1. Internet

Cosa considerare nella scelta del web hosting

Scegliere un provider di web hosting per il proprio sito web non è affatto semplice e tantomeno scontato. Eppure, nonostante troppo spesso sottovalutato, l’hosting è uno degli elementi fondamentali nel determinare la riuscita del tuo sito web. Questo è, in breve, il servizio che memorizza il tuo sito su Internet e funge come spazio per tutti i file e i dati da condividere sul web.

L’hosting rappresenta infatti le fondamenta del tuo sito: una scelta quindi apparentemente semplice può rivelarsi centrale nell’efficacia del tuo sito web. Per questo, è importante ponderare con attenzione le varie possibilità e selezionare con cura la propria preferenza. Ma in un’infinità di opzioni, come scegliere l’hosting giusto? Scopriamolo insieme in 3 punti fondamentali.

Cosa considerare nella scelta del web hosting

Indice

Hosting gratuito VS. Hosting a pagamento

Il primo elemento da considerare per la scelta dell’hosting è definire se si vuole utilizzare un servizio gratuito oppure a pagamento. Se sei alle prime armi con il mondo del web e desideri creare un sito amatoriale o un blog come hobby, optare per un servizio di hosting gratuito può essere una scelta strategica. In questo modo, senza nessuna spesa, potrai comunque avere a disposizione un sito e sfruttare la possibilità di imparare a creare una pagina web dalle basi. Solitamente, infatti, i servizi che offrono un servizio di hosting gratuito mettono anche a disposizione strumenti per la creazione del sito stesso.

Tuttavia, se la propria necessità è quella di creare un sito web professionale, magari per la propria azienda o per un’attività in proprio, un hosting a pagamento porta con sé dei vantaggi innegabili. Tra questi, la possibilità di ricevere assistenza professionale, avere un dominio personalizzato di primo livello e poter contare su uno spazio di archiviazione su SSD. Infine, esistono delle soluzioni ibride: alcune aziende offrono un servizio hosting gratuito incluso in determinati pacchetti. Questi possono includere anche dominio, e-mail professionale, template, e via dicendo.

Hosting condiviso VS. Hosting dedicato

L’hosting condiviso è un’opzione molto popolare, che consigliamo soprattutto per chi vuole creare un blog, un sito amatoriale o un sito professionale per una piccola impresa o attività in proprio. Questo tipo di hosting ospita il tuo sito web insieme ad altri siti: per questo motivo si tratta di un’opzione meno costosa, dal momento che il servizio è condiviso. Tuttavia, questo significa anche che, siccome la larghezza della banda dipende dal traffico degli altri siti web ospitati, il tuo sito potrebbe in alcuni momenti essere più lento e avere difficoltà a gestire un grande numero di visitatori.

Per questo motivo, soprattutto per i siti di grandi aziende e gli e-commerce, che devono essere in grado di sostenere un alto livello di traffico, consigliamo di affidarsi a un servizio di hosting dedicato. Scegliendo questa opzione, il tuo sito sarà ospitato su un server esclusivamente dedicato ad esso e non condiviso con altre pagine web. Questo significa che l’intera potenza di elaborazione del server sarà riservata al tuo sito, che avrà quindi una velocità più elevata e minor tempo di inattività. Queste potenzialità aggiuntive comportano naturalmente un prezzo più elevato rispetto a un server condiviso.

Sicurezza e assistenza clienti

Un ultimo punto, che spesso viene ingiustamente tralasciato, riguarda la sicurezza e l’assistenza clienti garantite dal provider di hosting. Gli attacchi hacker sono sempre più comuni: questo rende necessario scegliere un provider che offra gli strumenti in grado di contrastarli. Tra questi, i fondamentali sono:

  • Certificato SSL: significa Secure Sockets Layer e aiuta a criptare i dati trasmessi tra il server del sito web e il browser dei visitatori. Questa funzione è molto importante per evitare che le informazioni sensibili dei tuoi utenti vengano violate.
  • Scanner antivirus: rileverà e rimuoverà qualsiasi software dannoso o malware che possa danneggiare il tuo sito.
  • Firewall: si tratta di un sistema di sicurezza volto a prevenire gli attacchi informatici.

Inoltre, una buona assistenza clienti è sempre fondamentale, soprattutto se si tratta di siti professionali che necessitano di supporto immediato in caso di problemi di funzionamento. Per questo motivo, consigliamo di scegliere un provider di web hosting che offra un servizio di assistenza clienti 24 ore su 24, 7 giorni su 7, ancora meglio se in lingua italiana.