1. Facebook

Notifiche push di Facebook: usi e attivazione

Stai lavorando, studiando, cucinando, o magari ti stai solo rilassando con un libro o davanti a una serie tv. In tutti questi casi, sono sicuro che il tuo smartphone sia sempre vicino a te, appoggiato sulla scrivania, sul comodino, sul divano. Potremmo discutere per ore su quanto l’abitudine di avere sempre il telefono a portata di mano possa essere – per molti versi – problematica, ma la verità è che ormai tutti noi non riusciamo più a farne a meno e, qualunque attività stiamo svolgendo, siamo sempre pronti a sbirciare lo schermo e controllare se abbiamo ricevuto qualche notifica push. E non solo: questo tipo di notifiche ormai arriva anche sul tuo computer. Forse l’espressione “notifica push” ti manda in confusione, ma non ho dubbi che tu sappia di cosa sto parlando. Magari non lo sai, ma tutte le notifiche che ti compaiono sullo schermo del cellulare o del PC vengono definite push. Sono notifiche attraverso cui il nostro dispositivo elettronico comunica con noi e ci fornisce degli avvisi, senza che noi dobbiamo concretamente fare nulla. Si tratta di una tecnologia agli antipodi rispetto a quella “pull”, che richiede che sia l’utente a effettuare un’operazione di download. Le notifiche push non sono dei semplici messaggi di testo che compaiono sul display dello smartphone o del computer (anche se apparentemente potrebbe sembrare così), ma qualcosa di molto più complesso, con cui si può interagire e che si presta a un certo tipo di personalizzazione.

Una applicazione che fa grande uso delle notifiche push è Facebook, che, attraverso questo strumento, ti comunica se hai ricevuto un commento o un mi piace al tuo ultimo post, se qualcuno ti ha taggato, se c’è un nuovo messaggio in un gruppo di cui fai parte e molto altro ancora. Se sei qui, immagino che il motivo sia che sei curioso oppure hai necessità di sapere qualcosa di più sulle notifiche push di Facebook. Ebbene, in questo articolo ti spiegherò tutto su di esse: cosa sono, come funzionano, quanti e quali tipi ne esistono, come attivarle e come modificarle in base alle tue esigenze.

Indice

Cosa sono e come funzionano

notifiche push Facebook

Le notifiche push di Facebook sono tutte quelle notifiche che arrivano sul tuo smartphone, tablet o PC per avvisarti di una determinata azione correlata al social network.

Quando si parla delle notifiche push di Facebook – ma anche di quelle relative a qualsiasi altra applicazione -, tu non devi fare assolutamente nulla, perché si occupa di tutto il tuo dispositivo, che comunica costantemente con il social per verificare se c’è qualcosa di nuovo da notificarti oppure no. La grande comodità delle notifiche push è proprio questa: non sei tu a dover aprire Facebook per controllare se qualcuno ti ha messo like a un post, se sei stato taggato in una foto o se oggi è il compleanno di un tuo amico, ma è la tecnologia a venirti incontro ed a “fare il lavoro al posto tuo”.

Ok, adesso hai capito cosa sono le notifiche push di Facebook. Ma come funzionano? Esse vengono inviate attraverso un server web (su cui “gira” il social network) all’account Facebook (in base agli interessi e alle relazioni tra amici); di conseguenza, il software della parte client (ovvero l’app o il sito web del social network) procederanno ad inviare un segnale di notifica al sistema operativo dello smartphone/tablet (iOS, Android o Windows 10) oppure al browser (Chrome, Firefox, Safari, etc.).

Potrebbe sembrare scontato, ma è bene specifiche che, affinché le notifiche push ti arrivino, è necessario che il telefono sia acceso, connesso al Wi-Fi oppure alla rete dati, ovvero autorizzato a mandarti queste notifiche.

Le notifiche push di Facebook ti vengono inviate quando non stai usando questo social; in caso contrario, invece, vengono mostrate come notifiche in-app, aggiungendosi come numeri (bianchi su sfondo rosso) sul simbolo della notifica (la campanellina che appare in basso a destra da mobile e in alto a destra da desktop).

Tipologie

Le notifiche push di Facebook possono essere ricevute su smartphone, tablet e PC, anche se quelle da mobile sono le più comuni. Potresti infatti trovare utile ricevere questi avvisi anche mentre sei al PC, intento a lavorare, studiare o guardare un film. Più avanti vedremo nel dettaglio come attivarle, ma intanto ti basti sapere che, per ricevere queste comunicazioni, Facebook deve essere aperto, anche se non lo stai usando.

Un altro modo per classificare le notifiche push di Facebook non riguarda il dispositivo su cui è possibile riceverle, bensì la distinzione tra profili: personale, Pagina e gruppi. Se gestisci una Pagina e/o se fai parte di un gruppo, infatti, Facebook ti invierà delle notifiche push anche relativamente a essi. Nel primo caso, ti potrebbe avvisare se la Pagina ha ricevuto un nuovo messaggio privato o se ha un nuovo follower, mentre nel secondo se c’è un nuovo post o se qualcuno ha risposto al tuo.

Attivazione/disattivazione

Ho parlato tanto delle notifiche push di Facebook, ma non sono ancora arrivato alla parte che probabilmente ti interessa di più, e cioè come attivarle oppure disattivarle. Te lo spiego subito.

iOS

Se stai usando un iPhone o un iPad, ecco cosa devi fare:

  1. Vai nelle impostazioni del dispositivo, facendo tap sul simbolo dell’ingranaggio;
  2. Tocca “Notifiche”;
  3. Scorri la lista delle app installate fino ad arrivare a Facebook, quindi fai tap su di essa;
  4. A questo punto, abilita o disabilita le notifiche toccando il pulsante accanto alla voce “Consenti notifiche”.

Android

Se stai usando uno smartphone Android oppure un tablet con lo stesso SO, ecco cosa devi fare:

  1. Vai nelle impostazioni del dispositivo, facendo tap sul simbolo dell’ingranaggio;
  2. Tocca “Notifiche” e poi “App”;
  3. Scorri fino a trovare Facebook e poi fai tap sulla voce “Notifiche”;
  4. A questo punto attiva o disattiva le notifiche.

Browser web

  1. Apri Chrome o Firefox;
  2. Accedi a Facebook;
  3. Clicca sulla piccola freccia (situata in alto a destra, vicino al simbolo delle notifiche);
  4. Seleziona “Impostazioni e privacy”, poi “Impostazioni”;
  5. Clicca su “Notifiche” dal menu a sinistra;
  6. Scorri verso il basso fino a trovare la voce “Browser”, quindi clicca tale opzione;
  7. A destra di “Notifiche push”, clicca per selezionare oppure No.

Per maggiori informazioni su come Chrome gestisce le avvertenze in tempo reale, leggi come disattivare le notifiche push di Chrome.

Personalizzazione

Le notifiche push di Facebook possono essere personalizzate per renderle il più possibile consone alle proprie esigenze. Per esempio, oltre ad attivarle o disattivarle in toto, si può scegliere di tenerne solo alcune. Magari riteniamo importante ricevere un avviso quando qualcuno ci tagga sotto un post oppure una foto, però non ci interessa ricevere una notifica ogni volta che un nostro amico fa il compleanno… Beh: niente di più semplice.

In questo caso, devi anzitutto attivare le notifiche push (usando il procedimento che ti ho appena spiegato); poi, devi andare a disattivare/spegnere solo quelle che non ti interessano.

Personalizzazione da mobile

  1. Apri l’app di Facebook su iOS o Android;
  2. Fai tap sulle tre lineette (in basso a destra);
  3. Vai su “Impostazioni e privacy”, poi su “Impostazioni”;
  4. Scorri e apri “Impostazioni di notifica”;
  5. Scegli la voce per cui non vuoi ricevere le notifiche, per esempio “Persone che potresti conoscere” e disattiva le notifiche push relative ad esse.

Personalizzazione da PC

  1. Apri Chrome o Firefox;
  2. Accedi a Facebook;
  3. Clicca sulla piccola freccia (in alto a destra, vicino al simbolo delle notifiche);
  4. Seleziona “Impostazioni e privacy”, poi “Impostazioni”;
  5. Clicca su “Notifiche” dal menu a sinistra;
  6. Scegli la voce per cui non vuoi ricevere le notifiche, per esempio “Persone che potresti conoscere” e disattiva le notifiche push relative ad esse.

Regolazione dei suoni

Le notifiche push di Facebook possono essere ulteriormente personalizzate, per esempio togliendo il suono e/o la vibrazione, in modo che siano silenziose anche quando il tuo smartphone/tablet non lo è.

Ecco come fare:

  1. Apri Facebook;
  2. Fai tap sulle tre lineette (in basso a destra);
  3. Vai su “Impostazioni e privacy”, poi su “Impostazioni”;
  4. Scorri e apri “Impostazioni di notifica”;
  5. Tocca il pulsante accanto a “Suono/vibrazione” per disattivare/attivare tale funzione.

Se non funzionano

Se vorresti ricevere le notifiche push di Facebook ma queste non funzionano, ti consiglio di provare a disattivarle e attivarle nuovamente, sperando che in questo modo le cose cambino.

Altrimenti, ti consiglio di fare un tentativo da un altro dispositivo (con il tuo stesso profilo Facebook) e vedere cosa succede. In casi estremi, potresti aver bisogno di disinstallare e reinstallare l’applicazione.

Se hai problemi a riguardo e utilizzi un iPhone/iPad, prova a leggere i consigli che ti ho dato per abilitare le notifiche push di Instagram su iOS.

Pubblicità