Come bloccare le chiamate dei call center

Le chiamate indesiderate dei call center possono essere fastidiose e interrompere la nostra vita quotidiana. Fortunatamente, esistono diverse strategie che puoi adottare per bloccare in modo efficace queste chiamate indesiderate.

In questo tutorial, ti guiderò attraverso una serie di passaggi che ti aiuteranno a ridurre al minimo o eliminare del tutto le chiamate dei call center e pubblicitarie. Inoltre vedremo perché i call center continuano a chiamare nonostante il registro delle opposizioni.

App per bloccare chiamate call center

Come bloccare le chiamate dei call center

Ricorda che i call center disonesti potrebbero continuare a cercare modi per eludere le misure di blocco, quindi è importante rimanere vigili e continuare a prendere provvedimenti se necessario.

1) Iscriviti al registro delle opposizioni

Molti paesi offrono un registro delle opposizioni, un elenco che le aziende devono rispettare e che consente ai consumatori di esprimere la propria preferenza di non ricevere chiamate commerciali. Questa è una misura che può aiutare a bloccare le chiamate indesiderate da parte di aziende rispettose delle leggi. Registrati qui gratuitamente.

2) Blocca i numeri indesiderati sul tuo telefono

La maggior parte dei telefoni offre la possibilità di bloccare i numeri indesiderati. Verifica il manuale del tuo telefono per capire come fare. Solitamente, puoi bloccare i numeri selezionando la chiamata ricevuta e scegliendo l’opzione “Blocca numero” o simile.

Assicurati di aggiornare regolarmente la lista dei numeri bloccati in base alle chiamate indesiderate che ricevi. Leggi il tutorial per bloccare un numero su Android o su iPhone.

3) Utilizza un servizio di filtro chiamate

Alcuni provider telefonici offrono servizi di filtro chiamate che possono aiutarti a bloccare le chiamate indesiderate. Contatta il tuo operatore telefonico e chiedi se offrono un servizio di questo tipo. Potrebbero essere in grado di attivare il filtro chiamate per te o consigliarti ulteriori opzioni.

4) Segnala le chiamate indesiderate

Se continui a ricevere chiamate indesiderate nonostante le misure adottate, segnalale alle autorità competenti. Molti paesi hanno organi di regolamentazione delle telecomunicazioni o agenzie per la protezione dei consumatori che si occupano di casi di chiamate indesiderate.

Fornisci loro tutte le informazioni pertinenti sulle chiamate indesiderate che ricevi, inclusi i numeri di telefono, le date e gli orari delle chiamate.

App per bloccare le chiamate dei call center

Nella prima parte di questa guida ti insegnerò come bloccare le chiamate in entrata utilizzando la funzione “blocca contatti” già presente di default sul tuo dispositivo iOS o Android senza scaricare alcuna app.

Con iPhone

Se stai cercando di bloccare chiamare call center in entrata sul tuo iPhone devi sapere che è possibile anche senza utilizzare soluzioni di terze parti grazie alla funzione “Blocco contatti” presente sul tuo dispositivo. Il procedimento per attivarla è molto semplice e consiste in pochi e semplici passi:

  1. Dalla Home del tuo telefono, seleziona l’icona delle Impostazioni, identificabile con la ruota d’ingranaggio grigia,
  2. Scorri il menu che si aprirà fino ad individuare la voce “Telefono” che dovrai selezionare
  3. Dopodiché nella nuova pagina fai tap su Contatti bloccati > Aggiungi e procedi a inserire il contatto da bloccare.
Blocco Contatti su iOS

Questo procedimento funziona con i numeri presenti nella tua rubrica. Nel caso tu voglia bloccare un contatto che non si trova nella tua lista contatti allora il procedimento da seguire è il seguente:

  1. Recati nel menù “Impostazioni” del tuo cellulare e seleziona l’icona dell’app del Telefono,
  2. Seleziona la voce “Recenti” dal menù e seleziona la (i) presente vicino al numero che desideri bloccare
  3. Prosegui cliccando su “Blocca contatto” per due volte.

Nel caso avessi selezionato il numero sbagliato da bloccare o volessi sbloccarne uno allora dovrai recarti su Impostazioni > Telefono > Contatti bloccati e selezionare “Modifica” in alto a destra. Procedi premendo sul bottone rosso che comparirà accanto al contatto e successivamente seleziona “Sblocca“. Per salvare le modifiche, clicca su “Fine” situato in cima allo schermo.

Con Android

L’opzione di bloccare contatti è disponibile anche su Android così potrai bloccare chiamate call center senza avvalerti di un applicazione.

  1. Prima di tutto, accedi alla home del tuo telefono e seleziona l’icona “Contatti” o “Rubrica
  2. Nella schermata seleziona il numero della persona che vuoi bloccare e fai tap su simbolo del “Menù” identificato dall’icona con i tre puntini verticali situata in alto,
  3. Dal menù che si aprirà, seleziona “Aggiungi contatti alla lista nera” oppure “Blocca contatto“,
  4. Per concludere il procedimento dovrai fare tao sul bottone “Blocca“.

Nel caso tu volessi bloccare un numero di telefono non presente nella tua rubrica allora recati sull’icona dell’app “Telefono” nella home e accedi al “Registro delle chiamate“. Dalla lista, seleziona il numero di tuo interesse e premi sul “Menu” e procedi nello stesso modo che ti ho insegnato sopra.

Se vuoi annullare queste modifiche o sbloccare un numero allora segui lo stesso procedimento spiegato in precedenza ma una volta identificato il numero desiderato seleziona “Sblocca contatto” oppure “Sblocca“.

App per bloccare chiamate indesiderate

Se preferisci utilizzare un applicazione per bloccare tutte quelle chiamate spam indesiderate allora nei prossimi paragrafi troverai le migliori app per bloccare chiamate call center.

Truecaller

La prima scelta nella mia lista è Truecaller, una delle migliori app per bloccare chiamate indesiderate di numeri non in rubrica e disponibile sia per Android sia per iOS.

Questa applicazione consiste in un enorme elenco telefonico nel quale gli utenti contribuiscono aggiungendo numeri di telefono e informazioni su di essi in modo da identificare call center, operatori telemarketing e truffatori per bloccarli.

App Truecaller per bloccare chiamate call center

Per poterla utilizzare dovrai registrarti con il tuo account Google o quello di Microsoft ed essere disposto a condividere il tuo numero di telefono con il database.

Per registrarti dovrai inserire il tuo nome, cognome, l’indirizzo email (facoltativo) e il tuo numero che verrà verificato tramite un SMS o una chiamata automatica.

Dopo la registrazione, per abilitare il rilevamento dei numeri indesiderati dovrai seguire i seguenti passaggi che sono leggermente diversi se hai un dispositivo Android da un iPhone.

  • Se stai usando un Android, seleziona l’icona dello scudo che si trova in alto a destra e porta l’interruttore su “On” alla voce “Blocca gli spammer arcinoti“.
  • Su un dispositivo iOS dovrai recarti sul menu “Impostazioni” del telefono, selezionare Telefono > Blocco chiamate e identificazione e spostare su “On” l’interruttore accanto alla voce “Truecaller“. Torna sull’app di Truecaller, recati nella sezione “Id indesiderati” e seleziona “Aggiorna ora“.

In questo modo, l’app bloccherà automaticamente tutti i numeri che il database di Truecaller identifica come “indesiderati”. Se decidi di non utilizzare più l’app, potrai togliere il tuo numero dal database disattivando l’account.

Per fare ciò, dovrai compilare un apposito modulo oppure farlo direttamente dall’app:

  • Su Android: recati nella pagina “Casa” dell’app, seleziona il pulsante con le linee in orizzontale in alto a sinistra, fai tap su Impostazioni > Privacy Center > Disattiva.
  • Su iPhone: recati nella sezione “Altro” dell’app, fai tap su Impostazioni > Privacy Center > Disattiva Account.

Should I Answer

La prossima app che ti propongo per bloccare chiamate call center è Should I Answer che usufruisce di un database aggiornato quotidianamente dai feedback degli utenti che utilizzano l’app.

Questa soluzione è disponibile sia per Android su Play Store sia per iPhone sull’App Store.

App Should I Answer per bloccare chiamate call center

Should I Answer è gratuita per gli utenti di Android. Nel caso tu abbia un iPhone, dovrai sottoscrivere ad un abbonamento di 1,99 euro al mese per poter usufruire delle funzioni dell’app.

Una volta scaricata sul tuo dispositivo dovrai concederle tutti i permessi che ti appariranno sulla pagina di registrazione. Dopodichè, per bloccare tutte le chiamate provenienti dai call center dovrai fare tap sul bottone per attivare la protezione.

Come per Truecaller, anche su Should I Answer devi abilitare il rilevamento dei numeri indesiderati:

  • Se il tuo dispositivo è un Android allora seleziona il pulsante con le linee in orizzontale presente in alto, seleziona Impostazioni > Blocco e sposta su “On” gli interruttori posti vicino alle chiamate che vuoi bloccare.
  • Se hai un iPhone puoi seguire il procedimento spiegato nel paragrafo di Truecaller. Seleziona “Impostazioni” del telefono, fai tap suTelefono > Blocco chiamate e identificazione e sposta su “On” l’interruttore accanto alla voce “Should I Answer“.

Perché i call center continuano a chiamare nonostante il registro delle opposizioni?

I call center continuano a chiamare le persone iscritte al registro delle opposizioni per diversi motivi:

  1. Non conformità: Alcuni call center potrebbero non rispettare le normative e chiamare comunque, contando sull’ignoranza delle persone riguardo ai loro diritti o sulla loro riluttanza a fare denunce.
  2. Dati non aggiornati: I call center potrebbero utilizzare elenchi di contatti non aggiornati, che non riflettono le iscrizioni più recenti al registro delle opposizioni.
  3. Scopo della chiamata: Il registro delle opposizioni di solito impedisce le chiamate a scopo pubblicitario, ma non blocca chiamate per ricerche di mercato, sondaggi di opinione o per scopi non commerciali. Alcuni call center potrebbero aggirare le restrizioni presentando le loro chiamate come “ricerche di mercato”.
  4. Fonti diverse di dati: I call center possono acquisire numeri di telefono da diverse fonti, inclusi siti web, concorsi o altri canali dove il consenso per le chiamate può essere stato dato in modi non chiari o ingannevoli.
  5. Errore umano o di sistema: A volte, le chiamate possono essere frutto di errori umani o malfunzionamenti nei sistemi automatizzati dei call center.
  6. Chiamate internazionali: I call center con sede fuori dal paese potrebbero non essere soggetti alle stesse regole del registro delle opposizioni, rendendo più difficile l’applicazione delle normative.

Per contrastare questi problemi, è importante segnalare le chiamate indesiderate alle autorità competenti e verificare sempre la chiarezza del consenso dato per la ricezione di chiamate promozionali.

Autore
Giulia Busellato
Sono appassionata di viaggi, tecnologia, libri e radio. Ho collaborato con siti come L'Eco Vicentino, Notizie.it e Impulsemag.it. Il mio sogno nel cassetto è girare l'Europa in un camper domotico ed elettrico insieme al mio cane "Google".

Creato con il in Italia - Privacy Policy - Cookie Policy - Preferenze privacy