1. iOS

Come recuperare le note di iPhone

Dopo aver scritto una miriade di appunti sul tuo dispositivo iOS, qualcuno che utilizza il tuo stesso account iCloud ha pensato bene di cancellarne una parte. Prima di perdere le speranze, hai deciso di cercare una soluzione in rete, per vedere se appunto riesci a recuperare le note di iPhone. Fortunatamente, sei capitato sul mio blog.

Nella guida che segue, ti spiego come funzionano le note su iOS e la loro archiviazione su iCloud. Inoltre, ti dirò dove cercare per ritrovarle e come tentare il recupero di quelle protette da password (sbrigati però a procedere, in quanto c’è un limite di tempo per farlo). Prima di cominciare, devo ricordarti che avrai bisogno delle credenziali del tuo account iCloud.

Indice

Come funzionano le note di iPhone

come recuperare le note di iPhone

Il funzionamento delle note di iPhone, di per sé, è davvero semplice. Basta aprire l’app Note per avere davanti un’interfaccia pulita e senza troppe opzioni. Premendo il pulsante Nuova nota, è possibile avviare la creazione delle note ed utilizzare le varie opzioni di formattazione. Si può modificare il font, ad esempio, ma anche evidenziare il testo ed inserire tabelle e promemoria. È possibile persino configurare una password per accedere ad una nota, quindi si possono creare delle note criptate.

Le note vengono poi archiviate su iCloud e sono solitamente disponibili su tutti i dispositivi collegati allo stesso account Apple. Da questi, infatti, è possibile modificare le note e visualizzarle in tempo reale su tutti gli altri dispositivi.

Probabilmente, adesso vuoi recuperare le note di iPhone perché sono state cancellate, modificate o protette da una password che non conosci. Vediamo allora qual è la migliore soluzione in queste situazioni.

Note cancellate

come recuperare le note di iPhone eliminate

Se per sbaglio hai eliminato una nota dall’iPhone, non preoccuparti, perché puoi recuperarla senza problemi. Sebbene sembri invisibile e quindi scomparsa, aprendo l’app Note, visualizzerai d’impatto la schermata Note, con la lista di tutte quelle che hai compilato nel corso del tempo.

Tuttavia, premendo il simbolo < tornerai nella visualizzazione delle Cartelle. Sotto la voce iCloud, dovresti visualizzare la cartella Eliminate. Ecco, là dentro, dovresti ritrovare le note eliminate di recente.

Per evitare perdite accidentali, come per le foto, Apple ti mette a disposizione un Cestino virtuale, in cui è possibile rivedere le note eliminate durante 30 giorni. Trascorso questo limite di tempo, o al massimo 40 giorni, non potrai più ripristinarle da lì. Dovrai invece avvalerti di metodi alternativi.

Per recuperare la nota dell’iPhone, nella cartella Eliminate, struscia il dito su di essa da destra verso sinistra e premi il bottone Sposta, ovvero il pulsante con l’icona della cartella di colore viola. Poi, tocca la cartella Note o un’altra che hai creato in precedenza. La nota selezionata verrà quindi trasferita nella cartella che hai scelto e non verrà più rimossa automaticamente.

Note modificate

come recuperare le note di iPhone modificate

Se hai modificato una nota e toccato Fine, la avrai salvata e adesso penserai che non sia più possibile ritrovare il testo scritto in precedenza. E invece, sebbene sembri non esserci modo di annullare le modifiche e di tornare indietro, è possibile riportare la nota editata allo stato precedente.

Per fare ciò, riapri le Note ed accedi alla nota modificata, come se tu volessi scrivere qualcosa. Poi, shakera il tuo iPhone, giusto appena. Sentirai una vibrazione e visualizzerai il messaggio Annulla digitazione. Per ripristinare il testo, ti basterà scegliere l’opzione Annulla.

Se fosse trascorso troppo tempo e non riuscissi a recuperare cosa avevi scritto, dovresti necessariamente utilizzare un file di backup.

Note protette da password

come recuperare le note di iPhone bloccate con password

Se hai impostato una password per le note di iPhone e adesso non sai più come accedervi perché te la sei dimenticata, potresti usare il Touch ID o il Face ID. In fase di configurazione, infatti, queste opzioni rimangono attive per impostazione predefinite e, a meno che tu non le abbia disabilitate, dovresti riuscire ad utilizzare questi metodi di autenticazione.

Sfrutta dunque il sensore biometrico per entrare nelle note. Apri l’app Note e attendi che riconosca il tuo volto. In alternativa, apri l’app Note ed appoggia il dito sullo schermo o sul tasto Home.

Nel caso non riuscissi ad entrare, per vedere le note bloccate su iPhone, potresti soltanto tornare ad un momento precedente al blocco. Se ti ricordi di avere un vecchio backup disponibile, salva prima tutti i dati sull’iPhone, poi ripristinalo, recupera la nota bloccata e, subito dopo, ripristina il backup più recente. Fa attenzione nell’eseguire questa procedura, in quanto sbagliando potresti perdere tutti i dati del melafonino.

iPhone rotto

come recuperare le note di iPhone iCloud Note

Se l’iPhone è rotto, non avrai comunque nessun problema a visualizzare e recuperare le note di iPhone ed i relativi allegati. Questo, a patto che in precedenza tu abbia attivato il backup di iCloud ed il salvataggio automatico delle note (solitamente entrambi attivi per impostazione predefinita).

Se avessi salvato i dati, potresti accedere a questo indirizzo del sito di iCloud ed effettuare il login con l’ID Apple. Una volta là dentro, visualizzerai iCloud Note, ovvero tutte le memo di testo che sono salvate e condivise sul tuo account iCloud. Ci dovrebbero essere tutte quelle che hai salvato fino all’ultimo giorno di funzionamento dell’iPhone, allegati compresi (foto, immagini e altro).

Nel caso in cui non fossi riuscito a ritrovarle, potresti provare a ripristinare un backup da iTunes o da iCloud (il più recente verrà scelto in automatico da iOS). Puoi seguire la guida al backup dell’iPhone per vedere dove si trovano i backup su iTunes e come poteva essere effettuato il backup.

Se invece non hai accesso all’account iCloud perché c’è l’autenticazione a due fattori, usa un browser ed un computer o dispositivo già autenticati in precedenza. In alternativa, contatta Apple.

Senza backup

Se non hai a disposizione nemmeno un backup di iPhone, come ti dicevo, l’unico modo per visualizzarle è quello di accedere ad iCloud Note. Se nemmeno da lì riuscissi a vederle, cosa improbabile in quanto, di solito, vengono archiviate lì automaticamente, è un bel problema.

Potresti comunque provare a recuperare le note di iPhone sulla posta elettronica, ad esempio su Gmail, o anche su WhatsApp, Facebook Messenger, Telegram e altre chat di messaggistica.

Ricordati dove hai condiviso quel file di testo ed i relativi allegati. Poi, cerca in quell’applicazione per ritrovare la nota. Una volta che l’avrai ritrovata, dovrai subito procedere al suo salvataggio per non ritrovarti più in una situazione simile.

Pubblicità