1. Facebook

Come non farsi trovare su Facebook

I social network hanno indubbiamente molti aspetti positivi: ci permettono di tenerci in contatto con gli amici vicini e lontani, sono una fonte di intrattenimento e, spesso, tornano utili per informarci su quello che succede attorno a noi. Tuttavia, è innegabile che questi strumenti abbiano anche dei lati negativi, e la questione privacy è indubbiamente la più spinosa di tutte.

Se sei iscritto a Facebook, sono sicuro che, almeno una volta, ti sei chiesto come fare per sentirti più al sicuro su questa piattaforma, dove inserisci i tuoi dati personali, pubblichi foto, condividi pensieri e opinioni e molto altro ancora. Insomma, su Facebook ti esponi molto e non vuoi che tutti abbiano la libertà di farsi i fatti tuoi. Mi sembra perfettamente lecito! Che si tratti del tuo datore di lavoro, di qualcuno con cui non parli più oppure del tuo ex partner, capisco perfettamente il tuo punto di vista: ci sono persone che preferiresti restassero fuori dal tuo profilo. Ebbene, in questa guida ti spiegherò come non farti trovare su Facebook.

Indice

Configurare le impostazioni di privacy

pollice rivolto verso il basso vetro con pioggia non farsi trovare Facebook

La privacy assoluta non è certo il forte di Facebook, ma esistono comunque degli escamotage per rendere il proprio profilo meno esposto. Quello che devi fare è configurare le impostazioni della privacy nel modo giusto, così che cercarti su questo social diventi meno semplice.

Ecco cosa devi fare.

Da desktop

  1. Vai su Facebook e accedi al tuo profilo;
  2. Clicca sulla freccina, in alto a destra;
  3. Dal menu a tendina scegli la voce “Impostazioni e privacy”, poi “Impostazioni”;
  4. Nella colonna di sinistra, clicca su “Privacy”;
  5. Ti si aprirà una schermata. Scorri fino a trovare la sezione “In che modo le persone ti trovano e ti contattano”;
  6. Clicca su “Modifica” accanto a “Chi può cercarti usando l’indirizzo email che hai fornito” e scegli “Amici” oppure “Solo io”, per una sicurezza ancora maggiore;
  7. Ripeti anche per la dicitura successiva, cioè “Chi può cercarti usando il numero di telefono che hai fornito”;
  8. Infine, clicca su “Modifica” accanto a “Desideri che i motori di ricerca esterni a Facebook reindirizzino al tuo profilo?” e seleziona “No”. Questa opzione rimuove la pagina del tuo profilo da Google, Bing, Yahoo e altri motori di ricerca.

Da mobile

  1. Apri l’app di Facebook;
  2. Fai tap sulle tre lineette (in basso su iOS o in alto su Android, a destra), poi su “Impostazioni e privacy”, quindi su “Impostazioni”;
  3. Scegli “Impostazioni sulla privacy”, quindi scorri fino a trovare la sezione “In che modo le persone ti trovano e ti contattano”;
  4. Fai tap sulla freccia accanto a “Chi può cercarti usando l’indirizzo email che hai fornito” e scegli “Amici” oppure “Solo io”;
  5. Ripeti anche per la dicitura successiva, cioè “Chi può cercarti usando il numero di telefono che hai fornito”;
  6. Infine, fai tap sulla freccia accanto a “Desideri che i motori di ricerca esterni a Facebook reindirizzino al tuo profilo?” e seleziona “No”.

È bene precisare che, anche eseguendo scrupolosamente queste operazioni, se qualcuno dovesse cercarti direttamente su Facebook, scrivendo il tuo nome e il tuo cognome, arriverebbe comunque al tuo profilo. Esiste tuttavia un modo per evitare del tutto questa situazione, scopriamolo subito.

Attivare il blocco nei confronti di un utente

Se vuoi che un determinato utente non finisca in alcun modo sul tuo profilo Facebook, l’unica soluzione possibile è bloccarlo. Chiaramente si tratta di una misura piuttosto “drastica”, restrittiva, ma l’unica efficace se vuoi impedire a qualcuno di trovarti. Per saperne di più, leggi la guida in cui spiego come bloccare un utente su Facebook.

Cambiare il nome del profilo

Arrivato a questo punto della lettura, avrai sicuramente capito che nascondersi su Facebook non è proprio così semplice. Come ti avevo anticipato all’inizio di questa guida, infatti, la privacy del social è motivo di controversie e dibattiti, nonostante nel tempo si stiano apportando dei piccoli miglioramenti.

In ogni caso, se non vuoi essere trovato su questo social, potresti anche modificare il tuo nome utente, magari aggiungendo una parola oppure scegliendo un soprannome. Questo espediente renderà sicuramente più difficile individuare il tuo profilo. Leggi come cambiare nome su Facebook per approfondire.

Limitare la visibilità del profilo

L’ultimo consiglio che mi sento di darti è quello di limitare il più possibile la visibilità del tuo profilo Facebook. Questo significa che, anche se gli altri utenti continueranno a trovarti, avranno comunque accesso a un numero veramente ridotto di contenuti.

Sempre dalla sezione Impostazioni e privacy, puoi assicurarti che le tue attività non siano visibili a tutti, ma soltanto ai tuoi amici oppure ai tuoi amici tranne qualcuno che hai deciso di escludere; addirittura, puoi scegliere di essere l’unico a visionare i tuoi post. Così facendo, non avresti molto da temere se qualcuno di sgradito dovesse finire sul tuo profilo.

Pubblicità