1. Altre app

OnlyFans: analisi e approfondimento

Probabilmente ne hai già sentito parlare in passato, sul web oppure da qualche tuo amico, ma non ti sei mai interessato molto all’argomento. Nell’ultimo periodo, però, OnlyFans sta davvero spopolando, e sei curioso di capire meglio cosa sia e come funzioni questo social particolare, diversissimo da quelli che conosciamo e usiamo giornalmente.

Infatti, OnlyFans è un servizio di intrattenimento a pagamento, di cui ti spiegherò tutto all’interno di questo tutorial.

Indice

Cosa è

OnlyFans è un servizio di intrattenimento che funziona tramite abbonamento. La logica su cui si basa è molto simile a quella di Patreon (dunque ben diversa da quella di Tinder), che permette ai creatori di guadagnare dei soldi attraverso i loro contenuti.

In particolare, i creator di OnlyFans ricevono denaro dagli utenti che si iscrivono ai loro contenuti (i fan, appunto). Di fatto, quindi, OnlyFans si configura come un media pay-per-view, in cui si paga per visualizzare foto e/o video.

Il settore principale per cui è noto questo portale è quello per adulti; tuttavia, non solo questo tipo di contenuti è supportato sulla piattaforma.

Storia

smartphone nascosto nelle coperte contenuto provocante OnlyFans app

OnlyFans è stato lanciato nel 2016 in Inghilterra, a Londra. La sua società proprietaria è la Fenix International Limited, mentre la paternità del progetto appartiene a Tim Stokely, già fondatore di numerose imprese digitali di vario tipo.

Pur essendo nato come un servizio dedicato all’intrattenimento per adulti (e pur rimanendo questo, anche adesso, il suo fulcro), oggi OnlyFans ospita contenuti eterogenei, che vanno dal fitness alla cucina, passando per il mondo della musica. A maggio 2020, il sito ha raggiunto 30 milioni di utenti e quasi 500 mila creator; e queste cifre sono aumentate ancora, a ritmi davvero esponenziali, al punto che, nel corso dello stesso mese, il CEO ha dichiarato che OnlyFans stava accumulando circa 200 mila utenti e 8 mila creator ogni 24 ore.

La cosa interessante è che, tra i creator di questo sito, si possono contare molti personaggi dello starsystem, soprattutto statunitense: Bella Thorne, Amber Rose, Cardi B, Tyler Posey sono alcuni esempi di volti noti che, grazie a OnlyFans, stanno guadagnando delle piccole fortune.

Come funziona

Una delle particolarità principali di OnlyFans è che la politica sui contenuti non è molto restrittiva, anzi: è possibile caricare e fruire di foto e video di ogni tipo, anche di quelli che verrebbero censurati su altri social (quindi, in particolare, quelli di nudo parziale o integrale).

Una volta che il creator ha condiviso i suoi contenuti e stabilito il loro costo, tutti gli utenti disposti a pagare quella cifra potranno usufruirne. Il creator non riceverà il 100% della somma richiesta, ma solo l’80%; la restante percentuale verrà trattenuta da OnlyFans.

Come si usa

Come avrai sicuramente capito arrivato a questo punto della lettura, esistono due modi diversi di usare OnlyFans: come creator e come fruitore abbonato.

In entrambi i casi, è imprescindibile disporre di un profilo, che può essere creato ex novo oppure registrato tramite un account Twitter o Google. Dalle impostazioni, potrai modificare il profilo come vorrai: cambiare l’username, l’indirizzo email e le altre informazioni inserite.

Diventare creator su OnlyFans

Nel caso in cui tu voglia usare OnlyFans in qualità di creator, dovrai andare nella sezione Impostazioni e svolgere una serie di semplici azioni:

  1. Verificare il tuo account;
  2. Aggiungere le informazioni di pagamento;
  3. Impostare il prezzo dell’abbonamento.

La verifica dell’account avverrà in modo totalmente diverso rispetto ad altri social: per farlo, dovrai inserire alcuni dati personali e caricare un documento di identità valido. Queste informazioni permetteranno a OnlyFans di verificare che tu sia maggiorenne. Sempre in questa fase, ti verrà anche chiesto se avrai intenzione di pubblicare contenuti di natura pornografica.

Usare OnlyFans come spettatore

Se vuoi limitarti a usare OnlyFans come fruitore di contenuti, prosegui così:

  1. Una volta che avrai creato il tuo account, apri OnlyFans e cerca chi desideri seguire;
  2. Puoi fare tap sull’icona della stella (presente sul profilo che ti interessa), in modo da inserire il creator tra i tuoi preferiti, oppure salvarlo, per visualizzare i contenuti che pubblica in un secondo momento;
  3. Verifica qual è il costo dell’abbonamento imposto da quell’account;
  4. Se decidi di abbonarti, i contenuti che prima ti apparivano nascosti, bloccati dietro un paywall, risulteranno visibili e fruibili in ogni momento.

Pubblicità