1. Telegram

Come chattare su Telegram

Ormai, tutti i tuoi amici hanno installato Telegram e anche tu, per non restare fuori dal giro, hai deciso di passare al “lato azzurro”, installando questa portentosa app di messaggistica istantanea. Sai che è basata su sincronizzazione in tempo reale e sembra tutto molto bello, ma c’è un problema: pur essendoti iscritto nel modo giusto, non sei riuscito ad inviare messaggi o a trovare gli account dei tuoi amici. Così, hai deciso di cercare su internet ed hai trovato questo tutorial in cui ti dettaglio come chattare su Telegram.

Non voglio prenderti in giro e non intendo in alcun modo fare astrusi giri di parole. In questa guida, appunto, ti spiegherò nel dettaglio il funzionamento della messaggistica di Telegram. Inoltre, ti dirò come trovare contatti, gruppi o bot, e ti illustrerò le differenze che ci sono tra questi tipi di profilo. Per completare la questione, ti spiegherò inoltre cosa sono e come funzionano le chat anonime.

Indice

Come iniziare a chattare su Telegram

come chattare su Telegram

Per cominciare a chattare su Telegram, hai bisogno, ovviamente, di essere iscritto al servizio, ma anche di conoscere almeno uno degli utenti registrati. E su Telegram, trovare qualcuno con cui messaggiare non è affatto difficile.

La prima cosa che devi sapere, è che se i tuoi amici hanno Telegram e tu hai il loro numero di telefono salvato in rubrica, allora li dovresti già avere tra i contatti di Telegram. Per controllare quanto ti ho appena detto, ti basterà andare su Contatti e selezionare il loro nome (che visualizzerai con lo stesso nominativo salvato in rubrica). Così facendo, potrai iniziare a chattare con loro, senza alcuna difficoltà.

Se invece non hai il numero di telefono del tuo amico, ma questa persona ti ha dato il suo username Telegram, non dovrai fare altro che digitare il nome utente completo nella barra di ricerca (che appare sopra le chat attive) e premere sulla lente d’ingrandimento. Fai attenzione a scriverlo correttamente, altrimenti potresti aggiungere un contatto omonimo.

Così facendo, comunque, avvierai una nuova chat Telegram con un singolo contatto. In caso volessi iscriverti a uno o più gruppi Telegram, potresti cercarli su internet o tramite la barra di ricerca. L’algoritmo dell’applicazione o quello configurato nel browser, ti permetteranno di trovare non solo gruppi, ma anche canali e bot. Tieni presente, però, che si tratterà sempre di chat pubbliche. Per farti aggiungere in conversazioni multiple private, dovrai chiedere a chi le amministra.

Per maggiori informazioni sulla registrazione al servizio e sulle funzioni dell’account, leggi la guida dedicata all’utilizzo di Telegram che ho già redatto. Continuando con gli approfondimenti, invece, troverai dettagli sulle funzionalità della chat.

Funzioni della chat di Telegram

La chat di Telegram permette agli utenti di scambiarsi messaggi 1v1 (chat singola) o messaggi di gruppo, entrambi in modalità standard o privata. E non preoccuparti se queste parole ti sembrano complicate, perché ora ti spiegherò tutto con calma.

Innanzitutto, devi sapere che in qualsiasi tipologia di chat Telegram ed in qualunque momento, è possibile cancellare i messaggi, sia dal proprio dispositivo che da quello del ricevente. Ciò significa che, se per sbaglio inviassi ad un tuo amico la foto che volevi mandare alla tua fidanzata, potresti rimuoverla prima che venga visualizzata. Ma procediamo con ordine.

Opzioni conversazione singola

Nella chat singola, che rappresenta la messaggistica istantanea tradizionale, è possibile selezionare un utente e conversare con lui in modo diretto, similmente a quello che succede con Facebook Messenger, WhatsApp o con i Direct di Instagram.

Una volta che sei entrato in chat, puoi inviare messaggi di testo, stickers (anche animati), emoji, link, video, immagini, documenti e file. Insomma, puoi inviare letteralmente qualsiasi tipo di messaggio o file.

Devi soltanto tenere in considerazione il fatto che sarebbe meglio usare la rete Wi-Fi per inviare file di grandi dimensioni (file pesanti in termini di MB o GB). Altrimenti, potresti esaurire velocemente la rete dati cellulare 3G/4G/4.5G.

Opzioni Gruppo

Oltre a questa modalità, comunque, Telegram permette anche di chattare in gruppo, ovvero di creare una conversazione con più di due utenti, in cui tutti i partecipanti possono comunicare tra loro ed inviare, scaricare o semplicemente visualizzare messaggi, contenuti multimediali e file.

Non solo, in questa modalità, apparentemente caotica, Telegram dà la possibilità di rispondere direttamente ad un messaggio di un utente, ovvero di quotarlo. Facendo ciò, anche se i partecipanti sono molti e vengono trasferiti parecchi messaggi in tempo reale, si può parlare in modo ordinato e pulito.

I gruppi normali, infatti, possono avere fino a 200.000 membri. Per non parlare dei supergruppi, che non prevedono limiti di utenza. Per ulteriori informazioni, leggi la guida dedicata che ho già pubblicato.

Opzioni conversazione anonima

Infine, ma non meno importante, esiste la chat segreta. Si tratta di una conversazione singola con funzionalità aggiuntive per la privacy e la sicurezza. Anche la crittografia end-to-end utilizzata dispone di un algoritmo più complesso.

La particolarità più interessante della chat anonima, è proprio l’opzione che permette di impostare un timer. Quindi, dopo che un messaggio inviato è stato letto dalla controparte (due v di colore verde), e trascorso un certo periodo di tempo, questo verrà distrutto automaticamente dal sistema di messaggistica, senza possibilità di recupero.

Tra le altre funzioni di controllo, vi è quella che protegge dagli screenshot. Nessuno in una chat anonima può screenshottare lo schermo, tantomeno registrarlo. Questo, a patto che non vengano usati metodi terzi.

Tieni presente, in ogni caso, che non è possibile creare gruppi segreti, almeno per il momento. Per avere a disposizione funzioni anonime nelle chat multiple di Telegram, allo stato attuale, bisogna usare i bot (vedi sotto per approfondire).

Chattare con utenti Telegram

come chattare su Telegram ricerca utente

La chat con un altro utente è l’esempio perfetto di quella che, qualche riga più sopra, definivo conversazione 1v1. Si tratta di una conversazione tra due persone, in cui, come ti dicevo, è possibile inviare qualsiasi tipo di contenuto, ma anche cancellare i messaggi inviati per errore. È inoltre l’unico tipo di chat che può essere avviata anche in modalità segreta.

Per iniziare a chattare in modo singolo con qualcuno che conosci, devi reperire il suo numero di telefono o al massimo il suo nome utente. Così, potresti cercarlo su Telegram. In alternativa, potresti ricorrere ad un bot per la chat casuale e fare nuove amicizie, ma di questo ti parlerò meglio nel paragrafo successivo.

Tornando alla chat con un altro utente, quando messaggi con un singolo contatto, oltre a condividere file e messaggi, potresti anche inviare o ricevere note vocali dalla durata illimitata. In aggiunta, potresti effettuare una telefonata o una videochiamata VoIP, ovvero una conferenza audio/video che utilizza la rete internet per metterti in contatto con l’altra persona, in modo da non consumare minuti del tuo piano tariffario.

Se sei preoccupato di consumare troppi dati, non preoccuparti, perché l’algoritmo di compressione di Telegram permette di comprimere moltissimo i file vocali. Al costo di una leggerissima perdita di qualità (praticamente impercettibile), Telegram permette di inviare e ricevere file audio dal peso estremamente basso e senza che questi incidano troppo sull’offerta dell’operatore.

Lo stesso discorso, vale per le telefonate VoIP. Quanto per le videochiamate, sarebbe meglio agganciarsi a una rete wireless nelle vicinanze, più che altro per rendere stabile il collegamento video.

Chattare con i bot Telegram

come chattare su Telegram bot

Come ti anticipavo nel paragrafo precedente, esistono alcuni bot che ti permettono di chattare in modo anonimo con utenti a random, anch’essi con identità nascosta.

Questo è sicuramente un ottimo modo per fare nuove amicizie. Ma prima di arrivare a questo, forse sarebbe opportuno capire che cos’è un bot di Telegram e come lo si utilizza.

In poche parole, i bot di Telegram sono dei programmi che offrono funzionalità aggiuntive, sviluppati da persone terze e integrati poi in Telegram. Per utilizzarli e iniziare a chattare con loro, bisogna aggiungerli ai contatti come se fossero dei comunissimi utenti. Lo si può fare mediante la barra di ricerca.

Tutti i comandi dei bot devono essere inviati tramite messaggio, generalmente attraverso l’invio di parole chiave specifiche precedute dal simbolo slash /.

Una volta aggiunto un bot e avviato con il comando /start, questo inizierà a funzionare e potrai comunicare con esso dandogli istruzioni attraverso la chat. Segui la legenda dei comandi che appare nella conversazione per capire come interagire col bot.

Per quanto riguarda i bot che ti rendono invisibile su Telegram, approfondisci leggendo la guida dedicata alle migliori app per chat segrete.

Chattare con gruppi Telegram

come chattare su Telegram link gruppo

Come ti ho anticipato prima, i gruppi Telegram sono delle chat con due o più utenti, in cui è possibile chattare senza utilizzare la funzionalità dei messaggi a tempo. Questo tipo di conversazioni è molto simile alle vecchie chat room, ma a differenza di esse, i gruppi Telegram riescono a mantenere ordinate le discussioni, mediante funzioni di quoting e dettagli chat avanzati.

Lo strumento di risposta al singolo messaggio può essere attivato con una lunga pressione sul bubble. Le opzioni interattive ti permetteranno appunto di quotare il messaggio oppure di inoltrarlo ad un altro contatto.

Per chattare in un gruppo, dovrai prima di tutto farti aggiungere. Contatta uno degli amministratori della chat multipla e fatti inviare il link d’invito. In alternativa, prova a cercare un gruppo pubblico nella barra di ricerca.

Comunque, una volta che avrai creato il gruppo o che sarai stato aggiunto ad esso, non dovrai far altro che individuarlo e toccarlo nella lista delle chat attive per cominciare a parlare con tutti i partecipanti. Maggiori approfondimenti puoi trovarli nella guida correlata che ho già pubblicato.

Chattare con canali Telegram

come chattare su Telegram canale

I canali Telegram sono una funzione unica nel loro genere e, a dir la verità, sono molto più simili ad una newsletter che ad una chat. Infatti, sebbene possano iscriversi più persone, solo il gestore del canale ha la possibilità di inviare messaggi.

Questo significa che non è possibile chattare nei broadcast di Telegram. A conferma di questa affermazione, se apri la chat con un canale, puoi osservare che, nella parte inferiore della chat, non c’è alcun bottone che permette di comporre i messaggi.

Chattare in anonimo su Telegram

come chattare su Telegram Chat Incognito Bot

Ci sono diversi modi per chattare in anonimo su Telegram. Il più semplice, è quello che prevede l’utilizzo di bot che nascondono l’identità dell’utente. Bisognerà, però, che anche la controparte lo utilizzi.

Se non sai qual è il miglior bot per Telegram anonimo, ti suggerisco di provare Strangerbot. È utilizzato parecchio online e permette di chattare con ragazzi o ragazze a random, rimanendo sempre col profilo velato. Se non lo trovassi o comunque non funzionasse più, affidati a Chat Incognito Bot.

In alternativa, puoi decidere di risultare anonimo ai tuoi amici o ai partecipanti dei gruppi. Per farlo, ti basterà impostare un username che non sia riconducibile a te, nascondere il tuo numero di telefono e iniziare a messaggiare.

Così facendo, nessuno potrebbe più trovarti tramite la barra di ricerca. Per altro, nessun contatto potrebbe visualizzare il tuo numero di cellulare.

Chat segrete con messaggi che si autodistruggono

come chattare su Telegram chat segrete

Se devi scambiare file importanti e si tratta di una questione di privacy, ti consiglio di provare la funzione chat segreta.

Avviando una conversazione anonima, come ti dicevo, potresti impostare un tempo di autodistruzione dei messaggi inviati. Trascorso questo periodo, se i messaggi fossero stati aperti, verrebbero rimossi in automatico.

I messaggi segreti non mostreranno alcuna anteprima quando verranno consegnati al dispositivo ricevente. Inoltre, non sarà possibile, né per te, né per il destinatario, catturare una schermata della chat. Ulteriori informazioni, puoi reperirle nella guida dedicata che ho già pubblicato sul blog.

Pubblicità