1. Streaming lecito

Come vedere i nuovi film in streaming legalmente

L’inverno è una stagione che invoglia molto a rimanere a casa: quando fuori fa freddo e impazzano pioggia, neve e nebbia, per tutti noi è un vero piacere mettere il naso fuori solo per lo stretto indispensabile, passando il resto del tempo avvolti nel tepore e nella confortevolezza delle nostre abitazioni. Peraltro, alla luce della situazione di emergenza sanitaria che stiamo vivendo, trascorrere gran parte delle nostre giornate a casa non è una semplice scelta; purtroppo, si tratta di una misura imposta dal Governo per limitare i contagi, e che quindi siamo tenuti a rispettare rigorosamente per il bene della collettività.

Quale che sia il motivo, una cosa è certa: quando si passa tanto tempo tra le mura domestiche, annoiarsi è facile. Per questo, diventa fondamentale trovare qualcosa da fare per intrattenersi e per non ridursi a starsene incollati allo schermo del telefono, passando da un social all’altro senza soluzione di continuità. E cosa c’è di meglio di un bel film, in casi come questo? Secondo me nulla, e, se sei qui, credo che la pensi proprio come me: è bellissimo immergersi per qualche ora in una storia che non conosciamo, provando simpatia o antipatia nei confronti personaggi e cercando di indovinare gli sviluppi della trama. Ormai da anni, recarsi fisicamente in una sala cinematografica non è più indispensabile, se si ha voglia di vedere un film. Oggi, infatti, esistono numerosi modi per guardare online legalmente i film che escono al cinema, restandosene seduti in totale relax sul proprio divano. Sono pronto a illustrarteli tutti in questa guida, con la speranza di aiutarti a trovare un piacevole passatempo per le tue serate casalinghe. Prepara i popcorn e mettiti comodo… siamo pronti per iniziare!

Indice

Come funzionano le uscite dei film al cinema

Prima di addentrarci tra le varie soluzioni a nostra disposizione per guardare i film online legalmente, vorrei spiegarti brevemente come funzionano le uscite cinematografiche. Come quasi sicuramente saprai, le opere cinematografiche sono distribuite tramite canali diversi; oltre ai cinema, ci sono infatti (tra gli altri) i DVD, la televisione e – ovviamente – internet.

Questi mezzi non sono utilizzati contemporaneamente, ma seguono il cosiddetto modello delle finestre, regolato dal diritto europeo. Questo modello è stato istituito con l’obiettivo di ottenere il massimo valore da un prodotto cinematografico, offrendolo in tempi, modalità e prezzi diversi, secondo una scala di rilievo economico decrescente. Arrivato a questo punto, potresti essere un po’ confuso… Beh, è comprensibile, quindi lascia che ti spieghi cosa significa tutto questo in termini pratici e concreti.

In tempi normali, il primo mezzo sul quale esce un nuovo film è il cinema. Purtroppo, in questo particolare periodo storico le cose vanno diversamente. Per ovvi motivi, le sale cinematografiche sono chiuse; tuttavia, rimandare per chissà quanto tempo l’uscita di un film non è sostenibile, quindi bisogna inventarsi qualcosa di nuovo. A questo proposito mi piacerebbe citare come esempio Mulan, il remake del celebre film d’animazione Disney, che è uscito nel 2020 direttamente su Disney+, la piattaforma di contenuti in streaming a pagamento.

Se non stessimo vivendo questa situazione, il cinema sarebbe il canale di distribuzione per eccellenza e, per ben 120 giorni, il film non potrebbe essere divulgato in nessun altro modo. Dopo questo periodo di circa quattro mesi (che viene chiamato “window cinema”), si passa allo “sfruttamento domestico” del film. In un primo momento, il film viene distribuito tramite i canali di intrattenimento casalingo fisici, come DVD e Blue-ray. In seguito, si passa alla TV a pagamento e ai servizi online in abbonamento (che sono quelli che interessano a noi, perlomeno in questo articolo); Sky Primafila e NowTV sono solo alcuni esempi, afferenti rispettivamente alla tv a pagamento e ai servizi online in abbonamento.

Infine, soltanto dopo tutti questi step, il film arriva anche sulla televisione gratuita, accessibile a tutti. Come potrai facilmente intuire, un prodotto cinematografico approderà in TV dopo parecchio tempo, perché prima dovranno essersi concluse tutte le altre «finestre». Quindi, a meno che tu non voglia essere l’ultimo a guardare quel film di cui praticamente tutti stanno parlando, ti conviene non aspettare e trovare una soluzione alternativa alla televisione per vedere il film legalmente e direttamente da casa tua.

Perché i film escono prima al cinema

Secondo il modello delle finestre, si dà la precedenza ai canali da cui si ricava il maggior profitto economico; e il cinema è sempre stato considerato lo strumento che permette di ottenere il più grande guadagno per persona nel minor tempo.

Ma le cose stanno ancora così? Questo ci porta a fare un’altra riflessione, ovvero come il vasto e complesso mondo del cinema sia cambiato con l’avvento del digitale.

Come internet ha modificato l’uscita di un film

Non è certo un segreto che il digitale abbia avuto un forte impatto sul mondo cinematografico. Tuttavia, a cambiare davvero “le carte in tavola” è stato internet. Già con l’avvento di DVD e Blue-ray, il cinema era riuscito a tenere duro ed a rimanere il mezzo principale, attraverso cui la gente fruiva i prodotti audio-visivi; ma con lo streaming online lecito, tutto è cambiato drasticamente. L’industria cinematografica si sta evolvendo con estrema rapidità, e le finestre di cui ti ho parlato poco prima sono destinate a durare sempre meno; in pratica, le uscite al cinema saranno disponibili sempre prima anche su altri mezzi.

Va detto poi che, di recente, Netflix ha messo in discussione il tradizionale principio che prevede le sale cinematografiche come primo luogo di uscita dei film, anche grazie a una serie di produzioni originali.

Dove vedere i film del cinema online legalmente

zapping e streaming su TV

Dopo tutte queste spiegazioni, spero tu abbia un quadro abbastanza chiaro e completo sulle uscite cinematografiche. Certo è che la domanda per cui sei finito in questa guida non ha ancora trovato una risposta. Non temere: rimedio immediatamente! Nel corso di questo articolo ho già “disseminato” il nome di alcune piattaforme che permettono di vedere i film online legalmente, ma adesso voglio fare le cose per bene e fornirti un elenco esaustivo di questi servizi, in modo che tu possa scegliere quello più congeniale a te sulla base di diversi fattori, come l’offerta disponibile e il costo.

Netflix

Netflix rappresenta sicuramente il servizio di streaming tramite abbonamento più conosciuto e più usato, nonché quello che ha fatto da “apripista” a molti altri servizi simili. Netflix ha un catalogo molto vasto (composto non solo da film, ma anche da serie tv e documentari) ed è praticamente impossibile non trovare qualcosa di interessante da guardare.

A essere molto “appetibile” è anche il suo costo, pari a 7,99€ al mese a persona. Tuttavia, esiste un altro piano da 15,99€ che è conveniente, perché divisibile tra più utenti, fino a un numero massimo di 4. Questo significa che, se tu e tre tuoi amici scegliete questa soluzione, pagherete circa 4€ ciascuno ogni mese. Per approfondire, leggi come vedere Netflix.

Amazon Prime Video

PrimeVideo è la piattaforma di streaming online a cui hanno diritto gli utenti di Amazon Prime senza alcun costo aggiuntivo. Anche se il catalogo è meno fornito di quello di Netflix, nel caso in cui tu fossi già abbonato ad Amazon Prime per usufruire dei vantaggi sulle spedizioni, ti consiglio di “fare un giro” su Amazon Prime, in modo da scovare qualcosa di tuo interesse. Leggi come vedere Amazon Prime Video per ulteriori informazioni.

NowTV

NowTV è un servizio di streaming a pagamento di proprietà di Sky. Lanciato in un primo momento nel Regno Unito, da qualche anno è disponibile anche nel nostro Paese e consente di accedere a un ampio catalogo di film e telefilm. Rispetto alle due piattaforme che ho appena nominato, NowTv ha un prezzo più elevato, pari a 14,99€ al mese.

Sky Primafila

Se sei abbonato a Sky, puoi accedere anche a Sky Primafila, il servizio on demand con le uscite cinematografiche più recenti: scegli il film che desideri vedere, paga l’importo richiesto (ti verrà fatturato come voce extra sulla bolletta mensile) e poi goditelo, sia direttamente dalla televisione che sul tuo computer, sul tuo tablet o sul tuo smartphone.

Disney+

Disney+ è un recentissimo servizio di streaming di proprietà della Walt Disney Company, grazie al quale potrai vedere e rivedere i cartoni animati della tua infanzia, ma non solo. Questa piattaforma riunisce il meglio di Disney, Pixar, Marvel, Star Wars e altro ancora.

Con l’abbonamento base da 6,99€ al mese (o 69,99€ all’anno) potrai creare fino a 7 account diversi e avrai la possibilità di connettere contemporaneamente fino a quattro dispositivi. Puoi reperire maggiori informazioni nella guida dedicata a come vedere Disney+.

Play Store, Apple TV app e iTunes Store

Sono ormai molte le televisioni con Android OS integrato, nonché i dispositivi che utilizzano Android (smartphone e tablet), iOS (iPad e iPhone) o Apple TV. E non a caso, di recente, molte delle uscite dei film sono state rese disponibili direttamente su:

Anziché passare dal cinema, per ovvie ragioni, le case cinematografiche hanno deciso di virare l’uscita in esclusiva su queste piattaforme digitali (almeno per il momento). Potresti dunque noleggiare o acquistare un nuovo film in versione digitale, per poi riprodurlo o streammarlo su uno dei tuoi dispositivi.

Se non sei sicuro di abbonarti

Quelle che ti ho proposto in questo articolo sono le soluzioni principali che hai a disposizione per guardare i nuovi film online in modo lecito. Alcune sono più care, altre più economiche, ma nessuna ha un prezzo esorbitante, ed è proprio questo il bello: si tratta di servizi a cui chiunque può accedere facilmente.

Tuttavia, se non sei sicuro di volerti abbonare e se sei curioso di fruire il servizio per un po’ prima di decidere, ricordati che hai sempre la possibilità di attivare un periodo di prova gratuito. In alternativa, potresti farti dare “in prestito” l’account da un tuo amico, per poi attivare il tuo se lo desidererai ancora. Come altra scelta, potresti noleggiare o acquistare un film su Google Play o iTunes Store.

Pubblicità