennata di Instagram è arrivata in seguito alla sua acquisizione da parte del gruppo Facebook di Mark Zuckerberg, avvenuta nel 2012; a un anno di distanza, il social vantava 150 milioni di utenti attivi, nonché una serie di feature “nuove di zecca”: foto ad alta risoluzione, altri filtri, possibilità di pubblicare anche i video, etc. Negli anni a venire, le implementazioni all’app non sono mancate, e oggi abbiamo a disposizione uno strumento articolato, ricchissimo di funzioni, come le storie, i video IGTV, i Reels e molto altro ancora.

Nel frattempo, gli utenti sono continuati a crescere: si stima che circa 1 miliardo di persone visitino Instagram ogni giorno, e che oltre 500 milioni pubblichino quotidianamente almeno un contenuto nelle storie. Se vuoi approfondire sulla storia di questo social network, comunque, ti consiglio di leggere la guida in cui spiego come è nato Instagram.

icona Instagram vecchio logo

A essersi evoluto nel tempo, è anche l’aspetto di Instagram. E non mi riferisco soltanto all’interfaccia, ma al logo dell’app, che è cambiato ben 4 volte negli ultimi dieci anni.

Se sei uno degli “early user” di Instagram, ovvero una di quelle persone che ha scaricato l’app e l’ha iniziata a utilizzare da subito, forse ti ricordi il primissimo logo, una polaroid in stile vintage con tanto di flash, pulsanti, mirino e una striscia arcobaleno che attraversava il centro della fotocamera. Questa icona, disegnata da Kevin Systrom, ex CEO e o co-fondatore del social, era molto realistica e dettagliata.

Il secondo e terzo logo sono sicuramente quelli che sono rimasti maggiormente impressi nelle menti di tutti. Risalenti rispettivamente all’autunno 2010 e all’estate 2011, queste due icone sono molto simili tra loro, e rappresentano una macchina fotografica istantanea più stilizzata rispetto alla precedente. Immancabile anche in questo caso l’arcobaleno, questa volta ridotto a una piccola striscia in alto a destra.

Infine, nel 2016 è stata introdotta l’icona che è ancora in uso. Si tratta anche questa volta, ovviamente, di una macchina fotografica istantanea, oggetto che racchiude perfettamente la natura di Instagram, ma è estremamente in stile minimal, con linee e punti bianchi su uno sfondo che ha un gradiente sui toni del viola, dell’arancio e del fucsia.

Celebrazione dei dieci anni di Instagram

logo di Instagram moltiplicato

Ultimamente si parla molto dell’icona di Instagram perché, come ti accennavo all’inizio dell’articolo, è possibile cambiare quella standard e sostituirla con una tra le tante proposte dal social stesso. Si tratta di un evento più unico che raro, creato da Instagram per festeggiare, insieme ai suoi utenti, il traguardo importante dei dieci anni. Non so quale sia la tua opinione in merito, ma mio avviso si tratta di un’iniziativa bella e coinvolgente per ringraziare gli utenti di aver contribuito al successo di questa app.

Su Instagram, sotto l’icona di un muffin con una candelina di compleanno, si legge infatti: “Grazie per aver scelto di far parte della nostra storia e di usare Instagram per condividere la tua”.

Tipologie di loghi Instagram disponibili

icone Instagram personalizzate nomi e loghi colorati

Se sei stufo di vedere sempre la solita icona di Instagram e hai voglia di approfittare di questa iniziativa per cambiare un po’, hai a disposizione una bella lista di alternative.

Oltre al logo attuale, infatti, è possibile variare l’icona di Instagram scegliendo tra ben altre 12. Io personalmente le trovo tutte molto interessanti, per un motivo oppure per un altro. In ogni caso, ecco quali sono:

  • Attuale
  • Classica 2 – Classico 2 (31 agosto 2011)
  • Classica (27 ottobre 2010)
  • Originale (6 ottobre 2010)
  • Nome in codice – Codename (2010, prima del lancio)
  • Twilight – Crepuscolo
  • Alba
  • Aurora
  • Pride – Orgoglio
  • Oro
  • Scuro – Nero
  • Chiaro – Luce
  • Molto scuro

È facile capire, a partire dal loro stesso nome, quali siano le prime quattro icone: una è quella correntemente in uso, mentre le tre successive sono quelle di cui ti ho parlato poco fa. Ma tutte le altre? Il logo chiamato “Nome in codice” è quello che aveva Instagram prima ancora che venisse lanciata, quando era solo in fase di sviluppo.

Le icone che seguono, invece, sono variazioni di quella attuale, in quanto mantengono il gradiente ma con colori diversi. I toni sono fucsia e azzurro per “Crepuscolo”, giallo e arancio per “Alba”, verde e celeste per “Aurora”. In “Pride” i colori sono molti e richiamano quelli della bandiera arcobaleno, in un gesto simbolico di vicinanza e supporto ai membri della comunità LGBT(QIA+). Il logo “Oro” è dorato, mentre quelli successivi sono rispettivamente bianco su nero, nero su bianco e grigio scuro su nero.

Insomma, ce n’è davvero per tutti i gusti. Minimalisti, fan dei toni accesi, nostalgici… Sono certo che in questo elenco troverai l’icona che fa al caso tuo.

Modifica dell’icona di Instagram dal menu nascosto

Arrivati a questo punto, posso finalmente spiegarti come si modifica l’icona di Instagram. Sappi innanzitutto che, sia che tu usi un iPhone, un iPad, ovvero uno smartphone o un tablet con sistema operativo Android, per farlo dovrai accedere a un menu nascosto; è una simpatica trovata dell’app per rendere questo evento ancora più particolare, come una sorta di “Easter Egg”.

E se a leggere le parole “menu nascosto” ti sei preoccupato, stai tranquillo: posso guidarti io, passo dopo passo.

Modificare l’icona di Instagram su iOS

modifica icona Instagram iOS

Se stai usando un iPhone o un iPad:

  1. Apri Instagram;
  2. Vai sul tuo profilo;
  3. Fai tap sulle tre lineette (in alto, a destra);
  4. Seleziona la voce “Impostazioni”;
  5. Fai uno swipe dall’alto verso il basso;
  6. A questo punto, ti comparirà la schermata “Festeggia con noi” con la lista delle icone. Seleziona quella che preferisci;
  7. Ti si aprirà un pop-up che ti informa circa il cambio del logo. Fai tap su “Ok” per chiuderla.

Modificare l’icona di Instagram su Android

modifica icona Instagram Android

Il procedimento per cambiare icona su Instagram è similare anche per i dispositivi Android. Ecco i passaggi da seguire:

  1. Apri Instagram e accedi alla tua scheda profilo;
  2. Fai tap sul menu hamburger (in alto a destra), quindi scegli “Impostazioni”;
  3. Adesso devi swippare dall’alto verso il basso;
  4. Quando visualizzi la schermata “Festeggia con noi” con la lista delle icone, seleziona quella che preferisci;
  5. Ti si aprirà una scheda interattiva denominata “Aggiungi a schermata Home”;
  6. Tocca “Aggiungi automaticamente” per inserirla nell’app drawer oppure tieni premuto sull’icona 1×1 per inserirla manualmente.

Visualizzerai così un secondo collegamento nell’app drawer. Ti basterà trascinarlo dove hai posizionato quello classico, ed infine eliminare quest’ultimo.

Modificare l’icona di Instagram Web

Se vuoi usare un’icona diversa anche su Instagram Web, ovvero sull’app per Windows 10, devo darti una notizia che non ti piacerà: non è consentito. Quando usi Instagram dal computer (sia questo un PC desktop o un notebook), dovrai tenere l’icona ufficiale, limitandoti quindi a sbizzarrirti con la fantasia attraverso il tuo smartphone/tablet.

Per quanto tempo saranno disponibili le icone Instagram personalizzate?

Se hai letto fin qui e sei riuscito a personalizzare l’icona di Instagram in base alle tue preferenze, forse adesso ti starai chiedendo se potrai tenerla così ancora a lungo, o per sempre. La risposta è no, perché questo è un evento occasionale, creato ad-hoc per celebrare i dieci anni del social, omaggiare la sua storia (nonché quella dei suoi loghi) e permettere agli utenti di sentirsi “parte attiva” di questa comunità virtuale.

Pertanto, le icone personalizzate di Instagram rimaranno solo per tutto il mese di ottobre 2020 (o poco più), e trascorso questo tempo si ritornerà a quella di sempre. Restiamo però “sintonizzati”: chi lo sa se Instagram deciderà a breve di introdurre un nuovo logo e/o nuove funzionalità correlate, per sorprenderci ancora una volta.

Collegamento o scorciatoia non disponibile

icona di Instagram riposizionamento app drawer

Se vedi l’icona di Instagram personalizzata ingrigita – ovvero in scala di grigi e disattiva (greyed out) – sulla pagina iniziale del tuo telefono, significa che sono trascorsi 30 giorni dalla data di attivazione della stessa. Vale a dire che, automaticamente, il social network ha disabilitato tale collegamento.

Se provassi a premere l’icona su Android, potresti visualizzare un messaggio simile a “collegamento o scorciatoia non disponibile”. In questo caso è sufficiente eliminarlo (tenendo premuto il dito su di esso e scegliendo “Rimuovi”). Dopodiché, puoi aprire la lista delle applicazioni installate, ritrovare l’icona col logo predefinito di Instagram, creare e riposizionare lo shortcut nel punto in cui si trovava quello personalizzato.

Su iPhone/iPad e su alcune UI Android, tale operazione dovrebbe essere eseguita in automatico dal sistema operativo, tenendo conto del fatto che la schermata principale di iOS o di alcuni launcher Android corrisponde alla lista applicazioni. Qualora notassi complicanze, potresti provare a disinstallare l’app di Instagram e ad installarla di nuovo.

Altri temi per l’app di Instagram

cerchio storie Instagram

Modificare l’icona di Instagram è un bel modo per dare un nuovo look a questa app su cui tutti noi passiamo molto del tempo e che, alla lunga, rischia di stufarci e sembrarci sempre uguale. Tuttavia, non è l’unica soluzione che hai, anzi.

Esiste infatti la possibilità di modificare il colore predominante dell’applicazione mobile di Instagram, scegliendo tra un tema chiaro oppure uno scuro; leggi come attivare la modalità scura di Instagram per approfondire. Peraltro, ti ricordo che è possibile cambiare il cerchio delle storie di Instagram, rendendolo di colori diversi dai soliti viola, arancio e fucsia.

Insomma, anche se le icone personalizzate di Instagram non saranno disponibili per sempre, è già possibile avvalersi di altre opzioni per rendere quest’app sempre un po’ nuova e diversa.

Pubblicità